L’assistenza del Bangladesh allo Sri Lanka ricorda l’urgenza del risveglio della SAARC

image_pdfimage_print

di Shakuntala Bhabani

In tempi di difficoltà, il Bangladesh, come amico e vicino, è pronto a sostenere lo Sri Lanka. È vero che, lavorando insieme, India, Bangladesh, Sri Lanka e altri membri dell’Associazione per la Cooperazione Regionale dell’Asia Meridionale (SAARC) possono superare la crisi. L’assistenza ha lo scopo di sostenere gli sforzi del governo dello Sri Lanka per superare l’incombente crisi umanitaria in Sri Lanka.

Mentre la nazione insulare deve affrontare una terribile crisi alimentare economica e umanitaria, il primo ministro dello Sri Lanka ha avvertito di una carenza di cibo, promettendo di acquistare abbastanza fertilizzanti per la prossima stagione della semina per aumentare i raccolti. Lo Sri Lanka sta implorando i suoi vicini per assistenza alimentare mentre il problema fiscale del paese precipita in un disastro umanitario. Il governo ha chiesto aiuto al banco alimentare dell’Associazione dell’Asia Meridionale per la Cooperazione Regionale, che in precedenza ha fornito riso e altri generi di prima necessità ai governi membri durante le emergenze alimentari.

Vale la pena notare che la SAARC è attualmente inattiva a causa della questione Indo-Pakistana. Tuttavia, tutte le parti regionali, inclusi Pakistan e India, dovrebbero collaborare questa volta per resuscitare la SAARC al fine di massimizzare gli interessi regionali. L’India dovrebbe essere consapevole delle attuali sfide regionali e avvicinarsi alla resurrezione della SAARC con pragmatismo.

Il Pakistan deve aumentare il suo impegno diplomatico con altri paesi

Il Bangladesh ha accettato di fornire aiuti per le patate allo Sri Lanka nel tentativo di risolvere la crisi alimentare in corso nel paese. Nel mezzo della crisi in corso, il primo ministro del Bangladesh Sheikh Hasina ha promesso che il suo paese consegnerà patate allo Sri Lanka. Il primo ministro del Bangladesh Sheikh Hasina ha dato la garanzia durante un incontro con Esala Ruwan Weerakoon, segretario generale dell’Associazione dell’Asia meridionale per la cooperazione regionale (SAARC).

In tempi di difficoltà, il Bangladesh, come amico e vicino, è pronto a sostenere lo Sri Lanka. È vero che, lavorando insieme, India, Bangladesh, Sri Lanka e altri membri dell’Associazione per la Cooperazione Regionale dell’Asia Meridionale (SAARC) possono superare la crisi. L’assistenza ha lo scopo di sostenere gli sforzi del governo dello Sri Lanka per superare l’incombente crisi umanitaria in Sri Lanka. Finora lo Sri Lanka può beneficiare di questo tipo di assistenza bilaterale.

A Ganabhaban (residenza del Primo Ministro del Bangladesh), Weerakoon ha fatto una visita di cortesia al Primo Ministro del Bangladesh. Lo sceicco Hasina ha esortato domenica i paesi dell’Asia meridionale a cooperare insieme nella lotta contro la povertà, definendo la povertà il più grande avversario della regione.

«Noi, i paesi di questa regione, dovremmo lavorare insieme per raggiungere i nostri obiettivi. Molte questioni possono essere risolte in modo bilaterale», ha informato il Segretario generale della SAARC.

Una ricaduta economica

A causa dell’economia vacillante del paese, che ha portato alla carenza di prodotti vitali, come il cibo, e all’aumento dei prezzi dei generi alimentari, l’accesso delle famiglie a pasti sani e poco costosi è stato ostacolato.

I tassi di malnutrizione tra bambini e donne erano significativi anche prima della pandemia. Circa il 40% dei bambini in età scolare erano sottopeso per la loro altezza.

Il Bangladesh invierà allo Sri Lanka un pacchetto di aiuti umanitari per le patate per aiutare ad alleviare le gravi carenze causate dalla peggiore crisi economica del paese di recente memoria. Saranno consegnati a famiglie a basso reddito in varie parti del Paese.

Il primo ministro del Bangladesh Sheikh Hasina ha dichiarato che, nonostante la numerosa popolazione del Bangladesh, il paese potrebbe offrire patate allo Sri Lanka durante questo periodo.

Ha affermato che, sulla scia dell’epidemia di Covid-19 e della guerra Ucraina-Russia, il Bangladesh ha preso iniziative per aumentare la produzione alimentare.

Gli scienziati del Bangladesh stanno lavorando per sviluppare tipi di riso salini e resistenti alla siccità, secondo Sheikh Hasina.

Il contributo del Bangladesh al Centro agricolo SAARC è stato lodato da Weerakoon

Ha affermato che la pandemia è anche responsabile delle continue difficoltà economiche del suo paese e ha ringraziato il Bangladesh per l’assistenza alla nazione insulare.

Ha osservato che lo Sri Lanka ora richiede fertilizzanti perché la produzione di riso è diminuita del 50%.

Il primo ministro Hasina ha chiesto ai paesi dell’Asia meridionale di unire le forze nella lotta alla povertà, che ha descritto come il più grande oppositore della regione.

«Noi, i paesi di questa regione, dovremmo lavorare insieme per raggiungere i nostri obiettivi. Molte questioni possono essere risolte in maniera bilaterale», ha affermato.

Il Bangladesh ha proposto di rafforzare la banca alimentare SAARC sulla scia della crisi alimentare globale.

Lunedì, durante la visita del Segretario generale della SAARC, Esala Ruwan Weerakoon, ha incontrato alti funzionari del ministero degli Esteri, è stata formulata la raccomandazione.

M Shahriar Alam, ministro degli Affari esteri del Bangladesh, ha affermato che l’idea sottolinea la necessità di uno sforzo coordinato tra i paesi della regione per assorbire lo shock dell’attuale crisi.

«In precedenza abbiamo donato al banco alimentare e siamo disposti a continuare», ha affermato, osservando che le forniture agricole sono attualmente scarse in Sri Lanka e in Afghanistan.

Il Bangladesh ha incoraggiato la SAARC ad adottare nuovi metodi per alleviare la scarsità alimentare globale causata dalla guerra in Ucraina e dall’epidemia. Ha continuato: «Abbiamo esteso la nostra assistenza allo Sri Lanka e siamo disposti ad assistere ulteriormente sotto l’ombrello della SAARC».

In risposta al suo incontro con il Segretario generale della SAARC, ha affermato che i due hanno deciso di accelerare le misure collettive per combattere i problemi alimentari ed economici della regione.

Lo Sri Lanka ha espresso interesse ad importare patate dal Bangladesh nel marzo di quest’anno, preferendo il sistema del baratto a questo proposito.

Il Bangladesh ha esortato la SAARC ad adottare nuovi approcci per affrontare la scarsità alimentare globale causata dalla pandemia e dal conflitto in Ucraina.

«Abbiamo esteso il nostro aiuto allo Sri Lanka e non vediamo l’ora di assistere in futuro sotto l’egida della SAARC», ha affermato.

In reazione alla sua discussione con il Segretario generale della SAARC, ha dichiarato che i due hanno concordato di accelerare l’azione collaborativa per affrontare le preoccupazioni economiche e alimentari della regione.

A marzo di quest’anno, lo Sri Lanka ha espresso interesse ad importare patate dal Bangladesh, preferendo il metodo del baratto.

In precedenza, il Bangladesh ha fornito 2,3 milioni di dollari in forniture mediche di emergenza allo Sri Lanka, che sta vivendo la sua peggiore crisi economica dal 1948, con conseguente carenza di cibo, benzina e altre necessità. Dhaka aveva precedentemente dato a Colombo 250 milioni di dollari sotto forma di uno scambio di valuta. Il ministro degli Esteri del Bangladesh A. K. Abdul Momen e il ministro della Salute Zahid Maleque hanno presentato alcuni cartoni di prodotti farmaceutici all’Alto Commissario dello Sri Lanka per il Bangladesh Sudharshan D. S. Seneviratne durante una cerimonia di consegna simbolica a Dhaka.

Lo Sri Lanka, pieno di debiti, ha dichiarato il mese scorso di essere andato in default su un prestito esterno di $ 51 miliardi perché le sue riserve di valuta estera utilizzabili erano scese a soli $ 50 milioni, rendendo estremamente difficile per il governo pagare le importazioni cruciali. L’India ha anche donato forniture mediche come parte dei suoi oltre 3 miliardi di dollari di aiuti quest’anno.

Mentre Dhaka e Colombo commemorano 50 anni di relazioni diplomatiche, Momen ha salutato la consegna di 65 tipi di farmaci e attrezzature come segno di solidarietà e buona volontà tra i due paesi. Il Bangladesh assiste lo Sri Lanka nell’affrontare le sue turbolenze economiche e umanitarie. È davvero lodevole che il Bangladesh abbia aiutato lo Sri Lanka a superare la sua crisi. Altri paesi vicini e dell’Asia meridionale possono seguire l’impronta del Bangladesh.

Tale tipo di assistenza può aiutare a mitigare la catastrofe incombente dello Sri Lanka

Ad esempio, la banca alimentare SAARC è stata istituita nel 2007 per fornire riso e grano ai paesi membri in tempi di crisi, ma è stata utilizzata per la prima volta solo nel 2020 quando il Bhutan ha richiesto una spedizione di riso. Secondo gli analisti, la crisi dello Sri Lanka potrebbe essere un’opportunità per rinvigorire la SAARC.

Ciò richiede che i paesi della SAARC mostrino i più alti livelli di buona volontà, cooperazione e armonia gli uni verso gli altri, oltre a massimizzare le opportunità e la cooperazione. La SAARC come forum regionale dovrebbe essere rianimato da tutti gli Stati membri il prima possibile. La pandemia di Covid-19 e la crisi dello Sri Lanka sono il miglior esempio per comprenderlo. Tutti gli Stati membri devono fare del loro meglio per rivitalizzare la SAARC attraverso consultazioni reciproche.

Traduzione a cura di Alessandro Napoli

Foto: Barlettaweb

11 giugno 2022