Tag: integrità territoriale

  • Thumbnail for the post titled: Alcuni fatti sulla visita di Pelosi a Taiwan [2/2]

    Alcuni fatti sulla visita di Pelosi a Taiwan [2/2]

    Il 25 agosto, la Missione della Repubblica Popolare Cinese presso l’Unione Europea ha pubblicato un nuovo documento che analizza il punto di vista di Pechino sulla questione di Taiwan e sulla provocatoria visita di Nancy Pelosi sull’isola. Di seguito la traduzione della seconda parte del testo.

  • Thumbnail for the post titled: Alcuni fatti sulla visita di Pelosi a Taiwan [1/2]

    Alcuni fatti sulla visita di Pelosi a Taiwan [1/2]

    Il 25 agosto, la Missione della Repubblica Popolare Cinese presso l’Unione Europea ha pubblicato un nuovo documento che analizza il punto di vista di Pechino sulla questione di Taiwan e sulla provocatoria visita di Nancy Pelosi sull’isola. Di seguito la traduzione della prima parte del testo.

  • Thumbnail for the post titled: Le falsità degli Stati Uniti sulla Cina – Parte 7: “una sola Cina” e la questione di Taiwan

    Le falsità degli Stati Uniti sulla Cina – Parte 7: “una sola Cina” e la questione di Taiwan

    Il Ministero degli Affari Esteri della Repubblica Popolare Cinese ha pubblicato un documento dal titolo “Reality Check: Falsehoods in US Perceptions of China”, nel quale si elencano alcune falsità che la propaganda statunitense diffonde sul conto della Cina. Di seguito l’analisi della settima menzogna anticinese.

  • Thumbnail for the post titled: La rivendicazione dell’Uzbekistan di un coinvolgimento straniero nel Karakalpakstan non è così netta come sembra

    La rivendicazione dell’Uzbekistan di un coinvolgimento straniero nel Karakalpakstan non è così netta come sembra

    Non c’è contraddizione tra la valutazione del Presidente Mirziyoyev e quella dell’autore. Al contrario, sono complementari.
    Il presidente uzbeko Shavkat Mirziyoyev è stato citato dal suo portavoce mercoledì per aver detto quanto segue sulla crisi del Karakalpakstan dello scorso fine settimana: “Tutti gli eventi recenti sono stati preparati e organizzati non uno e non dieci giorni prima di aver luogo. Questi eventi sono stati preparati per molti anni da forze straniere. L’obiettivo principale era quello di violare l’integrità territoriale dell’Uzbekistan e di scatenare un conflitto interetnico”.