Tag: intelligenza

  • Thumbnail for the post titled: Omaggio bordelese a Darya Dugina: “Nella sua vita, Darya ha scelto la luce. L’ha ugualmente scelta nell’eternità.”

    Omaggio bordelese a Darya Dugina: “Nella sua vita, Darya ha scelto la luce. L’ha ugualmente scelta nell’eternità.”

    In seguito all’assassinio di Darya Dugina, avvenuto lo scorso 20 agosto, una quindicina di amici e compagni che l’avevano conosciuta bene durante i suoi studi a Bordeaux, si sono riuniti sabato 27 agosto per dedicare questa giornata alla sua memoria e per essere vicini alla sua famiglia nel pensiero e, per alcuni, nella preghiera.

  • Thumbnail for the post titled: Il cervello umano, arma semisegreta dell’ospizio Occidente

    Il cervello umano, arma semisegreta dell’ospizio Occidente

    Prima ci hanno decerebrato, denaturato, reso inoffensivi, docili animali umani da salotto incapaci di difendere se stessi, proteggere figli e famiglie, reagire ai soprusi. Adesso, messo alle strette dalla geopolitica multipolare, il canuto, sfiancato Occidente, il Grande Ospizio descritto da Eduard Limonov, sta elaborando un’arma tecnologica nuova di zecca per conservare una stanca egemonia, sottomettere i popoli al suo suprematismo, alla sua risibile democrazia dominata dal denaro, alla sua litania dei diritti. E’ il cervello umano, sì, proprio il contenuto delle nostre teste, sterilizzate da decenni di propaganda, programmazione neurolinguistica, esperimenti psico sociali.

  • Thumbnail for the post titled: L’Intelligenza Artificiale nella narrativa e il futuro della guerra

    L’Intelligenza Artificiale nella narrativa e il futuro della guerra

    Uno spiritoso parlamentare danese sconosciuto una volta disse: «È difficile fare previsioni, soprattutto sul futuro». In nessun luogo le previsioni sono più complesse che nel campo della sicurezza nazionale. L’esito delle guerre può avere poco a che fare con le aspettative. Nonostante le difficoltà nel prevedere il futuro, è un prodotto dell’immaginazione umana. Possiamo ricorrere alla finzione per predire il futuro, ma dobbiamo stare attenti.

  • Thumbnail for the post titled: “Giornalismo di guerra” Vs “Giornalismo di pace”

    “Giornalismo di guerra” Vs “Giornalismo di pace”

    La ragione è la facoltà umana per comprendere il mondo attraverso il pensiero, in contrasto all’intelligenza, che è l’abilità umana per manipolare il mondo con l’aiuto del pensiero. La ragione è lo strumento dell’uomo per arrivare alla verità, l’intelligenza è lo strumento dell’uomo per manipolare il mondo con più successo; la prima è essenzialmente umana, la seconda appartiene alla parte animale dell’uomo. Erich Fromm, 1955

  • Thumbnail for the post titled: Geopolitica della conoscenza

    Geopolitica della conoscenza

    Oggi, il fattore più importante che determina lo status di uno Stato nell’arena internazionale è il potenziale scientifico e tecnico del paese. I problemi di migrazione legati alla “fuga di cervelli” hanno attirato per la prima volta un’attenzione significativa all’inizio degli anni ’90. Ora il deflusso di personale altamente qualificato dalla Russia supera l’afflusso. La migrazione intellettuale è uno dei processi migratori globali che riguardano la Russia.

  • Thumbnail for the post titled: Le favole della buonanotte ci rubano i neuroni

    Le favole della buonanotte ci rubano i neuroni

    La favoletta, scandita da quasi tutti i TG, per la quale negli Stati Uniti vi sarebbe una quasi totalità di persone contro la diffusione delle armi e una minuscola camarilla di senatori corrotti che bloccano ogni tentativo di normare il rilascio di armi, è un abominio razionale per due ragioni.

  • Thumbnail for the post titled: Società della responsabilità collettiva

    Società della responsabilità collettiva

    Nello studio di cosa sia l’intelligenza e di cosa sia composta sappiamo per paradosso sempre di più e insieme sempre meno. Sempre di più perchè aggiungiamo fattori ed elementi che sappiamo via via concorrere allo sviluppo della stessa. Sempre meno, perchè nella enorme dilatazione del suo significato anche il soggetto “intelligenza” si perde sullo sfondo.

  • Thumbnail for the post titled: La retorica della Scienza che apre una nuova era di superstizione

    La retorica della Scienza che apre una nuova era di superstizione

    Non si tratta solo dell’uso spregiudicato delle più plateali menzogne e, quindi, della cancellazione di ogni principio democratico di trasparenza, ma anche della degenerazione generale verso un immaginario e una logica pre-moderni, ovvero dominati dalla superstizione.