Tag: contagio

  • Thumbnail for the post titled: L’alba dello Stato di diritto marziale

    L’alba dello Stato di diritto marziale

    Spesso i meno accorti, tra cui spiccano i giornalisti mainstream, ritengono che la relativa sovrapponibilità tra chi ha criticato la gestione pandemica e chi critica la gestione bellica siano semplicemente indice di gente alla ricerca di un motivo purchessia per protestare. L’idea è che niente vi sia di comune, salvo la propensione a cercare occasioni per agitarsi da parte di alcuni. È ovviamente un miope fraintendimento; cerchiamo di capire perché.

  • Thumbnail for the post titled: Breve nota all’ordinanza del TAR per la Lombardia del 14 febbraio 2022

    Breve nota all’ordinanza del TAR per la Lombardia del 14 febbraio 2022

    Con ordinanza depositata in data 14 febbraio 2022 il Tar per la Lombardia ha sospeso parzialmente il provvedimento dell’Ordine degli psicologi adottato nei confronti di un’iscritta preannunciando con separata ordinanza che verrà sollevata la questione di legittimità costituzionale del noto articolo 4 decreto-legge n. 44/2021 come integrato, modificato dai successivi decreti.

  • Thumbnail for the post titled: Opportunità e visione

    Opportunità e visione

    In questi ultimi giorni incontrando persone che come me rifiutano la terapia genica, ho visto dilagare non solo la speranza di ricevere il contagio, ma addirittura l’intenzione di procurarselo a tutti i costi assumendo volontariamente secrezioni infette proprie a chi è contagiato. Sinceramente anch’io stavo prendendo in considerazione una simile opportunità, chiaramente senza scendere a raccapriccianti livelli di buongustaio, ma che comunque andasse a contrastare la stretta mortale di chi ci governa, della quale il ricatto pressoché totale non lascia molte alternative. Tuttavia qualcosa mi ha frenato dall’affrettarmi a questa risoluzione, come la sensazione di andare a mettere una toppa peggiore dello strappo.

  • Thumbnail for the post titled: Uscire dall’illusione

    Uscire dall’illusione

    Nel valutare la presente crisi credo sia giunto il momento di abbandonare l’approfondimento degli aspetti sanitari. Ciò che è necessario sapere per farsi un’idea è oramai disponibile per chiunque voglia ricercarlo, al di là della fabbrica di menzogne rappresentata dall’informazione mainstream. Esistono gruppi e siti che hanno pubblicato documentazione ufficiale e studi scientifici più che sufficienti per districare i punti più controversi.