Tag: greenpass

  • Thumbnail for the post titled: La trappola del decreto di reintegro dei medici non vaccinati

    La trappola del decreto di reintegro dei medici non vaccinati

    Nessuno pare aver capito quale trappola vi sia dietro il decreto legge 162/2002, il primo atto del nuovo governo, quello con cui, ha titolato in prima pagina il quotidiano La Verità la settimana passata, «la Meloni smonta la gabbia del COVID».
    Crediamo che non solo ciò risponda al vero, ma che vi sia, insito nel decreto incensato, un pericolo immenso. E non solo per i sanitari: per tutti.

  • Thumbnail for the post titled: Sulla recente ordinanza del ministero della salute 28 aprile 2022

    Sulla recente ordinanza del ministero della salute 28 aprile 2022

    L’articolo 3 del decreto-legge n. 24 del 24 marzo 2022 prevede che che, in conseguenza della cessazione dello stato di emergenza e in relazione epidemiologico, il Ministro della salute, con propria ordinanza, possa:
    a) adottare e aggiornare linee guida e protocolli volti a regolare lo svolgimento in sicurezza dei servizi e delle attività economiche, produttive e sociali, di concerto con i Ministeri competenti per materia o d’intesa Conferenza delle Regioni e delle Province autonome;
    b) introdurre limitazioni agli spostamenti da e per l’estero nonché imporre misure sanitarie in dipendenza dei medesimi spostamenti, sentiti i Ministri competenti per materia.

  • Thumbnail for the post titled: La guerra sottile

    La guerra sottile

    Una torre antica, scale e chiocciola e labirinti, la luce soffusa viene dalle candele sulle mura. Una donna corre per le scale e si rifugia in una stanza più buia. Sa che deve scappare o nascondersi, avverte la presenza di una figura potente e maligna, non vuole trovarsi al suo cospetto. Ma questa le compare improvvisamente davanti, ha le sembianze di Mario Draghi. Riesce a resistere alla sua presenza con un enorme dispendio di energia. Lui la guarda dritta negli occhi e con un ghigno le dice: «Sai che non posso farti nulla. Ma posso prendere quelli vicino a te».

  • Thumbnail for the post titled: Libertas in veritate: contro la falsa verità dell’uomo moderno

    Libertas in veritate: contro la falsa verità dell’uomo moderno

    Siamo in tanti, impegnati a comprendere cosa sta avvenendo in Ucraina; alcuni intuiscono che gli eventi hanno un significato non solo territoriale ma anche per il mondo e per la storia.
    La cosa certa è che la verità non la troviamo nelle narrazioni ufficiali, dobbiamo prima di tutto assumerci il peso della ricerca delle fonti, vagliando tutto. Ma non basta. Occorre anche avere uno sguardo più ampio.

  • Thumbnail for the post titled: Il pass vaccinale integrato al passaporto digitale europeo

    Il pass vaccinale integrato al passaporto digitale europeo

    Cattive notizie: il passaporto di identità digitale europeo ha superato la fase della pubertà. Diventerà adulto da settembre 2022. Grazie a Mike Boroswki per la sua intervista condotta l’8 febbraio 2022 all’eurodeputata Virginie Joron.1, che riporto schematicamente.
    A fuoco lento che da due anni avete accettato, in larga maggioranza, e senza batter ciglio, i confinamenti, il coprifuoco, i certificati di uscita, le spiagge dove era vietato sedersi, i birrifici dove era vietato bere il caffè in piedi ma era consentito sorseggiare seduti e, infine, il pass sanitario. Quindi, a fuoco lento, la salsa è stata ridotta a un pass per il vaccino, tre dosi. Ora, completamente condito, insensibile e sottomesso, sei cotto al punto da accettare la schiavitù definitiva: il passaporto digitale europeo.

  • Thumbnail for the post titled: Il Freedom Convoy di Ottawa e il limite del potere del tiranno

    Il Freedom Convoy di Ottawa e il limite del potere del tiranno

    I tiranni che vivono nelle loro camere d’eco della torre d’avorio sono in preda al panico perché non hanno idea di come interagire con i veri esseri umani organizzandosi attorno a principi non matematici come “libertà”, “giustizia” e “diritti”.

  • Thumbnail for the post titled: Nell’opposizione, le cose procedono lentamente

    Nell’opposizione, le cose procedono lentamente

    Il movimento contro il green pass e lo stato d’emergenza, dall’inizio del 2022 ha avviato un lento e tardivo processo di confederazione unitaria che però, per il momento, non ha ancora generato alcun salto di qualità organizzativo e che, anzi, risulta constare di un’aggregazione tenuta assieme con lo sputo.

  • Thumbnail for the post titled: Gli Studenti Contro il Green Pass sostengono il prof. Imbriano

    Gli Studenti Contro il Green Pass sostengono il prof. Imbriano

    Da studenti dell’università di Bologna vogliamo ringraziare il professor Imbriano per l’onestà, il rispetto e il senso di responsabilità che ha dimostrato con le sue parole, parole che ha deciso di condividere con la classe in apertura del suo corso di Storia della filosofia contemporanea e che hanno finalmente rotto un silenzio vergognoso e un’indifferenza inaccettabile.

  • Thumbnail for the post titled: Solo i portatori di luce possono entrare nei luoghi più oscuri

    Solo i portatori di luce possono entrare nei luoghi più oscuri

    C’è la convinzione diffusa che la battaglia in cui ci troviamo sia un’angoscia interminabile, un male non meritato che sembra peggiorare senza mai finire, e molti fanno di tutto per tentare di sfuggire alla sofferenza in cui siamo immersi. Il fatto è che questa sofferenza ci serve: è una porta di accesso al nostro vero Sé, apre un varco nella nostra coscienza e ci costringe a conoscerci in maniera più autentica e radicale; ci mette davanti i nostri valori e il nostro modo di vivere, dovendo ponderare se le due cose sono coerenti fra loro; ci impone di fare scelte, difficili, coraggiose, eroiche. Il dolore è un prediletto strumento di risveglio, ci fa penetrare anche lì dove non siamo mai stati

  • Thumbnail for the post titled: Alcune precisazioni sul Regolamento UE n. 536/2014

    Alcune precisazioni sul Regolamento UE n. 536/2014

    Il regolamento (UE) n. 536/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio dei Ministri dell’Unione Europea non pone, purtroppo, fine alle vaccinazioni. Si tratta di una interpretazione errata della fonte regolamentare la quale abroga la precedente direttiva (UE) n. 2001/20/CE. Infatti, il regolamento de quo cerca di uniformare, nel territorio dei 27 Stati membri dell’Unione, le sperimentazioni cliniche (art. 1), ma non si occupa nè dell’immissione in commercio in forma condizionata dei farmaci (si veda regolamento (CE) n. 507/2006), nè degli obblighi vaccinali, rientrando quest’ultimi nell’ambito della politica sanitaria di spettanza degli Stati membri in virtù del principio di attribuzione.