La fregatura di Bo-Jo

image_pdfimage_print

di Paul Craig Roberts

Il Primo Ministro britannico si è dovuto dimettere perché uno dei suoi incaricati ha palpeggiato due membri del Parlamento.  A quanto pare, questo si qualifica come uno scandalo sessuale di cui Bo-Jo era, presumibilmente, a conoscenza quando ha nominato l’omosessuale.

Come può questo essere considerato uno scandalo nella più inculata delle nazioni?  Inoltre, dal momento che tutte le preferenze sessuali sono ormai uguali – è solo una questione di scelta, così come il sesso – come è possibile considerare i palpeggiamenti di un ministro omosessuale come un motivo per le dimissioni del Primo Ministro, che non ha fatto i palpeggiamenti? Sembra che, nonostante l’essere Woke, le vecchie regole sulla perversione sessuale siano ancora in vigore in una Gran Bretagna inculata.

Inoltre, come facciamo a sapere che la persona che sta palpeggiando non sia un uomo transgender trasformato in donna che cerca di attirare l’attenzione maschile o di uno dei 150 generi di cui la BBC è stata informata? Davvero, come possiamo imporre un “comportamento corretto” a così tanti generi che hanno libera scelta e tutte le scelte sono legittime?

Come si spiega il fatto che l’Inghilterra Woke sia così fuori dal coro?

La risposta è che molti vogliono essere alla ribalta come Primo Ministro e Bo-Jo è sulla loro strada. Per prima cosa si collabora per togliere di mezzo il premier in carica, come è successo a Margaret Thatcher.  Poi si compete con gli altri cospiratori per la ribalta.

Una volta ottenuta la carica di premier, si nomina un gabinetto che si spera non cospiri contro di noi nella speranza di sostituirlo con uno di loro come “persona più importante della Gran Bretagna”.

C’è da chiedersi cosa significherebbe la rinascita britannica dei costumi sessuali vittoriani negli Stati Uniti “Woke”.  L’America è una terra di Woke dove non c’è differenza, se non la scelta, tra normalità e perversione. Biden non ha dovuto dimettersi perché il suo vice-segretario all’Energia è un omosessuale che si diletta a praticare la bestialità e indossa tacchi alti quando testimonia davanti al Congresso.

Con il regime di Biden così impegnato nella diversità sessuale, nessuno si è preoccupato quando Biden ha nominato un uomo che sostiene di essere una donna o una donna che sostiene di essere un uomo come assistente segretario all’istruzione. È una sana politica educativa avere un assistente segretario all’istruzione che è così confuso dal proprio genere? Siamo davvero contenti che alle ragazze di 15 anni venga rimosso il seno, perché le scuole pubbliche le hanno convinte di essere dei ragazzi?

La wokeness sta facendo crollare le forze militari occidentali proprio mentre Washington alimenta la guerra con Russia e Cina. Negli Stati Uniti i maschi bianchi eterosessuali vengono imposti nell’esercito. Questa spina dorsale della forza combattente è costretta a seguire un “addestramento alla sensibilità”, dal quale imparano che devono accettare la promozione immeritata di neri, omosessuali e donne davanti a loro e che non possono disciplinare queste persone privilegiate senza essere accusati di essere razzisti, misogini o omofobi. La conseguenza è la distruzione della disciplina militare.

In Canada, l’esercito Woke è diventato una barzelletta pubblica, come rivela questa notizia:

i soldati canadesi saranno in grado di combattere quando i loro capelli e le loro unghie lunghe sono a rischio? Le forze armate canadesi permetteranno gonne e capelli colorati ai soldati. Le modifiche al codice di abbigliamento erano attese da tempo, dicono le autorità militari:

https://www.rt.com/news/558477-canada-military-dress-code/

Qui di seguito le foto di due degli incaricati di Biden.  Ecco come appare la nuova leadership del mondo occidentale.

Traduzione a cura di Costantino Ceoldo

Foto: stylist.co.uk

13 luglio 2022