Tag: psyop

  • Thumbnail for the post titled: Centri operativi informativo-psicologici dell’Occidente – Seconda Parte

    Centri operativi informativo-psicologici dell’Occidente – Seconda Parte

    In primo luogo, è necessario spiegare cosa intendono le forze armate statunitensi per operazioni informative.

  • Thumbnail for the post titled: Nato contro Russia: che succederà dopo?

    Nato contro Russia: che succederà dopo?

    A tre mesi dall’inizio dell’Operazione Z della Russia in Ucraina, la battaglia dell’Occidente (12%) contro il resto del mondo (88%) continua a crescere. Eppure, la narrazione – stranamente – rimane la stessa.

  • Thumbnail for the post titled: È stata persa l’ultima possibilità per evitare l’Armageddon nucleare?

    È stata persa l’ultima possibilità per evitare l’Armageddon nucleare?

    L’intervento in Ucraina della Russia a favore dell’ex parte russa conosciuta come la regione del Donbass e composta da due repubbliche indipendenti riconosciute da Mosca, Donetsk e Luhansk, avrebbe potuto servire da avvertimento all’Occidente e mettere fine alle provocazioni di Washington nei confronti della Russia, provocazioni che stanno portando all’Armageddon nucleare. Ma il Cremlino ha lasciato cadere la palla.

  • Thumbnail for the post titled: PSY-OP: Tre guerre psicologiche

    PSY-OP: Tre guerre psicologiche

    Taca, Zaclèn! Attacca, Zaclèn, anatroccolo- soprannome del musicista Carlo Brighi- è stato per decenni il segnale d’inizio per le orchestre del ballo liscio. Taca Zaclèn, attacca, televisione, stampa, comunicazione, circo mediatico, dà inizio e prosegui sino allo sfinimento la fabbrica della manipolazione a ciclo continuo. Dal febbraio 2020 è in corso una vera e propria “psyop”, un’operazione di guerra psicologica di lungo periodo centrata sulla narrazione ufficiale relativa all’epidemia. Si è costituito per ripetizione coatta un pensiero unico e obbligatorio, sostenuto da un apparato tecnico, scientifico, mediatico, culturale, politico e psicologico mai visto.