Tag: responsabilità

  • Thumbnail for the post titled: La Russia chiude il gas all’Europa fino alla rimozione delle sanzioni

    La Russia chiude il gas all’Europa fino alla rimozione delle sanzioni

    La Russia afferma che le forniture di gas all’Europa tramite il gasdotto Nord Stream 1 non riprenderanno completamente fino a quando i paesi occidentali non raggiungeranno una decisione collettiva e rimuoveranno le sanzioni che hanno imposto a Mosca per le sue operazioni militari in Ucraina.

  • Thumbnail for the post titled: La maledizione della rassegnazione

    La maledizione della rassegnazione

    I regimi totalitari si costruiscono sulla paura e sulla manipolazione, lo sappiamo tutti; dal 2020 abbiamo imparato anche che non è necessario che un regime usi la violenza manifesta e brutale.

  • Thumbnail for the post titled: Le falsità degli Stati Uniti sulla Cina – Parte 19: le origini del narcotraffico

    Le falsità degli Stati Uniti sulla Cina – Parte 19: le origini del narcotraffico

    Il Ministero degli Affari Esteri della Repubblica Popolare Cinese ha pubblicato un documento dal titolo “Reality Check: Falsehoods in US Perceptions of China”, nel quale si elencano alcune falsità che la propaganda statunitense diffonde sul conto della Cina. Di seguito l’analisi della diciannovesima menzogna anticinese.

  • Thumbnail for the post titled: Il ministro della Salute austriaco e la professione medica contestano la responsabilità per le massicce morti e i danni alla salute causati dal “vaccino” Covid

    Il ministro della Salute austriaco e la professione medica contestano la responsabilità per le massicce morti e i danni alla salute causati dal “vaccino” Covid

    In Austria, il massiccio danno alla vita e alla salute umana causato dai “vaccini” Covid ha fatto sì che il Ministro della Salute austriaco scaricasse la responsabilità sui medici che hanno tradito la loro responsabilità medica di informare i pazienti sui rischi del vaccino.

  • Thumbnail for the post titled: Lettera di uno studente agli italiani

    Lettera di uno studente agli italiani

    Non scrivo questa lettera come rappresentante di qualcuno, di qualche fazione, di qualche gruppo in eterno conflitto con qualcun altro. Scrivo come essere umano, uguale a tutti voi, uno studente di 24 anni che ha dedicato la vita a studiare la società, la psicologia umana e le sue implicazioni, nel tentativo utopico di contribuire, con tutti i suoi limiti, a rendere il mondo un posto migliore per tutti, in cui le persone possano vivere in armonia, realizzate, felici e unite tra loro.

  • Thumbnail for the post titled: Dostoevskij antimoderno: delitto, castigo e redenzione

    Dostoevskij antimoderno: delitto, castigo e redenzione

    L’incultura della cancellazione porta in sé una drammatica volontà d’impotenza, il desiderio di non essere più nulla, atomi alla deriva in un’esistenza deprivata di senso. Dimenticare Fedor Dostoevskji, poi, il più grande romanziere della letteratura mondiale e uno dei più potenti filosofi, non è solo un oltraggio, è il segnale che siamo ai titoli di coda di una civilizzazione agonizzante.

  • Thumbnail for the post titled: Società della responsabilità collettiva

    Società della responsabilità collettiva

    Nello studio di cosa sia l’intelligenza e di cosa sia composta sappiamo per paradosso sempre di più e insieme sempre meno. Sempre di più perchè aggiungiamo fattori ed elementi che sappiamo via via concorrere allo sviluppo della stessa. Sempre meno, perchè nella enorme dilatazione del suo significato anche il soggetto “intelligenza” si perde sullo sfondo.

  • Thumbnail for the post titled: Il passo

    Il passo

    La terapia è in noi.

    L’io
    Affinché sia compiuto un passo evolutivo è necessario emanciparsi dall’io. Questo corrisponde a una struttura storico-culturale, con la quale frequentemente ci identifichiamo. La si può figurare come una gabbia, anche in senso lato, come un contenitore entro il quale viviamo incantesimi, sogni, suggestioni.

  • Thumbnail for the post titled: Tremate, tremate, gli uomini sono tornati

    Tremate, tremate, gli uomini sono tornati

    Il 18 ottobre 2021 passerà alla storia come il giorno della vergogna italiana, il giorno in cui le forze dell’ordine hanno caricato una folla pacifica, con le mani alzate e in preghiera, che portava avanti una legittima protesta contro l’imposizione del greenpass quale strumento per esercitare i basilari diritti costituzionali, come il diritto al lavoro.

  • Thumbnail for the post titled: Il Corpo mistico: responsabilità e relazione

    Il Corpo mistico: responsabilità e relazione

    Il nostro occhio raggiunge appena alcune leghe definendo così le linee dell’orizzonte. In questa «aiuola che ci fa tanto feroci» non ci ritagliamo che una piccola zolla e a null’altro prestiamo attenzione e cura. In verità, però, tutto ciò che accade su questa Terra – e non solo! – ci riguarda, in qualche modo. Si vuole intendere, con questo, che qualunque cosa – azione, o pensiero, sia che espliciti il Bene, o il Male – resta.