Tag: diritto internazionale

  • Thumbnail for the post titled: Guerra aperta

    Guerra aperta

    Ora che i contendenti non sono più occultabili, e così la posta in gioco – egemonia mondiale americana, sopravvivenza della Russia e suo spazio nel mondo – anche le armi finora tenute a freno potrebbero avere occasione di uscire dal cassetto e far risuonare la loro voce in campo aperto.

  • Thumbnail for the post titled: Alcuni fatti sulla visita di Pelosi a Taiwan [2/2]

    Alcuni fatti sulla visita di Pelosi a Taiwan [2/2]

    Il 25 agosto, la Missione della Repubblica Popolare Cinese presso l’Unione Europea ha pubblicato un nuovo documento che analizza il punto di vista di Pechino sulla questione di Taiwan e sulla provocatoria visita di Nancy Pelosi sull’isola. Di seguito la traduzione della seconda parte del testo.

  • Thumbnail for the post titled: USA: la più grande minaccia alla pace mondiale

    USA: la più grande minaccia alla pace mondiale

    La visita di Nancy Pelosi a Taiwan è grave, una pura provocazione contro la RPC. L’inalienabilità dell’isola dal territorio cinese è un principio su cui si è costruito un consenso internazionale fin dall’inizio degli anni Settanta, tanto in ambito ONU (risoluzione 2758), quanto al livello di accordi bilaterali con tutti i Paesi del mondo (fatte salve alcune micro eccezioni).

  • Thumbnail for the post titled: Visita ufficiale del ministro Sergej Lavrov in Vietnam

    Visita ufficiale del ministro Sergej Lavrov in Vietnam

    Il ministro degli Esteri russo ha effettuato una visita ufficiale in Vietnam tra il 5 e il 7 luglio.
    Dall’inizio dell’operazione militare speciale russa in Ucraina, il Vietnam ha proclamato la propria neutralità nel conflitto, astenendosi in occasione del voto delle mozioni antirusse proposte dalle potenze occidentali in sede ONU. Il governo vietnamita ha sempre mantenuto rapporti positivi con tutte le parti in causa, promuovendo il dialogo e la soluzione diplomatica come via d’uscita dal conflitto.

  • Thumbnail for the post titled: La NATO sfida e provoca la Cina, non il contrario

    La NATO sfida e provoca la Cina, non il contrario

    In seguito al vertice NATO tenutosi a Madrid a fine giugno, la Missione della Repubblica Popolare Cinese presso l’Unione Europea ha pubblicato un documento dal titolo “Is China a Challenge to NATO?”. Di seguito la traduzione integrale del testo ufficiale.

  • Thumbnail for the post titled: Le falsità degli Stati Uniti sulla Cina – Parte 1: l’ordine mondiale a guida USA

    Le falsità degli Stati Uniti sulla Cina – Parte 1: l’ordine mondiale a guida USA

    Il Ministero degli Affari Esteri della Repubblica Popolare Cinese ha pubblicato un documento dal titolo “Reality Check: Falsehoods in US Perceptions of China”, nel quale si elencano alcune falsità che la propaganda statunitense diffonde sul conto della Cina. Vi proponiamo di seguito l’analisi della prima di queste menzogne.

  • Thumbnail for the post titled: Si aggrava la situazione in Ucraina

    Si aggrava la situazione in Ucraina

    La Russia ha dato un ultimatum alla Lituania dopo il blocco ferroviario verso Kalingrad.
    Il coinvolgimento della NATO nella guerra è ormai sempre più diretto. La 81a brigata aerotrasportata USA è stata dislocata alla frontiera Ucraina in attesa di essere impiegata in Ucraina contro l’esercito russo.

  • Thumbnail for the post titled: La violazione del diritto internazionale e le sue conseguenze globali

    La violazione del diritto internazionale e le sue conseguenze globali

    Nel mondo di oggi, le relazioni tra le nazioni si basano su alcune regole, il cosiddetto diritto internazionale. Per più di cento anni, il diritto internazionale è stato l’unica garanzia per la salute delle relazioni tra le nazioni ed ora il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite è l’osservatore di riferimento per la corretta applicazione di queste regole.

  • Thumbnail for the post titled: Le relazioni russo-israeliane sono una sfida temporanea o un chiaro deterioramento?

    Le relazioni russo-israeliane sono una sfida temporanea o un chiaro deterioramento?

    Israele vede tutto come una minaccia esistenziale perché è uno Stato diverso dagli altri; non può chiudere gli occhi la notte e dormire tranquillamente quando il resto del mondo è sveglio. È stato creato dopo decenni di gioco tra superpotenze e mantiene oggi questo equilibrio. Questo è particolarmente evidente durante la guerra in Ucraina, dove, sotto la pressione occidentale, Israele si sta inclinando a favore degli ucraini, sperando che Mosca ne comprenda le ragioni.

  • Thumbnail for the post titled: Ventitré anni fa: il Kosovo, ovvero quando la NATO cambiò volto

    Ventitré anni fa: il Kosovo, ovvero quando la NATO cambiò volto

    Il 23 marzo 1999 iniziava il bombardamento della Nato nel Kosovo giustificato dal genocidio della minoranza etnica e linguistica albanese da parte delle autorità della (allora) Repubblica federale di Jugoslavia, ma in assenza di qualunque legittimazione internazionale.