Tag: caos

  • Thumbnail for the post titled: Breve storia del Caos: dall’antica Grecia al postmoderno [1]

    Breve storia del Caos: dall’antica Grecia al postmoderno [1]

    I più attenti partecipanti al fronte ucraino notano la natura peculiare di questa guerra: il fattore caos è aumentato enormemente. Questo vale per tutti i lati della SMO, sia per le azioni e le strategie del nemico che per il nostro comando, per il ruolo drammaticamente accresciuto della tecnologia (droni e aeromobili di ogni tipo) e per l’intenso supporto informativo online, dove è quasi impossibile distinguere il fittizio dal reale. Questa è una guerra del caos. È tempo di rivedere questo concetto fondamentale.

  • Thumbnail for the post titled: La nave filosofica e il crepuscolo del Logos russo

    La nave filosofica e il crepuscolo del Logos russo

    Questo articolo è stato scritto 10 anni fa. Da allora non è cambiato nulla di sostanziale. Dal punto di vista filosofico, la Russia rimane un deserto e questo nonostante il fatto che ce ne sia uno palese. Ma nessuno lo sente ancora e non vuole sentirlo. Non è possibile definire “filosofico” il piroscafo dell’epoca della SMO. I topi ordinari del “regno dei topi” scappano (e restano al loro posto).

  • Thumbnail for the post titled: La nascita della Tragedia

    La nascita della Tragedia

    Alastair Crooke continua a esplorare le origini del totalitarismo nascosto nella cultura europea: la prima parte di questi due articoli ha tracciato le origini di questo totalitarismo nascosto nella cultura europea. Questo secondo pezzo approfondisce la storia e le sue implicazioni.
    Poiché mi sono tuffato nel futuro, fin dove occhio umano poteva vedere,
    Ho visto la visione del mondo, e tutto ciò che sarebbe stato.
    (Alfred Lord Tennyson)

  • Thumbnail for the post titled: Il presidente Putin ha ragione: l’ordine mondiale degli Stati Uniti è condannato

    Il presidente Putin ha ragione: l’ordine mondiale degli Stati Uniti è condannato

    Non si tratta delle deliranti vanterie di un criminale guerrafondaio, come i media occidentali guidati dagli Stati Uniti lo hanno comicamente dipinto in modo errato dall’inizio dell’operazione, circa quattro mesi e mezzo fa, ma di un riflesso della realtà che esiste oggettivamente.

  • Thumbnail for the post titled: L’Impero non ha finito di torturare l’Afghanistan

    L’Impero non ha finito di torturare l’Afghanistan

    Una volta, in una galassia non molto lontana, l’Impero del Caos lanciò la cosiddetta “Guerra al Terrore” contro un impoverito cimitero di imperi al crocevia dell’Asia centrale e meridionale.
    In nome della sicurezza nazionale, la terra degli afghani è stata bombardata finché il Pentagono non ha esaurito gli obiettivi, come si è lamentato all’epoca il suo capo Donald Rumsfeld, assuefatto alle “incognite note”.

  • Thumbnail for the post titled: Dal caos si può uscire solo con l’evoluzione delle anime

    Dal caos si può uscire solo con l’evoluzione delle anime

    Nel momento presente, in questo mondo in potente transizione, prosegue la cernita fra quanti sono risolutamente pronti per un nuovo mondo e coloro che, invece, ancora non hanno deciso o hanno rinunciato, accettando il compromesso. Cosa farà chi non è nella via della conoscenza spirituale? Farà delle proposte sul modo in cui si possono migliorare le cose. Quante numerose ricette sociali la società ha già sperimentato! È un pullulare di proposte politiche rivoluzionarie, di movimenti, partiti, di corsi spirituali, workshop, webinar, di ritiri eremitici e comunità alternative.

  • Thumbnail for the post titled: Economia irachena nel caos politico

    Economia irachena nel caos politico

    La crescita economica è un ingrediente fondamentale per promuovere la prosperità a lungo termine di tutti gli iracheni. Tuttavia, l’instabilità politica, le infrastrutture insufficienti e la mancanza di sostegno finanziario e istituzionale rendono difficile la crescita delle piccole e medie imprese (PMI) in Iraq.

  • Thumbnail for the post titled: La vera fine della Pax Americana

    La vera fine della Pax Americana

    L’ordine internazionale dopo la Seconda guerra mondiale viene spesso definito come una creazione della potenza americana. Insieme ai suoi alleati, gli Stati Uniti vittoriosi hanno imposto la loro volontà sul resto del mondo, creando istituzioni e norme che servivano i loro interessi e assicuravano la loro supremazia.

  • Thumbnail for the post titled: Demoralizzazione e caos sul fronte

    Demoralizzazione e caos sul fronte

    Il rapido declino del morale e la completa demoralizzazione osservati nei ranghi dell’AFU stanno iniziando a presentare un chiaro problema per la leadership ucraina: una conclusione del genere è stata condivisa da Andrew Kramer, un pubblicista degli Stati Uniti.

  • Thumbnail for the post titled: Lavrov ha spiegato il motivo per cui la transizione sistemica globale è così caotica

    Lavrov ha spiegato il motivo per cui la transizione sistemica globale è così caotica

    Molti si sono chiesti perché gli Stati Uniti abbiano deciso di imporre unilateralmente standard selettivi così destabilizzanti con l’ipocrita pretesto di sostenere il loro “ordine basato su regole” soggettivamente definite, quando nientemeno che l’America stessa è stata l’artefice dell’ordine precedente all’interno del quale è diventata con successo l’egemone globale e che ora cerca di sostituire.