Tag: progetto

  • Thumbnail for the post titled: Il progetto dell’élite globalista

    Il progetto dell’élite globalista

    La leggenda narra che quando le cose vanno male e tutti sperano in tempi migliori, questi devono prima peggiorare, prima che possa emergere una nuova era di pace e armonia.
    Ora potremmo essere a questo bivio. La Bestia è in aumento. Ma la sua caduta è in vista.
    Dobbiamo capire, la Bestia è Grande. È enorme. È così straordinariamente grande che l’umanità non ha mai affrontato qualcosa di simile nella storia documentata.
    Quindi, è meglio essere adeguatamente preparati.

  • Thumbnail for the post titled: La fine del progetto di Fukuyama

    La fine del progetto di Fukuyama

    Ho iniziato sottolineando la nostra situazione profondamente infelice sottolineando le lamentele: a causa della profonda e onnipresente disuguaglianza economica a sinistra e del degrado culturale che ha portato a un numero costantemente crescente di “morti per disperazione” a destra – e ho collegato entrambe queste “pretese” direttamente con le conseguenze attese delle principali disposizioni del liberalismo sulla natura umana e la natura dell’ordine politico e sociale. Fukuyama ha elogiato il liberalismo come forse il regime più umano e dignitoso che sia mai esistito.

  • Thumbnail for the post titled: Shia World: intervista ad Aleksandr Dugin sull’Islam sciita, l’Iran e il progetto Noomachia

    Shia World: intervista ad Aleksandr Dugin sull’Islam sciita, l’Iran e il progetto Noomachia

    Il comitato editoriale della rivista online World of Shiism ha condotto un’ampia intervista esclusiva con uno dei più famosi intellettuali russi, il filosofo, politologo e leader del Movimento Internazionale Eurasiatista Aleksandr G. Dugin. In questa intervista il professor Dugin ha parlato della sua opera in più volumi intitolata Noomachia, un volume della quale è dedicato all’Iran, ha rivelato la sua visione dello sciismo e dell’Imamat, ha suggerito che la tradizione dell’Ahl al-Bayt è vicina alla mentalità russa e ha condiviso le sue impressioni sulla sua visita alla Santa Qom.