Tag: Kurdistan

  • Thumbnail for the post titled: Toccare il cielo

    Toccare il cielo

    Gli osservatori dell’Iraq hanno spesso sentito il termine “fazioni della resistenza” o “resistenza islamica dell’Iraq”. Questi nomi sono applicati all’unione di varie fazioni con ideologia islamica, che si sono dichiarate per la prima volta durante l’occupazione americana. Le principali organizzazioni che si nascondono sotto il marchio “Resistenza islamica” sono Kataeb Hezbollah, Asaib al-Haq, Harakat Hezbollah al-Nujaba e la Brigata del Signore dei Martiri. Ognuno di questi gruppi ha i suoi proxy e le sue filiali. Nonostante la gloriosa storia del jihad, oggi le fazioni della Resistenza islamica in Iraq sono giunte a una vera e propria impasse nel loro sviluppo.

  • Thumbnail for the post titled: Gli ambigui rapporti della Francia con il terrorismo

    Gli ambigui rapporti della Francia con il terrorismo

    È stato sconcertante vedere che il quotidiano francese Le Monde ha pubblicato il 17 agosto 2022 un articolo d’opinione dello scrittore Patrice Franceschi e dell’ex Ministro degli Esteri francese Bernard Kouchner. Il pezzo, che spaccia un sacco di disinformazione e falsità, invita le nazioni occidentali a scoraggiare la Turchia dal lanciare un’operazione militare contro “i curdi della Siria”.

  • Thumbnail for the post titled: Come Sadr ha dato una lezione a Barzani

    Come Sadr ha dato una lezione a Barzani

    Muqtada Sadr è passato all’opposizione. In apparenza, la situazione è questa: il leader dei Sadristi non ha perso tempo in tentativi infiniti di formare un governo di maggioranza nazionale e ha deciso di uscire temporaneamente dall’ombra. Alcuni esperti ritengono che la colpa sia del “conflitto” con Maliki, ma i fatti dimostrano che sono stati i disaccordi con Barzani e Halbusi a impedire a Sadr di procedere con la formazione di un “governo di maggioranza”.