Tag: crisi

  • Thumbnail for the post titled: L’astensionismo è la vera scommessa

    L’astensionismo è la vera scommessa

    L’astensionismo è la base della politica del XXI secolo, l’astensionismo è la fiamma più pura della politica antisistema.
    Un calo di quasi 10 punti (dal 73,2% al 63,8 %), un massimo storico per l’Italia, paese dalla grande partecipazione al voto.

  • Thumbnail for the post titled: La crisi politica del Pakistan si è rivelata grave

    La crisi politica del Pakistan si è rivelata grave

    Il Pakistan ha chiaramente avuto un anno negativo. Dopo l’estromissione del Primo Ministro Imran Khan, che ha descritto l’evento come un vero e proprio colpo di stato dall’esterno, il Paese ha dovuto affrontare una serie di sfide formidabili. Tra questi, l’aumento del debito estero nei confronti dei creditori, i continui attacchi terroristici e le catastrofi naturali. Da maggio il Pakistan è stato colpito da un’ondata di calore che ha causato siccità.

  • Thumbnail for the post titled: Elezioni in Svezia, i democratici populisti possono avere successo

    Elezioni in Svezia, i democratici populisti possono avere successo

    Come ogni quattro anni, gli svedesi sono chiamati alle urne la seconda domenica di settembre, quest’anno l’11, per rinnovare i 349 membri del Riksdag (la Camera unica del parlamento), oltre a tutti i loro rappresentanti locali: i consiglieri delle assemblee locali delle 20 contee del regno e dei consiglieri dei 290 comuni. Questo calendario elettorale, in cui le elezioni locali e nazionali coincidono, porta tradizionalmente a un’elevata affluenza alle urne e al predominio delle questioni politiche nazionali nella campagna elettorale.

  • Thumbnail for the post titled: Thailandia, una crisi politica a più livelli

    Thailandia, una crisi politica a più livelli

    La Corte costituzionale della Thailandia ha destituito il primo ministro Prayut Chan-ocha il 24 agosto. Il motivo è stato un appello di 172 legislatori dell’opposizione che hanno sottolineato la scadenza del mandato di otto anni del capo della giunta come capo del governo. Nel 2014 c’è stato un colpo di Stato militare che ha reso Prayut Chan-ocha il capo di Stato formale (c’è ancora un re, ma ha più che altro una funzione cerimoniale e dal 2020 lui e il suo entourage vivono in Germania).

  • Thumbnail for the post titled: La Cina avverte gli Stati Uniti di non ingigantire la crisi mondiale

    La Cina avverte gli Stati Uniti di non ingigantire la crisi mondiale

    La Cina avverte severamente gli Stati Uniti di non agire in modo avventato o creare una crisi più grande, ha affermato mercoledì il ministero degli Esteri cinese, sottolineando che coloro che offendono la Cina saranno puniti.

  • Thumbnail for the post titled: La maledizione della rassegnazione

    La maledizione della rassegnazione

    I regimi totalitari si costruiscono sulla paura e sulla manipolazione, lo sappiamo tutti; dal 2020 abbiamo imparato anche che non è necessario che un regime usi la violenza manifesta e brutale.

  • Thumbnail for the post titled: Le vere ingerenze straniere nella politica italiana

    Le vere ingerenze straniere nella politica italiana

    La russofobia dilagante ha portato la stampa al servizio dell’imperialismo ad accusare la Russia di aver spinto per la caduta del governo Draghi. In realtà, l’Italia è sottoposta da quasi ottant’anni alle continue ingerenze e all’occupazione militare degli Stati Uniti.

  • Thumbnail for the post titled: Caro presidente

    Caro presidente

    Tre giorni fa lo scrittore e docente allo IULM Antonio Scurati ha prodotto sul Corriere un articolo dal titolo:
    «CARO PRESIDENTE, ECCO PERCHÉ NON DEVE MOLLARE»
    Seguono alcuni estratti dal testo:
    “Esimio Presidente Draghi, mi scuso in anticipo di queste mie parole. Le sto, infatti, scrivendo per chiederle di umiliarsi.
    (…) Scendere a patti con la misera morale che spesso, troppo spesso, accompagna la condizione umana dei politicanti è mortificante per chiunque. Eppure, sicuro di interpretare il sentire di moltissimi italiani, è proprio questo che le chiedo di fare.

  • Thumbnail for the post titled: Crisi di Governo o crisi di Draghi?

    Crisi di Governo o crisi di Draghi?

    Il 14 luglio il Presidente del Consiglio Mario Draghi ha d’improvviso dato le dimissioni: “La maggioranza di unità nazionale che ha sostenuto questo governo dalla sua creazione non c’è più. È venuto meno il patto di fiducia alla base dell’azione di governo”, ha annunciato al Consiglio dei Ministri riferendosi alla scelta dei senatori del M5S di non votare la fiducia sul Decreto Legge Aiuti ieri a Palazzo Madama.

  • Thumbnail for the post titled: In Eurasia, la guerra dei corridoi economici è in pieno svolgimento

    In Eurasia, la guerra dei corridoi economici è in pieno svolgimento

    La guerra dei corridoi economici sta procedendo a pieno ritmo, con l’entrata in vigore del primo flusso di merci dalla Russia all’India attraverso il Corridoio Internazionale di Trasporto Nord-Sud (INSTC)
    Pochi, sia a est che a ovest, sono consapevoli del fatto che si tratta di un’iniziativa in corso da tempo: l’accordo Russia-Iran-India per l’implementazione di una rotta commerciale eurasiatica più breve e più economica attraverso il Mar Caspio (rispetto al Canale di Suez) è stato firmato per la prima volta nel 2000, nell’era precedente all’11 settembre.