Tag: memoria

  • Thumbnail for the post titled: Vola come un’aquila, Darya Dugina

    Vola come un’aquila, Darya Dugina

    Darya Dugina, 30 anni, figlia di Alexander Dugin, una giovane donna intelligente, forte, vivace e intraprendente, che avevo conosciuto a Mosca e che ho avuto l’onore di avere come amica, è stata brutalmente assassinata.
    Come giovane giornalista e analista, si poteva prevedere che si sarebbe ritagliata un percorso luminoso verso un ampio riconoscimento e un totale rispetto (qui un suo intervento sul femminismo).

  • Thumbnail for the post titled: Nella nascita al cielo di Darya Dugina

    Nella nascita al cielo di Darya Dugina

    “Il sangue dei martiri è il seme dei cristiani”.
    Nella sua protervia, il drago infernale che sferza i propri colpi di coda non lo ha ancora capito!

  • Thumbnail for the post titled: A Dio, Darya

    A Dio, Darya

    Le Comunità Organiche di Destino di tutta Italia e la sezione italiana del Movimento Internazionale Eurasiatista si stringono alla Famiglia Dugin per la tragica scomparsa di Darya Alexandrovna Dugina, nota come Darya Platonova, avvenuta nell’attentato di sabato 20 agosto (calendario gregoriano) sera, in cui l’automobile su cui era in viaggio Darya è esplosa durante il tragitto di rientro verso casa, attentato che presumibilmente era rivolto al padre Aleksandr Dugin. Si raccomanda discrezione e rispetto, in attesa anche delle indagini e di eventuali rivendicazioni dell’assassinio.

  • Thumbnail for the post titled: Il livore verso chi fa il bene

    Il livore verso chi fa il bene

    “Non fare del bene se non hai la forza di sopportare l’ingratitudine”, ammoniva saggiamente Confucio. A tutti è accaduto, prima o poi, di fare del bene e non ricevere nemmeno un grazie. Tutti siamo portatori della tentazione dell’egoismo e dell’ingratitudine, del ritenere che tutto ci sia dovuto.
    Debolezza umana, più o meno marcata, che si affronta con una buona educazione (è ancora possibile usare questa parola?) fin da fanciulli, e con il custodire la memoria del bene ricevuto.

  • Thumbnail for the post titled: Il martire Qassem Soleimani: un sincero discepolo dell’Imam Khomeini che ha umiliato la potenza dell’arroganza occidentale

    Il martire Qassem Soleimani: un sincero discepolo dell’Imam Khomeini che ha umiliato la potenza dell’arroganza occidentale

    Nel triste anniversario della scomparsa dell’Imam Khomeini (R), il grande leader che ha fatto rinascere gli oppressi di tutto il mondo, non possiamo perdere di vista uno dei suoi allievi più importanti, il martire Hajj Qassem Soleimani. Stiamo parlando di un soldato eccezionale e stimolante che si è diplomato in una speciale scuola rivoluzionaria e ha acquisito lezioni molto importanti, dal punto di vista strategico e pratico, un soldato che ha trascorso tutta la sua vita, prima e dopo la vittoria della Rivoluzione islamica, ad assistere le nazioni oppresse dei giusti.

  • Thumbnail for the post titled: In ricordo di Marco Alonzo, alias Marco Cosmo

    In ricordo di Marco Alonzo, alias Marco Cosmo

    Questo breve articolo non è uno studio come tutti gli altri miei precedenti: è semplicemente una piccola riflessione che ho voluto scrivere per la prematura scomparsa di Marco Alonzo, da tutti noi conosciuto con il nome di Marco cosmo.
    Dopo avere letto le bellissime parole dedicate a Marco cosmo di Lorenzo Pacini e di Massimo Selis, i responsabili di questa rivista, mi sono sentito in obbligo di scrivere anche io un piccolo omaggio alla sua figura (anche se la parola obbligo, in questo preciso momento storico, non mi piace molto).