Tag: stati

  • Thumbnail for the post titled: Armi energetiche: un nuovo look

    Armi energetiche: un nuovo look

    Il termine “arma energetica” è facilmente abusato ed è spesso abusato. I politici statunitensi accusano spesso la Russia di trasformare l’energia in un’arma. Le amministrazioni USA che si sono succedute si sono preoccupate che l’Europa non avrebbe risposto efficacemente all’aggressione a causa della sua dipendenza energetica dalla Russia, e quando la produzione di petrolio e gas degli Stati Uniti ha cominciato ad aumentare, sono aumentate anche le speranze che gli Stati Uniti potessero contrastare le armi energetiche russe con le proprie – una convinzione articolata più chiaramente durante la presidenza di Donald Trump sotto la bandiera del “dominio energetico”. Dopo settimane di conflitto, cosa possiamo dire delle armi energetiche?

  • Thumbnail for the post titled: La fine del mondo unipolare

    La fine del mondo unipolare

    La sconfitta della Germania nazista e dell’impero giapponese nella Seconda guerra mondiale ha inaugurato l’era della guerra fredda. Nei quattro decenni e mezzo tra la sconfitta del fascismo e il crollo del comunismo, gli affari globali si sono svolti su uno sfondo bipolare di distruzione “reciprocamente assicurata” tra le due superpotenze nucleari: Stati Uniti e Unione Sovietica. La caduta del muro di Berlino nel 1989 e la dissoluzione formale dell’Unione Sovietica nel 1991 hanno segnato un momento unipolare di incontrastata supremazia economica, diplomatica, militare e geopolitica americana sulla scena mondiale.

  • Thumbnail for the post titled: La più lunga guerra del XXI secolo

    La più lunga guerra del XXI secolo

    Gli Stati Uniti e la Russia negoziano sulla limitazione della corsa agli armamenti, che ora è ancora più ovvia. I media centroeuropei minacciano l’opinione pubblica con lo slogan “Nuova Yalta”, promettendo allo stesso tempo l’inevitabile vittoria dell’unico sistema euro-atlantico di destra. Nel frattempo, la situazione geopolitica e geostrategica è più complessa e molto più pericolosa, non solo per l’intera Europa, essendo qualcosa di diverso dalla semplice nuova demarcazione di sfere di influenza tra i poteri.