Tag: media

  • Thumbnail for the post titled: Come gli Stati Uniti influenzano l’India attraverso progetti mediatici

    Come gli Stati Uniti influenzano l’India attraverso progetti mediatici

    L’India è un paese in rapido sviluppo nell’Asia meridionale, che da 75 anni costruisce il proprio sistema politico con il proprio sapore nazionale. In conformità con la Costituzione del paese, l’India moderna è una repubblica laica socialista sovrana. Si compone di 29 stati e sette territori dell’Unione. Qui si parlano 22 lingue ufficialmente riconosciute. Allo stesso tempo, nello stato ci sono più di duemila gruppi etnici, oltre a 1652 lingue e dialetti.

  • Thumbnail for the post titled: Quanto sono corrotti i “media corrotti”?

    Quanto sono corrotti i “media corrotti”?

    Gli attuali “media” – vagamente definiti come vecchi grandi giornali come il New York Times e il Washington Post, canali di notizie di rete, MSNBC e CNN, PBS e NPR, aggregatori di notizie online come Google, Apple e Yahoo e giganti social network come i vecchi Twitter e Facebook sono corrotti.

  • Thumbnail for the post titled: Femminismo in Cina

    Femminismo in Cina

    Anche se non sono una femminista, cerco sempre di fare la mia parte per la parità di genere. È innegabile che, a causa delle differenze nella composizione fisiologica e della profonda influenza della cultura tradizionale, la posizione delle donne nel mondo è diversa; tuttavia, grazie allo sviluppo economico, alla diffusione dell’istruzione e al progresso tecnologico, le donne cinesi possono resistere alla pressione di migliaia di anni di cultura tradizionale e di politica invisibile, e lottare per ottenere per sé e per le proprie compagne gli stessi diritti degli uomini.

  • Thumbnail for the post titled: È tempo per l’Occidente di coltivare un ecosistema informativo alternativo alla Russia

    È tempo per l’Occidente di coltivare un ecosistema informativo alternativo alla Russia

    Uno degli effetti collaterali più gravi dell’inizio dell’operazione speciale della Russia in Ucraina è stata la drastica soppressione dei suoi media, già poco liberi. Per anni, i giornalisti e i commentatori russi hanno sofferto di una rete sempre più fitta di restrizioni. Tuttavia, lo scoppio del conflitto in Ucraina è stato accompagnato da nuove ed estese restrizioni alla libertà di parola in Russia, al punto che qualsiasi notizia che contraddica la versione ufficiale del Cremlino è ora punibile con una lunga pena detentiva.

  • Thumbnail for the post titled: L’ignoranza al potere

    L’ignoranza al potere

    L’area metropolitana è la zona della città raggiunta dalla ferrovia sotterranea, la “metro”. Così pensa una giovane insegnante di sostegno appena assunta. Cercavamo di spiegarle come muoversi in città e nelle adiacenze, l’area metropolitana, appunto. E meno male che i docenti di scuola elementare, i mai troppo rimpianti “maestri”, devono ora essere muniti di laurea.

  • Thumbnail for the post titled: Il digestivo

    Il digestivo

    La società dello spettacolo è un concetto. Ultimamente – e giustamente – lo si trova citato con una certa frequenza. Quella formula è dovuta ai situazionisti, in particolare a uno dei fondatori di quel movimento culturale, Guy Debord, che ne fece il titolo di un suo libro. Ciò che abbiamo visto in questi ultimi, tragici, tempi è una conclamamazione di quanto anticipatoci dai situazionisti.

  • Thumbnail for the post titled: Ora basta, il limite è stato oltrepassato

    Ora basta, il limite è stato oltrepassato

    Ho fin qui praticato la tolleranza nei confronti di chi appartiene a quell’area politico-culturale-ideologica in cui io stesso mi sono originato e dalla quale, come è notorio, da anni mi sono emancipato. Un’area degenerata, incancrenita, ammalata, psicopatica, fattasi oggettivamente guardia bianca dell’imperialismo atlantista che maschera il proprio posizionamento con teorie astruse ed esilaranti.

  • Thumbnail for the post titled: Think tank della NATO

    Think tank della NATO

    Il Consiglio Atlantico (Atlantic Council) è un think tank americano nel campo delle relazioni internazionali fondato nel 1961. Gestisce dieci centri regionali e programmi funzionali legati alla sicurezza internazionale e alla prosperità economica globale. È un’organizzazione indesiderata in Russia.

  • Thumbnail for the post titled: Le falsità degli Stati Uniti sulla Cina – Parte 13: disinformazione e fake news

    Le falsità degli Stati Uniti sulla Cina – Parte 13: disinformazione e fake news

    Il Ministero degli Affari Esteri della Repubblica Popolare Cinese ha pubblicato un documento dal titolo “Reality Check: Falsehoods in US Perceptions of China”, nel quale si elencano alcune falsità che la propaganda statunitense diffonde sul conto della Cina. Di seguito l’analisi della tredicesima menzogna anticinese.

  • Thumbnail for the post titled: Parere sul documento dell’OMS del 30 maggio 2022 concernente la pretesa eticità della vaccinazione obbligatoria anti-Covid

    Parere sul documento dell’OMS del 30 maggio 2022 concernente la pretesa eticità della vaccinazione obbligatoria anti-Covid

    Mentre i media continuano a manipolare l’opinione pubblica alternando emergenze strategiche, climatiche e alimentari a presunte crisi sanitarie dai nomi sempre più fantasiosi (vaiolo delle scimmie, morbillo del tricheco), le organizzazioni internazionali che dovrebbero perseguire pace, benessere e prosperità non cessano di attentare alla sicurezza degli italiani nelle sue diverse declinazioni.