Tag: oligarchia

  • Thumbnail for the post titled: L’oligarchia al potere nella UE ha indicato la “strada giusta” agli elettori

    L’oligarchia al potere nella UE ha indicato la “strada giusta” agli elettori

    Le elezioni politiche in Italia non rappresentano una vera sfida all’ordine esistente, visto che i partiti accreditati di maggioranza sono entrambi al servizio delle élite di potere dominanti: la UE, la NATO, il regime di Washington i grandi gruppi finanziari/industriali presenti nella Penisola.

  • Thumbnail for the post titled: Un’agenda rivoluzionaria per persone normali (parte seconda)

    Un’agenda rivoluzionaria per persone normali (parte seconda)

    Nella prima parte della presente riflessione abbiamo mostrato alcuni grandi cambiamenti antropologici e sociali, invocando contro di essi – ovvero contro l’oligarchia che li impone – una reazione, una rivolta morale in nome di un rinnovato umanesimo. Ci rendiamo conto – e ne abbiamo avuto la prova in recenti confronti pubblici – che le difficoltà sono perfino superiori a quelle messe in preventivo.

  • Thumbnail for the post titled: Due analisi della politica economica statunitense

    Due analisi della politica economica statunitense

    L’obiettivo politico apparente del Federal Reserve Board è quello di gestire la massa monetaria e il credito bancario in modo da mantenere la stabilità dei prezzi. Questo di solito significa combattere l’inflazione, che viene attribuita interamente alla “troppa moneta”. Ai tempi del Congresso, più progressista, la Fed era incaricata di un secondo obiettivo: promuovere la piena occupazione. Il problema è che la piena occupazione dovrebbe essere inflazionistica e il modo per combattere l’inflazione è ridurre l’occupazione, che è vista semplicisticamente come determinata dall’offerta di credito.

  • Thumbnail for the post titled: Elon Musk compra Twitter in tempo di censura

    Elon Musk compra Twitter in tempo di censura

    Elon Musk ce l’ha fatta: il consiglio di amministrazione di Twitter ha accettato l’offerta d’acquisto del supermiliardario di origine sudafricana. La rete sociale dei “cinguettii” passa di mano per oltre quarantatré miliardi di dollari. La lunga lotta del proprietario di Tesla è finita con una vittoria. Mastica amaro il suo avversario Parag Agrawal, CEO di Twitter, dipinto dal nuovo proprietario come uno Stalin redivivo in un “meme” molto commentato in rete. Certamente non è felice Bill Gates, nemico di Musk in una guerra senza esclusione di colpi tra miliardari tecnologici.

  • Thumbnail for the post titled: Se l’Italia investe nell’ignoranza

    Se l’Italia investe nell’ignoranza

    Abbiamo detto in altre occasioni di essere “passati al bosco”, ossia ribelli, oppositori del nostro tempo. Incomoda posizione, vissuta, come prescriveva Zarathustra “su un alto monte”, dove l’aria è gelida ma pura e si osserva “molto di mondo”. Strana situazione quella italiana, in cui comanda un signore non eletto da nessuno e dove il bilancio statale prevede un aumento delle spese militari e un taglio secco di quelle destinate all’istruzione.

  • Thumbnail for the post titled: L’Ucraina è diventata uno strumento dell’oligarchia neoliberista occidentale

    L’Ucraina è diventata uno strumento dell’oligarchia neoliberista occidentale

    Il leader della resistenza panafricana al neocolonialismo occidentale, Kemi Seba, recentemente giunto a Mosca in visita, in un’intervista a RT ha sostenuto l’operazione speciale delle forze armate russe per liberare l’Ucraina dalla dittatura del neocolonialismo e dal regime nazista alimentato dagli atlantisti. Ha condannato i media globalisti che propongono un’immagine della Russia come aggressore, sottolineando che l’Occidente sta cercando di presentare le azioni di Mosca come un fatto separato, slegato dal contesto dell’espansione della NATO e dalla minaccia diretta creata dall’alleanza proprio ai confini della Russia.