Tag: guerra civile

  • Thumbnail for the post titled: Turchia e Siria cercano la riconciliazione

    Turchia e Siria cercano la riconciliazione

    La guerra civile in Siria dura da 11 anni. Durante il conflitto, diversi Paesi stranieri sono stati coinvolti nella guerra. Ciascuno ha un ruolo da svolgere nella risoluzione della controversia.

  • Thumbnail for the post titled: Fiamme della rivoluzione sadrista

    Fiamme della rivoluzione sadrista

    Il fuoco della ribellione è tornato a divampare in Iraq. Dopo che a Muqtada Sadr è stato impedito di formare un governo, i suoi attivisti hanno paralizzato il Parlamento con manifestazioni pacifiche e scioperi, chiedendo agli avversari politici di accettare la leadership di Sadr.

  • Thumbnail for the post titled: Il cammino della Colombia verso la pace completa

    Il cammino della Colombia verso la pace completa

    Con la loro dichiarazione congiunta di disponibilità a riprendere i colloqui di pace, il nuovo presidente colombiano e il secondo gruppo guerrigliero del Paese, l’ELN (Ejército de Liberación Nacional), hanno inviato un chiaro messaggio politico. La pacificazione dell’ELN deve avvenire sotto l’egida di un governo di “sinistra” e deve essere accompagnata da un progetto di riforme completo e ambizioso. Si tratta di un nuovo tentativo di porre fine alla guerra civile dopo l’accordo di pace del 2016 con i ribelli delle FARC.

  • Thumbnail for the post titled: La vera agenda globale che spinge per la guerra anche con la Cina [1/3]

    La vera agenda globale che spinge per la guerra anche con la Cina [1/3]

    “Non abbiamo alleati eterni, né nemici perpetui. I nostri interessi sono eterni e perpetui, ed è nostro dovere seguirli.”
    – Henry John Temple, alias Lord Palmerston (primo ministro britannico dal 1855 al 1858 e dal 1859 al 1865); aveva supervisionato la Prima Guerra dell’Oppio (1839-1842) contro la Cina come capo del Ministero degli Esteri britannico e la Seconda Guerra dell’Oppio (1856-1860) come Primo Ministro.

  • Thumbnail for the post titled: Calpestare i camionisti: il Grande Reset diventa il grande risveglio

    Calpestare i camionisti: il Grande Reset diventa il grande risveglio

    Ci sono poche parole per descrivere la profondità della depravazione del primo ministro canadese Justin Trudeau. Non ho nemmeno intenzione di provare.
    Questi è una persona (perché nessun vero uomo governerebbe mai come lui) così mal preparata per il suo lavoro che non sa nemmeno come leggere correttamente il copione preparato.