Tag: fakenews

  • Thumbnail for the post titled: La Cina smentisce le fake news occidentali sulla questione ucraina [4/4]

    La Cina smentisce le fake news occidentali sulla questione ucraina [4/4]

    Falsità 9: È un errore per la Cina non sostenere le sanzioni statunitensi contro la Russia.
    Verifica della realtà: sia la storia che la realtà hanno dimostrato che invece di portare pace e sicurezza, le sanzioni porterebbero solo a una situazione di sconfitta o di non vittoria. Le sanzioni non sono mai una soluzione fondamentale o efficace ai problemi.

  • Thumbnail for the post titled: La Cina smentisce le fake news occidentali sulla questione ucraina [3/4]

    La Cina smentisce le fake news occidentali sulla questione ucraina [3/4]

    Falsità 6: la Cina non ha svolto un ruolo costruttivo nella risoluzione della questione ucraina.
    Verifica della realtà: la Cina si è sempre impegnata a promuovere i colloqui di pace. La posizione della Cina è obiettiva ed equa e rappresenta ciò che la maggior parte dei Paesi spera di vedere su questo tema.

  • Thumbnail for the post titled: La Cina smentisce le fake news occidentali sulla questione ucraina [2/4]

    La Cina smentisce le fake news occidentali sulla questione ucraina [2/4]

    Falsità 4: La Cina amplifica la propaganda russa affermando che “gli Stati Uniti e la NATO hanno causato la crisi in Ucraina”.

  • Thumbnail for the post titled: La Cina smentisce le fake news occidentali sulla questione ucraina [1/4]

    La Cina smentisce le fake news occidentali sulla questione ucraina [1/4]

    Oltre alla Russia, anche la Cina è stata vittima delle fake news diffuse in Occidente circa la questione ucraina. Un articolo dell’agenzia stampa Xinhua, tradotto di seguito, analizza e smentisce tutte le falsità sulla posizione cinese circa il conflitto.

  • Thumbnail for the post titled: La fabbrica delle fake news occidentali sulla guerra in Ucraina e su Mariupol’

    La fabbrica delle fake news occidentali sulla guerra in Ucraina e su Mariupol’

    Secondo le autorità russe, sarebbero oltre 5,8 milioni le fake news prodotte in funzione antirussa circa l’operazione speciale attualmente in corso in Ucraina. Proprio in queste ore, il leader ceceno Kadyrov ha annunciato che i russi hanno il controllo di Mariupol’ e dell’acciaieria Azovstal’.

  • Thumbnail for the post titled: La Russia, le fake news e gli analisti del mondo

    La Russia, le fake news e gli analisti del mondo

    In Russia è stata varata una legge che punisce con pena fino a 15 anni chi divulga fake news sulle operazioni militari in corso in Ucraina. Questa, per la stampa libera è un’ottima notizia. Significa che in Russia esiste una stampa non allineata al regime. Possiamo discutere se questa stampa va classificata come collaborazionista del rapace Occidente e quindi intende sobillare la popolazione contro Putin, se è stampa che intende opporsi alle menzogne del Cremlino e rivendica genuina e sana libertà di espressione. Possiamo discutere. Ma poi dobbiamo mettere sul tavolo i fatti reali.

  • Thumbnail for the post titled: Sta cambiando la narrazione sul Covid?

    Sta cambiando la narrazione sul Covid?

    L’ultima settimana è stata veramente ricca di notizie e di “inversioni a U” in materia di Covid e di gestione pandemica, al punto che possiamo ipotizzare che sia in corso un decisivo cambio di rotta nella narrazione mainstream. Vediamo di passare in rassegna le notizie principali.