Tag: offensiva

  • Thumbnail for the post titled: I prossimi referendum nel Donbass potrebbero essere la risposta difensiva della Russia a Kharkov?

    I prossimi referendum nel Donbass potrebbero essere la risposta difensiva della Russia a Kharkov?

    Le Camere Civiche delle due Repubbliche del Donbass hanno annunciato lunedì di voler indire al più presto un referendum sull’adesione alla Russia. Margarita Simonyan, che attraverso i suoi noti ruoli mediatici esercita una massiccia influenza sulla formazione dell’opinione pubblica nel suo Paese e tra le persone favorevoli alla Russia all’estero, ha reagito a questo scenario prevedendo quanto segue su Telegram: “Oggi è il referendum, domani il riconoscimento della LPR come parte della Russia. Il giorno dopo, gli attacchi sul territorio russo diventeranno una guerra totale dell’Ucraina e della NATO contro la Russia, che slegherà le mani di Mosca sotto molti aspetti”.

  • Thumbnail for the post titled: Il Ministero della Difesa russo chiede di accelerare l’offensiva

    Il Ministero della Difesa russo chiede di accelerare l’offensiva

    Il 16 luglio, il ministro della Difesa russo Sergei Shoigu è venuto in Ucraina per ispezionare i soldati russi schierati nel paese vicino. Il capo del dipartimento militare russo ha dato le istruzioni necessarie per aumentare ulteriormente le azioni dell’esercito russo in tutte le aree operative al fine di escludere la possibilità che il regime di Kyiv infligga massicci attacchi missilistici e di artiglieria alle infrastrutture civili e ai residenti degli insediamenti nel Donbass e altre regioni.

  • Thumbnail for the post titled: La Russia si sta preparando all’offensiva sul fronte interno

    La Russia si sta preparando all’offensiva sul fronte interno

    In condizioni in cui è impossibile spezzare la Russia con l’aggressione esterna, i politici occidentali stanno preparando una destabilizzazione interna della Russia. Durante il suo discorso alla 30ª Assemblea del Consiglio per la politica estera e di difesa, il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov, descrivendo la situazione attuale, ha spiegato che “l’Occidente collettivo” ha dichiarato contro di noi una guerra ibrida totale.

  • Thumbnail for the post titled: L’offensiva di Putin sconvolge i piani della NATO

    L’offensiva di Putin sconvolge i piani della NATO

    Era chiaro da tempo che la Russia non avrebbe accettato passivamente di essere circondata da basi NATO in una cintura di paesi ostili appositamente creati, passo dopo passo, dalla strategia degli anglo /USA. La meraviglia non è per l’operazione speciale di neutralizzazione delle strutture militari in Ucraina che le forze russe stanno attuando in questo momento ma piuttosto per il ritardo con cui questa è partita. Si potrebbe discutere di come questa viene condotta con quale modalità e tempismo, se sia eccessiva nei suoi effetti distruttivi o mirata agli obiettivi che la dirigenza russa si è proposta, una cosa però è certa, il momento di agire per disinnescare il pericolo di quella bomba a tempo che era divenuta l’Ucraina era arrivato già da tempo.

  • Thumbnail for the post titled: L’offensiva russa sconvolge i piani di Washington sull’Ucraina

    L’offensiva russa sconvolge i piani di Washington sull’Ucraina

    Una guerra in Europa cambia l’ordine internazionale e segna un nuovo assetto in Europa.
    L’offensiva russa in Ucraina, come primo effetto ha smantellato la piattaforma di attacco contro la Russia installata nel paese dagli anglo USA e questo sta mandando in bestia il Dipartimento di Stato di Washington. Gli americani sono stati colti di sorpresa, prevedevano un attacco ma non si aspettavano una offensiva così generalizzata e precisa sui punti nevralgici dell’Ucraina, possibilmente programmata sulla base di un piano preciso dell’intelligence di Mosca.