Tag: gasdotto

  • Thumbnail for the post titled: Tutti sanno chi ha attaccato il Nord Stream, ma preferiscono tacere

    Tutti sanno chi ha attaccato il Nord Stream, ma preferiscono tacere

    Il presidente serbo assicura che il mondo intero sa chi c’è dietro il sabotaggio contro i gasdotti russi del Nord Stream, ma tacciono per i loro interessi. “Si sa chi li ha sabotati nel [mar Baltico], ma facciamo tutti finta di non danneggiare gli interessi dei nostri paesi” ha detto giovedì il presidente serbo Aleksandr Vucic.

  • Thumbnail for the post titled: Chi vuole la rottura fra Europa e Russia?

    Chi vuole la rottura fra Europa e Russia?

    Con le esplosioni provocate in precisi punti del Nord Stream 1 e del Nord Stream 2 nelle acque della zona economica esclusiva della Danimarca, la sicurezza energetica europea è venuta definitivamente meno. Il sistema di approvvigionamento Europa-Russia costruito nel corso degli ultimi venticinque anni appare irrimediabilmente compromesso e qualunque sarà il risultato delle indagini condotte dalle autorità dei Paesi scandinavi coinvolti difficilmente le cose torneranno come prima.

  • Thumbnail for the post titled: Guerra aperta

    Guerra aperta

    Ora che i contendenti non sono più occultabili, e così la posta in gioco – egemonia mondiale americana, sopravvivenza della Russia e suo spazio nel mondo – anche le armi finora tenute a freno potrebbero avere occasione di uscire dal cassetto e far risuonare la loro voce in campo aperto.

  • Thumbnail for the post titled: Biden era stato chiaro: “Toglieremo di mezzo il gasdotto Nord Stream 2”. Sull’Europa si stringe il cappio transatlantico

    Biden era stato chiaro: “Toglieremo di mezzo il gasdotto Nord Stream 2”. Sull’Europa si stringe il cappio transatlantico

    Scrive ai suoi lettori la portavoce del ministero degli esteri russo Maria Zakharova:
    Stai ancora cercando una risposta alla domanda, chi c’è dietro l’intero sanguinoso scenario ucraino, la distruzione della cooperazione europea e la crisi mondiale globale?

  • Thumbnail for the post titled: Il sabotaggio del Nord Stream 2

    Il sabotaggio del Nord Stream 2

    Il 26 settembre, è stata segnalata una fuga di gas dai gasdotti Nord Stream 1 e Nord Stream 2. L’operatore del gasdotto ha riferito che l’incidente di caduta di pressione del Nord Stream 2 si è verificato nella zona economica esclusiva danese a sud-est di Bornholm. I gasdotti offshore Nord Stream e Nord Stream 2 hanno una capacità combinata di 110 miliardi di metri cubi. Al momento dell’emergenza non veniva pompato gas, ma all’interno c’era gas di processo che aveva raggiunto la superficie del mare.

  • Thumbnail for the post titled: Gli strateghi di Washington hanno sballato tutte le loro previsioni sul conflitto in Ucraina

    Gli strateghi di Washington hanno sballato tutte le loro previsioni sul conflitto in Ucraina

    Gli eventi del 20-21 settembre – l’annuncio dei referendum nei territori liberati e il discorso di Putin – hanno cambiato radicalmente il quadro diplomatico e militare del conflitto tra la Russia e la NATO sul territorio dell’Ucraina.
    L’illusione coltivata dagli anglo USA di un rapido deterioramento della forza militare russa, basata sulla impreparazione di Mosca alle misure per costituire un contingente militare adeguato, la disponibilità dimostrata inizialmente ad un negoziato, la riluttanza nel colpire i centri decisionali di Kiev e portare fino in fondo l’offensiva, in risposta ai bombardamenti ucraini sul territorio russo, tutto questo aveva creato l’impressione che fosse possibile concordare con la Russia un negoziato sul ritorno allo status quo anteriore all’inizio della offensiva del 25 del Febbraio.