Tag: battaglia

  • Thumbnail for the post titled: Conflitto russo-ucraino e principi delle operazioni urbane

    Conflitto russo-ucraino e principi delle operazioni urbane

    Il conflitto russo-ucraino offre al ricercatore e all’analista curioso una grande quantità di informazioni. Districarsi tra le informazioni è un compito difficile a causa della sovrabbondanza di informazioni provenienti da fonti aperte. La situazione è aggravata dal fatto che molte delle informazioni dettagliate sul conflitto, comprese le decisioni politiche, le strategie militari, i documenti di pianificazione, il conteggio delle vittime e i rapporti dettagliati sulle battaglie, sono nascoste in reti di archiviazione sicure.

  • Thumbnail for the post titled: Guerra escatologica: la Russia e l’Occidente [1]

    Guerra escatologica: la Russia e l’Occidente [1]

    L’escatologia è una delle dimensioni fondamentali della geopolitica mondiale contemporanea. Un geopolitologo non può più escludere l’aspetto escatologico delle relazioni internazionali dalle sue analisi, dal momento che i leader delle due maggiori potenze nucleari del mondo pongono al centro del loro discorso l’“Apocalisse”, il “martirio” che conduce al “paradiso”, “Satana” e l’“Anticristo”.

  • Thumbnail for the post titled: Di gender, di cinema, di voto utile

    Di gender, di cinema, di voto utile

    Possiamo dichiarare la partita sul gender fallita.
    Persa perché era una questione metafisica e escatologica, in cui il deragliamento del maschile e del femminile dalle linee della legge naturale era un segno da cogliere e decifrare.
    Era quindi una battaglia che chiamava al piano culturale e all’intelletto; invece è stata combattuta come una crociata moralistica.

  • Thumbnail for the post titled: SMO, la battaglia per la “fine della storia”!

    SMO, la battaglia per la “fine della storia”!

    Ragioniamo sul significato filosofico della SMO (N.d.T. ricordiamo ancora una volta ai lettori che SMO è acronimo di Special Military Operation, ovvero Operazione Militare Speciale). La SMO è indissolubilmente legata al concetto di “fine della storia”, non solo perché Francis Fukuyama, che ha scritto il famoso testo dal titolo La fine della stori”, fin dal primo giorno della SMO si è unito attivamente alla lotta ideologica contro la Russia dalla parte dei nazionalisti ucraini e si è persino unito personalmente all’organizzazione terroristica Bellingcat che, tra l’altro, ha cercato di dirottare un aereo militare in Russia, anche se questo fatto è di per sé molto espressivo; il fatto centrale è che la Russia si oppone direttamente al globalismo, a quel “totalitarismo liberale”, come ha detto apertamente il Presidente Putin, che è un’ideologia, e la “fine della storia” gioca un ruolo fondamentale nella sua struttura.

  • Thumbnail for the post titled: Il salto dal divano

    Il salto dal divano

    Contro l’artiglieria della repressione delle idee, della censura, non abbiamo che cerbottane. Se fossimo un unico corpo, ci avrebbero già spazzati via. Essere sparpagliati è la nostra sopravvivenza. Con la pazienza e l’ascolto potremmo moltiplicare la nostra potenza. Noi sappiamo a cosa e come mirano. Loro non potranno eliminarci tutti.
    “Se volete impegnarvi in battaglia, fingete di essere disordinati”
    Sun Tzu.

  • Thumbnail for the post titled: Lettera di uno studente agli italiani

    Lettera di uno studente agli italiani

    Non scrivo questa lettera come rappresentante di qualcuno, di qualche fazione, di qualche gruppo in eterno conflitto con qualcun altro. Scrivo come essere umano, uguale a tutti voi, uno studente di 24 anni che ha dedicato la vita a studiare la società, la psicologia umana e le sue implicazioni, nel tentativo utopico di contribuire, con tutti i suoi limiti, a rendere il mondo un posto migliore per tutti, in cui le persone possano vivere in armonia, realizzate, felici e unite tra loro.

  • Thumbnail for the post titled: La svolta eurasiatica della Russia

    La svolta eurasiatica della Russia

    La Russia è molto grande, un’enorme nave continentale. È difficile spostarla rapidamente su una rotta diversa a causa della sua ingombro, ma anche continuare a seguire l’inerzia verso l’abisso non è un’opzione. Esiste quindi un problema molto complicato di tempistica delle riforme eurasiatiche (e non ce ne sono altri nella nostra situazione).

  • Thumbnail for the post titled: Antikeimenos [1]

    Antikeimenos [1]

    Lo scopo di questo articolo è quello di considerare la figura dell'”Anticristo” e il campo semantico della “fine dei tempi” senza alcuna tradizione religiosa particolare. Ma la figura dell'”Anticristo” (Ο Αντίχριστος) ha un legame con il cristianesimo. Di conseguenza, possiamo dire che stiamo guardando non solo e non tanto direttamente alla figura cristiana dell’Anticristo, ma anche ai suoi analoghi. Questo ci porta al tema del tradizionalismo.

  • Thumbnail for the post titled: La Battaglia per la Storia: parte X

    La Battaglia per la Storia: parte X

    Ogni anno, all’inizio di luglio, il mio sguardo mentale si rivolge sempre di più al seminterrato di Ipatyev [1]. Perché? Come hanno potuto permettere che accadesse?
    No, l’hanno fatto consapevolmente accadere. Non i bolscevichi, che erano solo uno strumento cieco, e nemmeno gli onnipresenti massoni o l’ambasciata britannica – anche se, naturalmente, il ruolo e il posto di tutti questi poteri è noto. Stiamo parlando di quella stessa “Russia-che-abbiamo-perduto” [2], che, o almeno così sembra, era stata chiamata a difendere il suo zar e che, secondo V. V. Rozanov, “svanì in due giorni.

  • Thumbnail for the post titled: La Battaglia per la Storia: parte IX

    La Battaglia per la Storia: parte IX

    Nel 2011 è ricorso il 900° anniversario della nascita del fedele principe Sant’Andrej Bogolyubsky (1111-1174), che viene onorato dalla Chiesa il 17 luglio (4), data che coincide con la venerazione dei reali martiri.