Tag: patria

  • Thumbnail for the post titled: Il discorso di fine anno di Vladimir Putin: “Un anno di decisioni difficili e di lotta per il futuro della Russia”

    Il discorso di fine anno di Vladimir Putin: “Un anno di decisioni difficili e di lotta per il futuro della Russia”

    Sabato 31 dicembre, il presidente Vladimir Putin ha tenuto il tradizionale discorso di Capodanno rivolto ai cittadini russi. Questa volta, l capo dello Stato si è rivolto al popolo in piedi accanto ai militari del distretto meridionale, non sullo sfondo del Cremlino come al solito. Di seguito la traduzione integrale del discorso del leader della Federazione Russa.

  • Thumbnail for the post titled: Jean Thiriart: un maestro per i difensori della Patria Grande Iberoamericana

    Jean Thiriart: un maestro per i difensori della Patria Grande Iberoamericana

    È ricorso il 22 marzo 2022 il centenario della nascita di Jean Thiriart, teorico nazional-rivoluzionario e continentalista europeo, grande critico della NATO e difensore di un’alleanza tra Europa e Terzo Mondo contro gli USA. Sconosciuto nel nostro Paese, ma avendo influenzato i difensori dell’idea di Pátria Grande, Thiriart deve ancora essere studiato con attenzione per le lezioni che ha da impartire a tutti i dissidenti iberoamericani.

  • Thumbnail for the post titled: Confessioni di un teppista

    Confessioni di un teppista

    Nel 1895 veniva alla luce Sergej Aleksandrovic Esenin, in un piccolo paesino di campagna: Konstantinovo. Siamo vicino a Rjazan, Russia occidentale. Sergej cresce con i nonni, contadini benestanti. Suo padre lavorava come impiegato a Mosca. Già bambino componeva versi. Un prodigio.
    Coltivò l’immagine del poeta contadino, anche se la sua famiglia non rappresentava quella Russia indigente che con la prima guerra mondiale si ritrovò ancora più in miseria.

  • Thumbnail for the post titled: Il morale dell’esercito russo e il sentimento contro la guerra in patria non sono come dicono i media

    Il morale dell’esercito russo e il sentimento contro la guerra in patria non sono come dicono i media

    La tendenza generale è che una guerra d’informazione molto intensa viene condotta contro la Russia in questo momento, soprattutto per quanto riguarda le due narrazioni fuorvianti che sono state chiarite in questa analisi. Lo scopo non è solo quello di screditare l’operazione speciale agli occhi del mondo facendo sembrare che la maggior parte dei russi sia contraria, ma anche di influenzare quegli stessi russi a esprimere più attivamente il disaccordo pubblico con la campagna, anche attraverso la partecipazione a raduni non autorizzati.