Tag: Israele

  • Thumbnail for the post titled: Israele commetterebbe un errore geostrategico irreversibile armando Kiev

    Israele commetterebbe un errore geostrategico irreversibile armando Kiev

    L’ex presidente russo e attuale vicepresidente del Consiglio di Sicurezza Dmitry Medvedev ha appena messo in guardia Israele dall’inviare armi a Kiev, dopo che il ministro degli Affari della Diaspora dello Stato ebraico, Nachman Shai, ha chiesto al suo Paese di attraversare finalmente il Rubicone in risposta alla notizia del Washington Post (WaPo) secondo cui l’Iran si starebbe preparando a fornire a Mosca missili balistici.

  • Thumbnail for the post titled: Israele si inserisce segretamente attraverso la Polonia per entrare in guerra con la Russia

    Israele si inserisce segretamente attraverso la Polonia per entrare in guerra con la Russia

    Il fatto assolutamente indiscutibile: la Russia in Ucraina non combatte solo l’esercito di Vladimir Zelensky ma l’intero blocco NATO. In realtà, lo stesso Occidente non lo nasconde da molto tempo, insistendo sulla necessità di ottenere con ogni mezzo la “sconfitta strategica” della Russia.

  • Thumbnail for the post titled: Israele, Gran Bretagna e Stati Uniti danno fuoco all’Iran

    Israele, Gran Bretagna e Stati Uniti danno fuoco all’Iran

    La scorsa settimana e all’inizio di questa settimana, un’ondata di proteste ha investito molte città iraniane. I media occidentali globalisti hanno scritto che ciò è stato causato dalla morte di Mahsa Amini, che sarebbe stata uccisa dalla polizia giudiziaria per non aver indossato il velo (in Iran, le ragazze e le donne sono obbligate per legge a coprirsi il capo). In realtà, però, aveva avuto un infarto alla stazione di polizia. È stata mandata in ospedale, ma non è stato possibile salvarla. Il resto dei dettagli non è noto, perché da lì in poi le cose cominciarono a deteriorarsi drasticamente. Inoltre, un gran numero di storie false è apparso sui social media e su pubblicazioni straniere.

  • Thumbnail for the post titled: Il Corpo delle Guardie della Rivoluzione Islamica continua l’attacco contro i terroristi

    Il Corpo delle Guardie della Rivoluzione Islamica continua l’attacco contro i terroristi

    L’IRGC iraniano ha lanciato mercoledì una nuova ondata di attacchi missilistici e droni sulle basi delle bande separatiste anti-Iran nella regione del Kurdistan settentrionale iracheno, segnando la terza operazione antiterrorismo di questo tipo, effettuata questa settimana dalla forza d’élite iraniana contro le posizioni dei resti di gruppi separatisti schierati nel territorio settentrionale dell’Iraq.

  • Thumbnail for the post titled: Qual è la prossima mossa di Israele se l’accordo sul nucleare iraniano fallisce?

    Qual è la prossima mossa di Israele se l’accordo sul nucleare iraniano fallisce?

    Senza il JCPOA, la guerra è chiaramente all’orizzonte e non è chiaro se esista un piano B
    Cosa vuole davvero il governo israeliano dall’Iran? Dalla risposta a questa domanda dipendono importanti conseguenze, non solo per l’Iran, ma per tutto il Medio Oriente. Da questa risposta dipende anche l’eventualità di una guerra aperta con l’Iran che coinvolga Israele e quasi certamente gli Stati Uniti, con ripercussioni significative in tutta la regione e oltre.

  • Thumbnail for the post titled: 11 settembre 21 anni dopo

    11 settembre 21 anni dopo

    Cari lettori,
    Oggi è il 21° anniversario dell’attacco al World Trade Center di New York. Non c’è mai stata un’indagine ufficiale degli Stati Uniti sull’attacco. Dopo molte pressioni da parte delle famiglie di coloro che morirono nel crollo delle torri, la Casa Bianca ha finalmente e con molta riluttanza riunito una Commissione sull’11 settembre composta in gran parte da politici e da un direttore dello staff neocon per sedersi ad ascoltare la narrazione governativa e metterla per iscritto.

  • Thumbnail for the post titled: Saad Hariri e il crollo del Libano

    Saad Hariri e il crollo del Libano

    Nel 2005, i neoconservatori statunitensi, che fanno capo all’ufficio dell’allora vicepresidente Dick Cheney, hanno iniziato a collaborare con il principe saudita Bandar bin Sultan, l’ex vicepresidente siriano disertore Abd Al-Halim Khaddam e i Fratelli Musulmani siriani per rovesciare il governo siriano.

  • Thumbnail for the post titled: La resistenza palestinese intensifica le operazioni contro l’occupazione israeliana

    La resistenza palestinese intensifica le operazioni contro l’occupazione israeliana

    Le fazioni della resistenza chiedono ai palestinesi della Cisgiordania di intensificare le operazioni
    Hamas e le organizzazioni della resistenza palestinese, mercoledì 7 settembre hanno invitato i palestinesi a intensificare le operazioni di “resistenza” contro i soldati israeliani nella Cisgiordania occupata.

  • Thumbnail for the post titled: Cooperazione senza confini: il trio Azerbaigian-Israele-Turchia e il grande Medio Oriente

    Cooperazione senza confini: il trio Azerbaigian-Israele-Turchia e il grande Medio Oriente

    Rousif Huseynov, direttore del Centro Topchubashov dell’Azerbaigian, scrive della cooperazione economica e di sicurezza esistente e potenziale tra Israele e Azerbaigian, nonché dei legami strategici tra i due Paesi e la Turchia.

  • Thumbnail for the post titled: La fedeltà agli interessi israeliani come imprescindibile normalità

    La fedeltà agli interessi israeliani come imprescindibile normalità

    Devo confessare una certa simpatia per il presidente russo Vladimir Putin. No, non è per le sue azioni in Ucraina, né per le sue tendenze autoritarie a livello nazionale. È dovuto al fatto che a volte articola l’ipocrisia di paesi e leader stranieri in modo conciso e senza prigionieri. Ultimamente è stato abbastanza coraggioso da confrontare e contrapporre ciò di cui l’esercito russo è stato accusato in Ucraina con ciò che Israele ha fatto a Gaza. Lo ha fatto ponendo una serie di domande che insieme dimostrano l’ipocrisia di Washington e di alcuni europei su ciò che costituisce crimini di guerra o crimini contro l’umanità.