Tag: odio

  • Thumbnail for the post titled: Gli sforzi di Ben Gvir nella cancellazione dell’identità palestinese

    Gli sforzi di Ben Gvir nella cancellazione dell’identità palestinese

    Alla dichiarazione del Primo Ministro israeliano Benjamin Netanyahu, secondo cui “il popolo ebraico ha un diritto esclusivo e indiscutibile a tutte le aree della terra d’Israele”, si collega il recente ordine del Ministro della Sicurezza israeliano Itamar Ben Gvir di rimuovere le bandiere palestinesi esposte pubblicamente.

  • Thumbnail for the post titled: I più alti funzionari di Kiev e i loro discorsi di odio etno-nazionalista

    I più alti funzionari di Kiev e i loro discorsi di odio etno-nazionalista

    Coloro che sostengono di “stare con l’Ucraina” insistono sul fatto che si suppone che stiano “difendendo il mondo libero dal terrore autoritario”, quindi “salvaguardando l’ordine basato sulle regole” e “proteggendo i diritti umani di tutti”. La realtà, tuttavia, è che gli alti funzionari di questa fatiscente ex repubblica sovietica stanno sputando senza vergogna discorsi di odio etno-nazionalista senza essere messi in discussione da questi stessi sostenitori che non smettono mai di predicare “democrazia”, “uguaglianza” e “diritti umani”.

  • Thumbnail for the post titled: Il livore verso chi fa il bene

    Il livore verso chi fa il bene

    “Non fare del bene se non hai la forza di sopportare l’ingratitudine”, ammoniva saggiamente Confucio. A tutti è accaduto, prima o poi, di fare del bene e non ricevere nemmeno un grazie. Tutti siamo portatori della tentazione dell’egoismo e dell’ingratitudine, del ritenere che tutto ci sia dovuto.
    Debolezza umana, più o meno marcata, che si affronta con una buona educazione (è ancora possibile usare questa parola?) fin da fanciulli, e con il custodire la memoria del bene ricevuto.

  • Thumbnail for the post titled: Gay Pride e Madonna profanata. Che i morti seppelliscano i morti

    Gay Pride e Madonna profanata. Che i morti seppelliscano i morti

    Fermate il mondo (occidentale), voglio scendere. Non se ne può più dei mille spropositi di quest’epoca folle e invertita. Viene voglia di occupare un territorio lontano, un’ultima Thule e, da ribelli, passare definitivamente al bosco.

  • Thumbnail for the post titled: Qual è il motivo dell’odio verso la Russia?

    Qual è il motivo dell’odio verso la Russia?

    La Russia sta attuando una controrivoluzione contro la rivoluzione neoliberale globale guidata dagli USA
    Da dove nasce un odio così brutale nei confronti della Russia? L’odio che unisce gli ammiratori permanenti del regime lituano al potere e i suoi critici pubblici. Non citerò i loro nomi, i nomi dei canali televisivi e dei giornali – sono ben noti.
    Da dove nasce un odio così brutale verso la Russia? Un odio che si è risvegliato – almeno a me sembra – dopo gli eventi del 2014. È stata seguita dalla perdita di amici (questa volta, per fortuna, solo amici di Facebook per ora) e da un indescrivibile disgusto per tutto ciò che ti entra dentro dallo spazio pubblico.

  • Thumbnail for the post titled: Processo di genocidio già in corso in India

    Processo di genocidio già in corso in India

    Il 26-28 febbraio 2022 in India si è tenuto un vertice intitolato “Prevenzione del genocidio”, al quale hanno partecipato un ampio spettro di leader e funzionari di organizzazioni nazionali ed internazionali di tutto il mondo. È stato un vertice ben frequentato in rappresentanza di varie parti dell’India e del mondo.

  • Thumbnail for the post titled: Gli USA bocciano il rapporto di Amnesty International sui crimini di Israele

    Gli USA bocciano il rapporto di Amnesty International sui crimini di Israele

    Il portavoce del Dipartimento di Stato americano Ned Price difende le pratiche di Israele nella Palestina occupata e respinge il rapporto di Amnesty International. “Gli Stati Uniti rifiutano l’opinione contenuta in un recente rapporto di Amnesty International secondo cui Israele sostiene uno stato di apartheid per i palestinesi”, ha detto martedì il portavoce del Dipartimento di Stato Ned Price.

  • Thumbnail for the post titled: Il 2021, l’anno più letale per i bambini palestinesi dal 2014

    Il 2021, l’anno più letale per i bambini palestinesi dal 2014

    Un’organizzazione umanitaria, specializzata nei diritti dei bambini nel mondo, conferma che Israele ha fatto del 2021 l’anno più mortale per i bambini palestinesi.