Tag: sionismo

  • Thumbnail for the post titled: I palestinesi hanno bisogno di più delle vuote parole di Blinken

    I palestinesi hanno bisogno di più delle vuote parole di Blinken

    Mentre Benjamin Netanyahu del Likud si appresta a tornare primo ministro israeliano, il Segretario di Stato americano Antony Blinken ha parlato con il leader dell’Autorità Palestinese Mahmoud Abbas, sciorinando l’ennesimo giro di futile retorica sul miglioramento della qualità della vita dei palestinesi e, naturalmente, riaffermando l’adesione di Washington al paradigma – sicuramente defunto – dei due Stati.

  • Thumbnail for the post titled: I traditori inconsapevoli dell’Iran

    I traditori inconsapevoli dell’Iran

    Seguendo le notizie sulle “proteste” in Iran, non possiamo fare a meno di chiederci se i partecipanti immediati a questi violenti disordini sappiano davvero cosa stiano facendo e per chi lo stiano facendo.

  • Thumbnail for the post titled: Netanyahu ritorna?

    Netanyahu ritorna?

    Lo spoglio dei voti continua presso il Comitato elettorale centrale di Israele, con il 62% del totale delle schede scrutinate. Finora la commissione ha contato 3.020.710 voti.
    Il blocco di destra di Binyamin Netanyahu continua a essere in testa e, in base all’attuale conteggio dei voti, otterrà 69 seggi, anche se questo numero cambierà con l’elaborazione di altre schede.

  • Thumbnail for the post titled: Il discorso del rabbino è un progetto per la guerra in Ucraina, la de-popolazione, i vaccini forzati, i palestinesi e gli slavi nei campi di riserva

    Il discorso del rabbino è un progetto per la guerra in Ucraina, la de-popolazione, i vaccini forzati, i palestinesi e gli slavi nei campi di riserva

    Se si dicesse che il Covid fa parte di un programma di vaccinazione forzato e non testato per limitare la popolazione mondiale o che la guerra in Ucraina è stata pianificata nel 1994 da un influente rabbino, considerato dagli ebrei di tutto il mondo come un Messia, che sosteneva: “Torneremo in questo territorio e costruiremo la Grande Khazaria – lo Stato ebraico – su queste terre fertili, nello stesso modo in cui, 50 anni fa, abbiamo creato Israele, schiacciando i palestinesi”.

  • Thumbnail for the post titled: Gli Stati Uniti aumentano il sostegno al sionismo

    Gli Stati Uniti aumentano il sostegno al sionismo

    Il Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti ha annunciato l’intenzione di aumentare l’applicazione delle precedenti leggi antiboicottaggio contro Israele, nel tentativo di fare pressione sulla Lega Araba affinché normalizzi le relazioni con Israele. La nuova politica, annunciata dal dipartimento all’inizio di ottobre, mira a inasprire le sanzioni nei confronti delle aziende statunitensi che boicottano Israele, ed è anche progettata per aumentare l’attenzione sulle filiali estere delle aziende statunitensi.

  • Thumbnail for the post titled: Israele si inserisce segretamente attraverso la Polonia per entrare in guerra con la Russia

    Israele si inserisce segretamente attraverso la Polonia per entrare in guerra con la Russia

    Il fatto assolutamente indiscutibile: la Russia in Ucraina non combatte solo l’esercito di Vladimir Zelensky ma l’intero blocco NATO. In realtà, lo stesso Occidente non lo nasconde da molto tempo, insistendo sulla necessità di ottenere con ogni mezzo la “sconfitta strategica” della Russia.

  • Thumbnail for the post titled: La resistenza palestinese intensifica le operazioni contro l’occupazione israeliana

    La resistenza palestinese intensifica le operazioni contro l’occupazione israeliana

    Le fazioni della resistenza chiedono ai palestinesi della Cisgiordania di intensificare le operazioni
    Hamas e le organizzazioni della resistenza palestinese, mercoledì 7 settembre hanno invitato i palestinesi a intensificare le operazioni di “resistenza” contro i soldati israeliani nella Cisgiordania occupata.

  • Thumbnail for the post titled: La fedeltà agli interessi israeliani come imprescindibile normalità

    La fedeltà agli interessi israeliani come imprescindibile normalità

    Devo confessare una certa simpatia per il presidente russo Vladimir Putin. No, non è per le sue azioni in Ucraina, né per le sue tendenze autoritarie a livello nazionale. È dovuto al fatto che a volte articola l’ipocrisia di paesi e leader stranieri in modo conciso e senza prigionieri. Ultimamente è stato abbastanza coraggioso da confrontare e contrapporre ciò di cui l’esercito russo è stato accusato in Ucraina con ciò che Israele ha fatto a Gaza. Lo ha fatto ponendo una serie di domande che insieme dimostrano l’ipocrisia di Washington e di alcuni europei su ciò che costituisce crimini di guerra o crimini contro l’umanità.

  • Thumbnail for the post titled: Le basi di Hezbollah in Siria

    Le basi di Hezbollah in Siria

    Nel 2020, i sionisti hanno disegnato una mappa delle basi di Hezbollah nel sud della Siria.
    Come si vede, secondo gli “esperti” dell’entità temporanea, province come Damasco, Daraa, Suwayda e Quneitra appartengono quasi completamente a Hezbollah.

  • Thumbnail for the post titled: I Paesi che provocano devono aspettarsi ritorsioni

    I Paesi che provocano devono aspettarsi ritorsioni

    L’intelligence iraniana, che ha appena smantellato le reti di spionaggio legate al Mossad, promette di dare una dura risposta ai paesi che sostengono il terrorismo in Iran.
    “I paesi che aiutano i nemici della nazione iraniana dovrebbero aspettarsi azioni di ritorsione [dall’Iran]”, ha avvertito mercoledì il ministro dell’intelligence iraniana Seyed Esmail Khatib, rivolgendosi a una sessione di sicurezza nella città di Sananday, nella provincia del Kurdistan occidentale.