Tag: diritti umani

  • Thumbnail for the post titled: La corruzione dell’OMS

    La corruzione dell’OMS

    Il capo dell’OMS Tedros tace sul furto di carburante del Programma Alimentare Mondiale da parte del suo partito.
    La mattina del 24 agosto, gli scontri nella regione etiope dell’Amhara hanno rotto il cessate il fuoco nella guerra quasi biennale tra il governo etiope e il Fronte di Liberazione del Popolo del Tigray (TPLF).

  • Thumbnail for the post titled: Cosa si cela dietro il cosiddetto “rapporto sui diritti umani” nello Xinjiang?

    Cosa si cela dietro il cosiddetto “rapporto sui diritti umani” nello Xinjiang?

    Il 5 settembre, la testata cinese Global Times ha pubblicato un articolo nel quale svela i retroscena del rapporto sullo Xinjiang pubblicato dall’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i diritti umani (OHCHR, secondo la sua sigla inglese). Di seguito la traduzione integrale dell’articolo.

  • Thumbnail for the post titled: L’Assemblea generale dell’ONU è pronta a dichiarare l’aborto un diritto umano

    L’Assemblea generale dell’ONU è pronta a dichiarare l’aborto un diritto umano

    L’Unione Europea, insieme all’amministrazione Biden, sta cercando di costringere l’Assemblea Generale ad adottare una risoluzione che rivendica l’aborto come diritto umano.
    I delegati sono nelle fasi finali di negoziazione di una risoluzione dell’Assemblea Generale che dichiara “l’accesso all’aborto sicuro” come una politica che i governi dovrebbero perseguire per “assicurare la promozione e la protezione dei diritti umani di tutte le donne e della loro salute sessuale e riproduttiva”.

  • Thumbnail for the post titled: La Cina respinge il rapporto sui diritti umani nello Xinjiang

    La Cina respinge il rapporto sui diritti umani nello Xinjiang

    Il rapporto pubblicato dall’Ufficio dell’Alto Commissario per i Diritti Umani rappresenta un mosaico di disinformazione ed un’arma politica al servizio degli interessi della propaganda statunitense.

  • Thumbnail for the post titled: Le falsità degli Stati Uniti sulla Cina – Parte 13: disinformazione e fake news

    Le falsità degli Stati Uniti sulla Cina – Parte 13: disinformazione e fake news

    Il Ministero degli Affari Esteri della Repubblica Popolare Cinese ha pubblicato un documento dal titolo “Reality Check: Falsehoods in US Perceptions of China”, nel quale si elencano alcune falsità che la propaganda statunitense diffonde sul conto della Cina. Di seguito l’analisi della tredicesima menzogna anticinese.

  • Thumbnail for the post titled: Le falsità degli Stati Uniti sulla Cina – Parte 8: la questione dello Xinjiang

    Le falsità degli Stati Uniti sulla Cina – Parte 8: la questione dello Xinjiang

    Il Ministero degli Affari Esteri della Repubblica Popolare Cinese ha pubblicato un documento dal titolo “Reality Check: Falsehoods in US Perceptions of China”, nel quale si elencano alcune falsità che la propaganda statunitense diffonde sul conto della Cina. Di seguito l’analisi dell’ottava menzogna anticinese.

  • Thumbnail for the post titled: Le falsità degli Stati Uniti sulla Cina – Parte 6: i diritti umani

    Le falsità degli Stati Uniti sulla Cina – Parte 6: i diritti umani

    Il Ministero degli Affari Esteri della Repubblica Popolare Cinese ha pubblicato un documento dal titolo “Reality Check: Falsehoods in US Perceptions of China”, nel quale si elencano alcune falsità che la propaganda statunitense diffonde sul conto della Cina. Di seguito l’analisi della sesta menzogna anticinese.

  • Thumbnail for the post titled: Biden va in Medio Oriente

    Biden va in Medio Oriente

    La Casa Bianca ha confermato che il Presidente Joe Biden si recherà in Medio Oriente a metà luglio. Intende visitare Israele, l’Autorità Palestinese e l’Arabia Saudita. Il viaggio servirà ad affrontare le questioni bilaterali e multilaterali in sospeso, tra cui convincere i sauditi a pompare più petrolio per abbassare i prezzi del carburante.

  • Thumbnail for the post titled: Il Kazakistan approva la riforma costituzionale e stringe nuovi accordi con la Russia

    Il Kazakistan approva la riforma costituzionale e stringe nuovi accordi con la Russia

    Dopo le proteste dello scorso gennaio, il presidente Toqaev ha indetto un referendum per riformare la costituzione kazaka. L’ex repubblica sovietica, intanto, resta saldamente nell’orbita russa e rafforza i suoi legami con Mosca.

  • Thumbnail for the post titled: USA, la democrazia come arma: tutti i segreti della NED [2/2]

    USA, la democrazia come arma: tutti i segreti della NED [2/2]

    La Cina è stata a lungo un obiettivo chiave delle attività di infiltrazione e sovversione della NED. La NED investe molto in programmi anti-cinesi ogni anno e tenta di incitare “l’indipendenza dello Xinjiang”, “l’indipendenza di Hong Kong” e “l’indipendenza del Tibet”. Secondo i dati pubblicati sul suo sito Web nel 2020, la NED ha fornito oltre 10 milioni di dollari USA di sovvenzioni per 69 programmi legati alla Cina in un anno, volti a fornire varie attività che mettono in pericolo la stabilità politica e sociale della Cina.