Tag: persona

  • Thumbnail for the post titled: La ratio biopolitica: una introduzione teoretica

    La ratio biopolitica: una introduzione teoretica

    Max Weber ha dimostrato che il capitalismo non è solamente una forma di struttura economica, ma un peculiare tipo di razionalità individuale e sociale. In altre parole, non esiste il capitalismo perché vi sono individui avidi che pensano soltanto al guadagno personale, o nella misura in cui un sistema sociale presuppone una competizione tra i suoi attori, per diventare più ricchi rispetto agli altri. Questi tipi esistono da quando il mondo è mondo.

  • Thumbnail for the post titled: L’aporia del Positivismo

    L’aporia del Positivismo

    In linea generale una aporia indica un problema le cui possibilità di soluzione risultano annullate in partenza per la presenza di una contraddizione. Si sostiene, infatti, che tutti i diritti di cui è titolare il soggetto siano tali in virtù del diritto positivo, cioè della previsione contenuta all’interno della disposizione normativa.

  • Thumbnail for the post titled: Cambiamento o conversione?

    Cambiamento o conversione?

    Lo si è sentito pronunciare molto spesso in questi ultimi anni. Ma quando parliamo di cambiamento, cosa intendiamo davvero? Cosa o chi vogliamo cambiare, o vorremmo semplicemente che cambi?
    Ecco che invece noi abbiamo più e più volte preferito il termine che nella Sacra Scrittura viene abitualmente tradotto con “conversione”, ovvero metànoia, con il quale si intende una totale trasformazione della mentalità. Trasformazione che necessariamente si traduce anche nelle opere.

  • Thumbnail for the post titled: “È ora che Parigi se ne vada”: gli africani si riuniscono a migliaia contro il neocolonialismo francese

    “È ora che Parigi se ne vada”: gli africani si riuniscono a migliaia contro il neocolonialismo francese

    Sebbene l’era delle potenze coloniali sia terminata a metà del secolo scorso, la Francia non ha ancora abbandonato i suoi tentativi di sfruttare gli Stati africani. In molti dei Paesi che hanno ottenuto l’indipendenza dalla metropoli, Parigi ha schierato politici fantoccio.
    I procuratori della Quinta Repubblica hanno costantemente aiutato i loro “padroni” a soddisfare interessi predatori a scapito del bene delle popolazioni indigene del Continente Nero. Tuttavia, negli ultimi anni la situazione è cambiata radicalmente.

  • Thumbnail for the post titled: CIEB:  Parere sul ruolo della Raccomandazione del Consiglio dell’Unione europea del 7 dicembre 2018 nel quadro della gestione dell’emergenza Covid

    CIEB: Parere sul ruolo della Raccomandazione del Consiglio dell’Unione europea del 7 dicembre 2018 nel quadro della gestione dell’emergenza Covid

    Il CIEB prende atto della decisione del Governo italiano di non prorogare ulteriormente lo stato di emergenza sanitaria oltre il 31 marzo 2022 e, al contempo, di mantenere in vigore oltre quella data l’obbligo vaccinale, di Green Pass e di Super Green Pass sui luoghi di lavoro.

  • Thumbnail for the post titled: Il piano per trasformarti in un cyborg umano geneticamente modificato

    Il piano per trasformarti in un cyborg umano geneticamente modificato

    Un rapporto di progetto del maggio 2021 del Ministero della Difesa del Regno Unito, realizzato in collaborazione con l’Ufficio tedesco per la pianificazione della difesa della Bundeswehr (forze armate tedesche, n.d.t.), offre punti salienti scioccanti sul futuro cibernetico distopico verso cui i tecnocrati globali stanno spingendo l’umanità.
    Il rapporto, “Human Augmentation – The Dawn of a New Paradigm, a Strategic Implications Project “(Accrescimento umano – L’alba di un nuovo paradigma, un progetto di implicazioni strategiche) (1), passa in rassegna gli obiettivi scientifici dei ministeri della difesa britannico e tedesco, e sono esattamente ciò che il titolo suggerisce. L’accrescimento umano è sottolineato come un’area chiave su cui concentrarsi per vincere le guerre future.

  • Thumbnail for the post titled: L’individuo e il suo rapporto con il mondo e il divenire della vita [2/3]

    L’individuo e il suo rapporto con il mondo e il divenire della vita [2/3]

    La parte Dionisiaca del mondo è quindi una forza distruttrice: non ha scopi, non ha morale, non ha intenzione vere e proprie, distrugge e travolge ogni cosa che incontra: come un maremoto o un’eruzione vulcanica; ad essa non importa nulla dell’individuo e del suo cammino nel mondo e nella storia. L’arte e le varie espressioni artistiche come il canto, la musica, la pittura, la letteratura, il cinema, sono soltanto all’apparenza Apollinee: è un inganno perché dietro questa bellezza apparente dimora il vero lato di ogni cosa: l’orrore e la paura sono appena dietro l’angolo. Bisogna squarciare il Velo di maya dell’Apollineo e guardare in faccia il Dionisiaco per capire il Mondo.

  • Thumbnail for the post titled: La gaia morte delle società sazie e disperate

    La gaia morte delle società sazie e disperate

    Nel 1985- sembra passata un’era geologica- il cardinale Giacomo Biffi definì Bologna, città di cui era arcivescovo, “sazia e disperata”. Quella frase gli fu rinfacciata per decenni dai cantori delle magnifiche sorti e progressive della nostra rugosa civilizzazione. Già all’epoca dell’osservazione del presule, Bologna, avvolgente e bellissima, era ai vertici del reddito pro-capite, in testa ai consumi voluttuari, ma al minimo della natalità. L’ Emilia batteva tristi primati di denatalità, accompagnati da suicidi doppi rispetto alla media nazionale. Tradussi in aggettivi i numeri, spiegò Biffi anni dopo. Per l’esperto pastore d’anime, una terra ricca, colta e civile, “sazia di beni, apparentemente piena di voglia di vivere e divertirsi, ma anche disperata perché non aveva voglia di trasmettere la vita e nemmeno di conservarla”.