Tag: Lenin

  • Thumbnail for the post titled: E adesso che fare? Niente!

    E adesso che fare? Niente!

    Lenin nei suoi scritti rivoluzionari, prima della presa del potere a un certo punto si domandò in senso strategico e politico “che fare?”, e quello scritto servì ulteriormente ad elaborare la sua strategia rivoluzionaria.

  • Thumbnail for the post titled: È davvero nel migliore interesse della Polonia pianificare l’annessione dell’Ucraina occidentale?

    È davvero nel migliore interesse della Polonia pianificare l’annessione dell’Ucraina occidentale?

    Lo scenario dell’annessione dell’Ucraina occidentale di cui aveva messo in guardia il capo dello spionaggio russo Naryshkin, comporterebbe in realtà il più grande trasferimento di ricchezza polacca dalla perdita del “Kresy” dopo la seconda guerra mondiale. La stabilità socioeconomica della Polonia soffrirà certamente e forse sarà irrimediabilmente colpita da una ridistribuzione così radicale della ricchezza ai milioni di rifugiati all’interno del suo territorio e a coloro che vivono nell’Ucraina occidentale, i quali saranno i destinatari di questi investimenti astronomici.

  • Thumbnail for the post titled: Perché non è ininfluente che Schwab abbia Lenin nel suo ufficio

    Perché non è ininfluente che Schwab abbia Lenin nel suo ufficio

    In una recente intervista Klaus Schwab, propalatore e popolarizzatore del concetto di “Grande Reset”, si è fatto vedere con un busto di Lenin dietro di sé.
    Per chi conosce qualcosina della comunicazione politica, lo scenario costituito da un ufficio, o una sala, nella quale viene fornita una dichiarazione, non sono lasciati al caso. Titoli di libri, simboli, quadri e foto devono comunicare un contesto culturale, devono essere il bemolle o il diesis della dichiarazione stessa. Si va dalla foto della famiglia per suggerire normalità alla Treccani intonsa per comunicare cultura anche se la dichiarazione riguarda la variante di valico Barberino-Roncobilaccio.