Tag: ortodossia

  • Thumbnail for the post titled: Le due fatiche di Aleksandr Nevskij

    Le due fatiche di Aleksandr Nevskij

    Durante il periodo dell’imperatore Nikolai Pavlovich, fu stampato a Parigi un libro sulla Russia “La Russie en 1839” del marchese Custine, il quale ricevette una grande fama. Questo libro è – sotto forma di impressioni di viaggio – un amareggiato opuscolo diretto contro la Russia, la Chiesa russa, lo Stato russo, il popolo russo.

  • Thumbnail for the post titled: Omaggio bordelese a Darya Dugina: “Nella sua vita, Darya ha scelto la luce. L’ha ugualmente scelta nell’eternità.”

    Omaggio bordelese a Darya Dugina: “Nella sua vita, Darya ha scelto la luce. L’ha ugualmente scelta nell’eternità.”

    In seguito all’assassinio di Darya Dugina, avvenuto lo scorso 20 agosto, una quindicina di amici e compagni che l’avevano conosciuta bene durante i suoi studi a Bordeaux, si sono riuniti sabato 27 agosto per dedicare questa giornata alla sua memoria e per essere vicini alla sua famiglia nel pensiero e, per alcuni, nella preghiera.

  • Thumbnail for the post titled: Non si può controllare l’Heartland

    Non si può controllare l’Heartland

    Nel suo nuovo libro, La grande Europa dell’Est, Alexander Bovdunov conduce un’importante ricerca e affronta questioni che sono state poco esplorate nello spazio post-sovietico, ma che sono di grande attualità.

  • Thumbnail for the post titled: La Battaglia per la Storia: parte VI

    La Battaglia per la Storia: parte VI

    Parlando dello sviluppo della metastoria nella storia, il professor B. A. Uspensky afferma: “Il passato è organizzato come un testo che viene letto nella prospettiva del presente”.

  • Thumbnail for the post titled: La Lega di San Brendano

    La Lega di San Brendano

    L’Organizzazione del Trattato dell’Atlantico del Nord (NATO) – l’organizzazione zombie “cerebralmente morta” che sopravvive da decenni dopo la fine della Guerra Fredda – continua ad esercitare un’enorme influenza su molte nazioni dell’Europa occidentale e del Nord America, grazie in gran parte ai “sacchi di soldi” con cui Washington City compra la loro fedeltà.

  • Thumbnail for the post titled: Konstantin Malofeev: “L’obiettivo principale dello sviluppo del Paese per i prossimi trent’anni dovrebbe essere quello di preservare il popolo”

    Konstantin Malofeev: “L’obiettivo principale dello sviluppo del Paese per i prossimi trent’anni dovrebbe essere quello di preservare il popolo”

    Come è stata creata la trilogia “Empire”, perché il formato USE dovrebbe essere abbandonato e cosa accadrà se non si controllano i soldi – di questo si parla in un’intervista con il personaggio pubblico, avvocato e filantropo Konstantin Malofeev. Oggi presenta la sua trilogia alla XVII Fiera Internazionale del Libro di San Pietroburgo.

  • Thumbnail for the post titled: Impero e prassi

    Impero e prassi

    Quali sono i fattori decisivi per la restaurazione di un vero e proprio Impero in Russia?
    Questa domanda è stata posta seriamente da padre Vladimir Tsvetkov, priore dell’Eremo di Sofronie presso Arzamas, in una formulazione molto profonda: per cosa dobbiamo pregare? In realtà, la stessa domanda è stata posta a Konstantin Malofeev alla presentazione del suo libro Empire: Where is the Empire today?

  • Thumbnail for the post titled: Ucraina: dal cristianesimo al satanismo [1]

    Ucraina: dal cristianesimo al satanismo [1]

    Sono Ksenia Golub, una giornalista russa, vivo a Belgrado da tre anni ormai. Ma i miei legami con la Serbia sono più antichi: sono venuta per la prima volta nei Balcani nel 2009 per girare un documentario. In questo articolo voglio condividere le mie riflessioni sull’attuale situazione in Ucraina. E in questo materiale agisco sia come testimone oculare, dal momento che sono stata molte volte nel Donbass per molto tempo, sia come esperto: sono una specialista certificata in religioni.

  • Thumbnail for the post titled: “La Russia non può vivere senza cristo!”

    “La Russia non può vivere senza cristo!”

    Il 24 marzo 2022 l’ideologo del socialismo ortodosso, l’autore regolare della Linea del Popolo Russo, filosofo, teologo, sociologo e matematico Nikolai Vladimirovich Somin ha compiuto 75 anni.
    Somin è nato nel 1947, si è laureato al MIIT (ora MGUPS) in matematica applicata, ha conseguito un dottorato in fisica e matematica ed è uno dei principali ricercatori dell’Istituto di problemi informatici dell’Accademia russa delle scienze. Laureato nel 1998 presso l’Istituto teologico ortodosso Svyato-Tikhonovsky (dipartimento di catechesi), conseguendo il Baccalaureato in Teologia.