Nazismo revanscista su tutto il mondo occidentale

image_pdfimage_print

di Paul Craig Roberts

Stiamo assistendo al ritorno del nazismo, ma questa volta in tutto il mondo occidentale. L’Austria, la Germania e l’Italia hanno eliminato le libertà civili più profondamente di Hitler e Mussolini. La Germania, l’Austria e l’Italia rinazificate hanno distrutto il rapporto medico-paziente più di Josef Mengele. I leader politici del nazismo risorto sono tutti colpevoli di crimini secondo le leggi di Norimberga.

Gli Stati Uniti, il Regno Unito, la Francia e la Russia invaderanno ancora questi paesi nazisti e giustizieranno i leader per i loro crimini capitali? Non è vero Gli Stati Uniti, il Regno Unito, la Francia e la Russia stanno facendo la stessa cosa, così come il Canada, l’Australia e la Nuova Zelanda.

L’Australia ha campi di concentramento, non per i prigionieri di guerra giapponesi, ma per i cittadini australiani sospettati di aver avuto contatti con qualcuno infettato da Covid. In tutto il mondo occidentale “libero” i funzionari esecutivi hanno dimostrato disprezzo per i processi costituzionali affermando poteri legislativi ed emanando leggi sotto forma di mandati. Parlamenti e congressi hanno dimostrato il loro disprezzo per i sistemi politici democratici accettando la confisca dei loro poteri e l’incorporazione della funzione legislativa nell’esecutivo, come avvenne a Roma sotto i Cesari.

Negli Stati Uniti i piccoli nazisti sono spuntati ovunque. Imprese, consigli scolastici, amministratori universitari, proprietari di squadre sportive, amministratori ospedalieri, sindaci e governatori si sono rivelati come Führer incipienti che emettevano ordini illegali: licenziamenti e carriera finita. Nella Germania/Austria rinazificata le persone rischiano la prigione se rifiutano di giocare alla roulette russa con la loro salute. Un governo precedente nella storia è mai stato così tirannico? L’Occidente ha raggiunto la suprema tirannia. La tua salute non dipende da te e dal tuo dottore. La tua salute è controllata da un protocollo tramandato da un’agenzia di regolamentazione blindata che serve solo i profitti dei Big Pharma.

Quando l’Unione Sovietica aveva i passaporti interni, era considerata la prova di un popolo non libero. Ora tutto il mondo occidentale “libero” si trova di fronte a passaporti interni chiamati passaporti Covid. Una volta creati i passaporti, ogni diritto umano, ogni libertà civile viene convertito da diritto a privilegio subordinato all’approvazione del governo. Tutti i diritti finiscono. I passaporti vengono rilasciati ai cittadini compiacenti che, grazie alla loro sottomissione, ottengono il privilegio di recarsi in ristoranti, bar, eventi sportivi e altre forme di intrattenimento, di viaggiare e di mantenere il proprio lavoro. Non è più il governo a rendere conto ai cittadini, ma i cittadini a rendere conto al governo. La libertà viene così ridefinita come schiavitù, come nella distopia di George Orwell in 1984.

Negli Stati Uniti le uniche persone che sono morte a causa di Covid sono state persone con sistema immunitario indebolito a causa di comorbilità, alle quali è stato rifiutato il trattamento con terapie sicure note come HCQ e ivermectina, che servono anche come profilassi. Per evitare la morte di Covid, bastava proteggere i più vulnerabili con dosi preventive di HCQ o ivermectina.

Invece, le persone infette da Covid sono state sepolte in case di riposo piene di anziani immunocompromessi. Nessuno è stato curato, perché l’autorizzazione d’emergenza concessa al cosiddetto “vaccino” richiedeva l’assenza di trattamenti noti. Così Big Pharma e le agenzie di regolamentazione catturati-FDA, NIH, CDC, OMS-portati in una campagna contro HCQ e Ivermectina. Entrambi sono stati detti non sicuri e non approvati (una doppia menzogna). Le prostitute dei media hanno pubblicato false affermazioni secondo cui gli ospedali erano pieni di persone ammalate da ivermectina, presumibilmente un farmaco per cavalli. Gli amministratori dell’ospedale hanno accettato il protocollo consegnato loro da Fauci e Big Pharma, secondo cui gli ospedali devono evitare qualsiasi trattamento con HCQ e ivermectina, indipendentemente dalle indicazioni del medico. La corrotta American Medical Association ha accettato questa violazione del rapporto medico-paziente.

Quando si è sparsa la voce che gli ospedali americani venivano pagati per uccidere, non per curare, i malati infetti, i familiari hanno dovuto rivolgersi alla magistratura per ottenere l’ingiunzione di costringere gli amministratori ospedalieri assassini a permettere al medico di un paziente di salvargli la vita con l’ivermectina!

La domanda che richiede disperatamente un’indagine e una risposta è: chi, quale agenzia, sotto quale autorità, con quale denaro stanziato, ha creato gli incentivi per gli ospedali americani a uccidere persone per aumentare le loro entrate? Questo è il più grande crimine della storia americana. I responsabili dovrebbero essere arrestati, processati, condannati e giustiziati. Ognuno di loro è colpevole di omicidio di massa.

Ma non accadrà nulla, perché i media non permetteranno che venga riportata alcuna verità sull’inganno avido. Che ci crediate o no, i media americani sono più accomodanti come ministero della propaganda di quanto non lo fossero i media sotto Stalin nell’Unione Sovietica. Nell’era sovietica i mezzi hanno sviluppato la tecnica di scrittura in modo che il lettore leggesse fra le righe. Ma nell’America «libera» dove la stampa è protetta dal Primo Emendamento, si è deciso che i ricavi erano più importanti della verità per l’esistenza dei media. Così, la stampa americana, la televisione e i media NPR sono diventati agenti per coloro che hanno fornito i loro ricavi pubblicitari o compensi sottobanco.

Ancora una volta ecco i tassi di mortalità e di sopravvivenza per gruppo di età dei Covid infetti non trattati. La colonna di sinistra indica il tasso di mortalità per età, la colonna di destra il tasso di sopravvivenza per età. Ricorda, alle persone morte è stato proibito il trattamento con HCQ salvavita noto e ivermectina per ordine di Fauci.

Chiaramente, non si tratta di una pandemia pericolosa, né tanto meno di una pandemia che richieda la distruzione permanente di un governo responsabile raggiunto nel corso dei secoli. Fauci e la sua razza malvagia hanno riportato tutto il mondo occidentale nell’era degli schiavi e dei servi, dove nessuno ha voce tranne il sovrano. Di fronte al fatto che la distruzione della libertà occidentale è stata opera di un pugno di punk totalitari come Fauci e non di tiranni statuari come Stalin e Hitler, si scopre quanto l’Occidente sia svuotato da un sistema “educativo” che per decenni ha messo in discussione ogni conquista e ogni valore occidentale. Le scuole e le università pubbliche, insieme alle puttane dei media e a Hollywood, hanno organizzato il popolo americano per la perdita della propria libertà e libertà.

Pensaci un attimo. Quanti parenti ed ex amici avete che, se non venite “vaccinati”, non avranno nulla a che fare con voi, che vi dicono che siete egoisti e che non vi preoccupate degli altri, che rischiate di esporre gli altri alla morte e al male non venendo vaccinati? Questa è la storia di Big Pharma, e i tuoi ex amici e parenti credono alle bugie egoistiche e che aumentano le entrate di Big Pharma e sono immuni dai fatti noti e pubblicati con i quali cerchi, senza successo, di farli conoscere.

Le persone che non sono in grado di pensare con la propria testa – la maggior parte della popolazione – vengono facilmente sottoposte al lavaggio del cervello e indottrinate. Non è un popolo che può difendere la propria libertà o imporre un governo responsabile. È un popolo di merda che si rivolge contro coloro che vorrebbero ripristinare la loro libertà, non contro coloro che la privano della libertà.

Tuttavia, quei pochi coraggiosi Dottori di Frontiera, Medici per l’Etica Covid, Robert F. Kennedy Jr., e migliaia di medici e scienziati indipendenti (quelli che non beneficiano di sovvenzioni Big Pharma) che difendono la libertà lo fanno, perché è la libertà che difendono. Essi difendono un risultato umano – il lavoro di poche persone – che ha richiesto secoli da Alfredo il Grande nel IX secolo alla Rivoluzione Gloriosa nel 1680. Il fatto che i giovani di oggi non abbiano mai sentito parlare di Alfredo il Grande o della Gloriosa Rivoluzione dimostra come l’istruzione abbia completamente cancellato le conquiste della storia occidentale. L’America, anzi tutto il mondo occidentale, non ha più una popolazione inculturata nei valori occidentali. Fu a questo governo umano responsabile delle conquiste a cui i Padri Fondatori degli Stati Uniti risposero con le richieste della Dichiarazione d’Indipendenza e le protezioni della Costituzione degli Stati Uniti.

Il discredito di questi documenti costitutivi è stata la funzione primaria dell’educazione americana per decenni. Oggi vediamo il risultato: gli americani, e quelli del mondo occidentale, hanno venduto la loro libertà per un “vaccino” che danneggia la salute e uccide, ma non protegge contro Covid.

Traduzione a cura di Lorenzo Maria Pacini

Foto: Idee&Azione

31 dicembre 2021