Tag: Battaglione Azov

  • Thumbnail for the post titled: Gli inquietanti legami tra neonazisti ucraini e bielorussi

    Gli inquietanti legami tra neonazisti ucraini e bielorussi

    Alcuni neonazisti bielorussi hanno partecipato al colpo di Stato nel 2014 in Ucraina e ai combattimenti in Donbass, e hanno poi fomentato le proteste contro Aljaksandr Lukašėnka tra il 2020 e il 2021. Tra i nomi anche quello di Roman Protasevič.

  • Thumbnail for the post titled: Sonnambuli nel fascismo: perché la politica estera della CIA/NATO è stata coerente negli ultimi 77 anni [3/3]

    Sonnambuli nel fascismo: perché la politica estera della CIA/NATO è stata coerente negli ultimi 77 anni [3/3]

    Molti sono rimasti particolarmente confusi su come l’Ucraina possa avere un problema neonazista così grave, quando ha un presidente ebreo.

  • Thumbnail for the post titled: Sonnambuli nel fascismo: perché la politica estera della CIA/NATO è stata coerente negli ultimi 77 anni [2/3]

    Sonnambuli nel fascismo: perché la politica estera della CIA/NATO è stata coerente negli ultimi 77 anni [2/3]

    Prima di passare in rassegna la situazione dell’Ucraina oggi, volevo condividere con voi una storia molto rilevante su come la CIA acquista le notizie [32].
    Udo Ulfkotte era un noto giornalista tedesco e autore di numerosi libri. Ha lavorato per 25 anni come giornalista, 17 dei quali per la Frankfurter Allgemeine Zeitung (FAZ), compreso il suo ruolo di direttore. Nel suo libro del 2014 “Giornalisti comprati. Come i politici, i servizi segreti e l’alta finanza dirigono i mass media tedeschi” [33], Ulfkotte racconta di come la CIA e i servizi segreti tedeschi (BND) fossero colpevoli di corrompere i giornalisti affinché scrivessero articoli che distorcessero la verità o fossero completamente inventati per promuovere un orientamento filo-occidentale e filo-NATO e di essere stato uno di questi giornalisti comprati.

  • Thumbnail for the post titled: La Cina smentisce le fake news occidentali sulla questione ucraina [2/4]

    La Cina smentisce le fake news occidentali sulla questione ucraina [2/4]

    Falsità 4: La Cina amplifica la propaganda russa affermando che “gli Stati Uniti e la NATO hanno causato la crisi in Ucraina”.