Tag: viaggiare

  • Thumbnail for the post titled: Il cretino coloniale

    Il cretino coloniale

    “In un mondo che/ prigioniero è/ il mio canto libero sei tu…” Non ci restano che Mogol e Battisti, il rifugio nel privato e nell’intimo, sottoposti al bombardamento continuo della menzogna, della manipolazione, del capovolgimento della verità. Il resto lo fa il bollore, il fastidio fisico e psicologico della stagione. Serve leggerezza, una licenza temporanea dai temi pesanti.