Tag: Prima Guerra Mondiale

  • Thumbnail for the post titled: Analisi dei primi combattimenti nella Prima Guerra Mondiale, 108 anni fa [4]

    Analisi dei primi combattimenti nella Prima Guerra Mondiale, 108 anni fa [4]

    Alla fine di agosto 1914, di fronte alle vittorie e alle avanzate dell’esercito tedesco, le forze franco-britanniche erano in ritirata lungo tutto il fronte a ovest della città di Verdun, situata a 140 miglia a est di Parigi.

  • Thumbnail for the post titled: Analisi dei primi combattimenti nella Prima Guerra Mondiale, 108 anni fa [3]

    Analisi dei primi combattimenti nella Prima Guerra Mondiale, 108 anni fa [3]

    I combattimenti veramente decisivi della Prima guerra mondiale si svolsero nelle prime settimane dello scoppio del conflitto. L’esito della guerra dipendeva dal successo o dal fallimento del Piano Schlieffen dell’Impero tedesco, dal nome del suo principale stratega Alfred Graf von Schlieffen.

  • Thumbnail for the post titled: Analisi dei primi combattimenti nella Prima Guerra Mondiale, 108 anni fa [2]

    Analisi dei primi combattimenti nella Prima Guerra Mondiale, 108 anni fa [2]

    Dopo un’approfondita analisi militare, il piano d’azione dell’esercito francese per una guerra continentale, intitolato Piano XVII, fu completato nel febbraio 1914, circa 6 mesi prima dello scoppio della Prima Guerra Mondiale.

  • Thumbnail for the post titled: Iperinflazione, fascismo e guerra: come il Nuovo Ordine Mondiale   può essere sconfitto ancora una volta [1/3]

    Iperinflazione, fascismo e guerra: come il Nuovo Ordine Mondiale può essere sconfitto ancora una volta [1/3]

    Mentre l’attenzione del mondo è assorbita dai cambiamenti tettonici in atto in Ucraina e dal pericolo di un confronto militare tra la NATO e l’Eurasia, qualcosa di molto inquietante è apparso “fuori dal radar” della maggior parte degli osservatori. Si tratta di un crollo finanziario delle banche transatlantiche che minaccia di scatenare il caos nel mondo. È questo crollo che è alla base degli sforzi disperati compiuti dai neocon per una guerra totale con la Russia, la Cina e altri membri della crescente Alleanza Multipolare.