Author: Shahzada Rahim Abbas

  • Thumbnail for the post titled: Deconstructing Debates on History

    Deconstructing Debates on History

    The title of the book was chosen due to inspiration from Nietzsche’s famous book ‘Beyond good and Evil’, which has marked an unprecedented turning point in the history of philosophy. Hence, the book titled ‘Beyond Civilization and History’ is intended to outline the politico-historical debate, since the dawn of the 20th century. The discussion in the book will cover pre-modern, modern, and post-modern discourse of the history of civilizations. The debate mainly focuses on the modernist and post-modernist historical context especially surrounding the writings of Oswald Spengler, Norman Angell, Arnold J. Toynbee, and Alexander Dugin.

  • Thumbnail for the post titled: Decostruire il dibattito sulla Storia, il nuovo libro di Shahzada Rahim

    Decostruire il dibattito sulla Storia, il nuovo libro di Shahzada Rahim

    Il titolo del libro è stato scelto ispirandosi al celebre libro di Nietzsche, Oltre il bene e il male, che ha segnato una svolta senza precedenti nella storia della filosofia, per cui il titolo Oltre la Civiltà e la Storia ha lo scopo di delineare il dibattito politico-storico, fin dagli albori del XX secolo. La discussione riguarderà il discorso pre-moderno, moderno e post-moderno della storia delle civilizzazioni, concentrando il dibattito principalmente sul contesto storico modernista e post-modernista, in particolare sugli scritti di Oswald Spengler, Norman Angell, Arnold J. Toynbee e Alexander Dugin.

  • Thumbnail for the post titled: Carl Schmitt e la crisi della Democrazia liberale

    Carl Schmitt e la crisi della Democrazia liberale

    Ad un certo punto del famoso romanzo di Dostoevskij I demoni, Shigalyev, uno dei personaggi principali, dice: «La mia conclusione è in contraddizione con l’idea da cui sono partito. Procedendo da una libertà illimitata, finisco con un dispotismo illimitato.» Dalla fine della guerra fredda, i pensatori liberali cominciarono a limitare il tema della democrazia alla categoria del liberalismo e dichiararono la democrazia liberale come il destino dell’umanità.

  • Thumbnail for the post titled: Carl Schmitt and the Crisis of the Liberal Democracy

    Carl Schmitt and the Crisis of the Liberal Democracy

    At one point, Shigalyev, one of major character in Dostoevsky’s famous novel “The possessed” says, “My conclusion stands in direct contradiction to the idea from which I started. Proceeding from unlimited freedom, I end with unlimited despotism.” Since the end of the cold war, the liberal thinkers began limiting the subject of democracy to the category of the liberalism and certainly declared liberal democracy as the fate of humanity.