Tag: conflitto

  • Thumbnail for the post titled: Capire e ricreare

    Capire e ricreare

    Pensiamo che capire sia tutto, che acquisire dati attraverso lo studio sia conoscenza. È un peccato che ci limita e che ci obbliga ad una storia di conflitto.

  • Thumbnail for the post titled: La Cina avverte gli Stati Uniti di non ingigantire la crisi mondiale

    La Cina avverte gli Stati Uniti di non ingigantire la crisi mondiale

    La Cina avverte severamente gli Stati Uniti di non agire in modo avventato o creare una crisi più grande, ha affermato mercoledì il ministero degli Esteri cinese, sottolineando che coloro che offendono la Cina saranno puniti.

  • Thumbnail for the post titled: Il Pakistan parteciperà alle esercitazioni SCO di ottobre in India

    Il Pakistan parteciperà alle esercitazioni SCO di ottobre in India

    È uno sviluppo positivo che le autorità pakistane post golpiste sostenute dagli Stati Uniti non stiano capitolando alle pressioni dei loro patroni stranieri per prendere le distanze dalla SCO, rifiutandosi di partecipare alle esercitazioni antiterrorismo di ottobre in India. Soprattutto perché avrebbero potuto facilmente farlo con il pretesto di protestare per l’irrisolto conflitto del Kashmir e soprattutto per la revoca dell’articolo 370 da parte dell’India tre anni fa.

  • Thumbnail for the post titled: Alla vigilia del grande scontro fra Oriente e Occidente?

    Alla vigilia del grande scontro fra Oriente e Occidente?

    Dopo le ultime provocazioni, si avvicina lo scontro definitivo fra i due blocchi Occidente ed Oriente?
    La sequenza di avvenimenti delle ultime settimane lascia intravedere uno sviluppo accelerato ed imprevedibile della situazione internazionale che non promette nulla di positivo.

  • Thumbnail for the post titled: Geopolitica della Malaysia

    Geopolitica della Malaysia

    La Malaysia si trova sulla penisola malese (la parte meridionale della penisola indocinese) e le isole adiacenti dell’arcipelago malese, all’incrocio tra l’Oceano Pacifico e l’Oceano Indiano, in un’area che fa parte tradizionalmente del “mondo malese” (il il termine “mondo malese”, Dunia Melayu o Alam Melayu, si riferisce generalmente ad aree geografiche e culturali in cui sono comuni alcuni gruppi etnici dell’Indocina, tra cui principalmente l’attuale Malaysia, Indonesia, Singapore, Brunei, Timor orientale, Thailandia meridionale e Filippine meridionali).

  • Thumbnail for the post titled: Perché Israele ha attaccato adesso Gaza

    Perché Israele ha attaccato adesso Gaza

    Venerdì il regime israeliano ha lanciato attacchi aerei sulla striscia di Gaza assediata e impoverita. Finora, 28 palestinesi sono stati uccisi nel bombardamento. Almeno 6 bambini e diversi combattenti della Resistenza palestinese, tra cui due comandanti del Movimento della Jihad islamica, Khaled Mansour e Taysir Jabari, sono tra i martiri. Ln risposta, la Resistenza palestinese ha lanciato, da venerdì a domenica, quasi 600 razzi e colpi di mortai verso i territori palestinesi occupati da Israele.

  • Thumbnail for the post titled: La realtà e il concetto di guerra giusta

    La realtà e il concetto di guerra giusta

    Tutti i conflitti che sono stati combattuti tra nazioni e Stati hanno sempre sollevato la domanda fondamentale: da che parte sta la giustizia? In alcuni casi, come l’attacco della Germania nazista all’Unione Sovietica, è abbastanza ovvio che la giustizia era dalla parte dell’URSS, anche se ci sono ancora revisionisti e falsificatori che cercano di trovare difetti nelle azioni dell’Unione Sovietica.

  • Thumbnail for the post titled: Rapina in stile americano alla Siria

    Rapina in stile americano alla Siria

    Le autorità statunitensi devono fermare immediatamente l’esportazione illegale di prodotti agricoli e petrolio dalla Siria, ha affermato il portavoce del ministero degli Esteri cinese Wang Wenbin. Ha sottolineato che l’esercito americano ha sequestrato e occupato importanti giacimenti agricoli e petroliferi in Siria. Il diplomatico cinese ha definito questo saccheggio di livello statale e ha chiesto non solo di fermare il saccheggio delle risorse siriane, ma anche di risarcire tutti i danni causati dagli americani al Paese arabo.

  • Thumbnail for the post titled: Ucraina, l’economia di guerra viene usata per preparare il saccheggio neoliberista del Paese

    Ucraina, l’economia di guerra viene usata per preparare il saccheggio neoliberista del Paese

    In questo ottimo articolo di Peter Korotaev viene spiegato come il Paese stia affrontando economicamente lo stato di guerra in corso, attraverso un’analisi lucida e precisa delle mosse fatte dall’UE per preparare il terreno a ciò che sarà dell’Ucraina.
    Invece di attuare un’economia fatta di nazionalizzazione delle strutture nevralgiche, il governo continua a perseguire i dogmi neoliberali, grazie alla pressione occidentale sui decisori politici.
    Un esperimento per la totale liberalizzazione di ogni settore dell’economia, attuabile solo in una fase emergenziale, in cui tutti gli occhi sono rivolti altrove.

  • Thumbnail for the post titled: Chi è il vero piantagrane, la Turchia o gli Stati Uniti?

    Chi è il vero piantagrane, la Turchia o gli Stati Uniti?

    La narrativa dei “guai turchi” non è nuova, poiché circola in Occidente già da mezzo decennio, almeno dal fallito colpo di Stato dell’estate 2016 contro il presidente Erdogan, che egli attribuisce la responsabilità a un chierico radicale con sede negli Stati Uniti, ufficialmente designato dal suo governo come terrorista.