Tag: Heartland

  • Thumbnail for the post titled: “La grande scacchiera”: capire i problemi degli Stati Uniti nella Grande Eurasia [1/2]

    “La grande scacchiera”: capire i problemi degli Stati Uniti nella Grande Eurasia [1/2]

    Scritto dallo stratega ebreo-americano Zbigniew Brzézinski, Le grand échiquier: l’Amérique et le reste du monde’, è un libro geopolitico che mette in luce le manovre a favore del controllo degli Stati Uniti sul mondo, più precisamente sul blocco dell’Eurasia. Quale posto occupa l’attuale conflitto russo-ucraino in questo libro di attualità? Una tutela facile sull’Africa?

  • Thumbnail for the post titled: La guerra in Ucraina: la quinta colonna in Russia e il clan Rotschild

    La guerra in Ucraina: la quinta colonna in Russia e il clan Rotschild

    Non appena iniziò l’operazione militare russa per smilitarizzare e denazificare l’Ucraina, le reti di influenza sioniste presenti in Russia iniziarono ad attivare tutte le proprie risorse umane per silurare la strategia di Mosca volta a ottenere la sconfitta militare del regime di Kiev. L’elemento chiave che predomina nelle dichiarazioni pubbliche rilasciate da agenti di influenza straniera in Russia è: “Putin, ferma la guerra!”

  • Thumbnail for the post titled: Geopolitica anglosassone: le origini (Mackinder, Spykman, CFR)

    Geopolitica anglosassone: le origini (Mackinder, Spykman, CFR)

    Abbiamo notato il ruolo dell’ammiraglio Mahan nella nascita della scuola americana di geopolitica e l’importanza fondamentale del suo concetto di potere marittimo. Le idee di Mahan sono alla base di tutta la tradizione geopolitica anglosassone e hanno determinato la graduale evoluzione delle opinioni di Mackinder stesso. È Mahan che può essere considerato la figura chiave del pensiero strategico planetario americano come si è incarnato durante il ventesimo secolo. Il ruolo di Mahan e dei suoi scritti sul significato di potenza navale dovrebbe quindi essere riconosciuto come centrale.

  • Thumbnail for the post titled: L’Occidente come ideologia e la risposta russa

    L’Occidente come ideologia e la risposta russa

    L’Occidente è un’ideologia. Nel pieno senso della parola. L’ideologia è un’immagine della realtà, imposta in maniera totalitaria con l’aiuto di tutti i mezzi tecnici e psicologici alle masse.
    L’ideologia dell’Occidente oggi è solo ed esclusivamente il liberalismo. La globalizzazione è la diffusione globale del liberalismo a tutta l’umanità, e chi non è d’accordo con ciò viene distrutto dall’ideologia stessa, prima o poi, in un modo o nell’altro, ma viene distrutto.

  • Thumbnail for the post titled: Operazione russa in Ucraina: amici e nemici e la battaglia per il Rimland

    Operazione russa in Ucraina: amici e nemici e la battaglia per il Rimland

    Gli eventi delle ultime settimane hanno messo in luce gli assi di nuove alleanze geopolitiche e ricostruito completamente la mappa geopolitica del mondo. Così, lo spazio dell’Europa, situato tra il polo dell’Eurasia e quello degli USA (la civiltà del mare) e facendo parte di un’ampia zona, che in geopolitica è chiamata “Rimland” (“terra dell’arco”) ha finalmente perso la sua sovranità (e anche prima, in gran parte virtuale, piuttosto potenziale, che reale) e orientamento al continentalismo. Tutta l’Europa oggi è atlantista.