Tag: mariupol

  • Thumbnail for the post titled: La fabbrica delle fake news occidentali sulla guerra in Ucraina e su Mariupol’

    La fabbrica delle fake news occidentali sulla guerra in Ucraina e su Mariupol’

    Secondo le autorità russe, sarebbero oltre 5,8 milioni le fake news prodotte in funzione antirussa circa l’operazione speciale attualmente in corso in Ucraina. Proprio in queste ore, il leader ceceno Kadyrov ha annunciato che i russi hanno il controllo di Mariupol’ e dell’acciaieria Azovstal’.

  • Thumbnail for the post titled: L’ipocrisia della neutralità: da che parte stanno CICR e ONU?

    L’ipocrisia della neutralità: da che parte stanno CICR e ONU?

    Il conflitto in Ucraina ha generato un’enorme quantità di notizie false che gli ucraini producono e i media occidentali replicano volentieri, non prestando attenzione al fatto che vengono confutate più e più volte. Ma alla guerra, come alla guerra, i media occidentali, che partecipano a questo conflitto dalla parte del regime di Kiev, non badano a questi dettagli.

  • Thumbnail for the post titled: Come Mariupol diventerà un punto chiave dell’integrazione dell’Eurasia

    Come Mariupol diventerà un punto chiave dell’integrazione dell’Eurasia

    Mariupol, il porto strategico del Mar d’Azov, rimane nell’occhio del ciclone in Ucraina. La narrazione della NATO è che Azovstal – uno dei più grandi stabilimenti siderurgici d’Europa – è stato quasi distrutto dall’esercito russo e dalle forze alleate di Donetsk che “assediano” Mariupol. La vera storia è che il battaglione neonazista Azov ha preso decine di civili di Mariupol come scudi umani dall’inizio dell’operazione militare russa in Ucraina, e si è ritirato ad Azovstal come ultima resistenza. Dopo un ultimatum consegnato la settimana scorsa, sono ora completamente sterminati dalle forze russe e di Donetsk e dagli Spetsnaz ceceni.

  • Thumbnail for the post titled: La tragedia umanitaria di Mariupol

    La tragedia umanitaria di Mariupol

    Il 15 marzo scorso, il Ministero della Difesa russa ha pubblicato un comunicato del Capo del Centro Nazionale per il Controllo della Difesa della Federazione Russa, il Colonello Generale Mikhail Mizintsev, riguardante l’aspetto umanitario del conflitto in corso in Ucraina.
    Da ieri, la Federazione Russa sta conducendo un’operazione umanitaria senza precedenti a Mariupol. Allo stesso tempo, i civili salvati ieri e oggi confermano tutti le supposizioni precedentemente fatte sull’incubo e gli orrori che hanno avuto luogo in questa città.

  • Thumbnail for the post titled: I civili evacuano Mariupol e rivelano i metodi di combattimento dei neonazisti del regime di Azov

    I civili evacuano Mariupol e rivelano i metodi di combattimento dei neonazisti del regime di Azov

    Il 18 marzo 2022, siamo andati nella parte occidentale di Marioupol dove i combattimenti tra l’esercito russo, le milizie popolari della DPR (Repubblica Popolare di Donetsk) e il reggimento neonazista Azov stanno ancora infuriando. Abbiamo potuto vedere molti civili che finalmente evacuano Marioupol dopo diverse settimane terribili di nascondersi nelle cantine, e abbiamo chiesto loro come è andata la convivenza con i combattenti dell’Azov.