Tag: euro

  • Thumbnail for the post titled: Dexit: la Germania rompe il patto di stabilità e prepara il suo addio all’Euro

    Dexit: la Germania rompe il patto di stabilità e prepara il suo addio all’Euro

    “E’ la Germania a tenerci dentro l’euro…..” – quante volte avete sentito ripetere questa frase dai nostri politici e dai ventriloqui del potere per voce della stampa di regime.
    Per decenni ci hanno rifilato questa “sola” con la maggior parte della gente a crederci. I bravi ricchi tedeschi da una parte e gli spreconi italiani dall’altra. Quelli che perennemente vivono sopra le loro possibilità. Salvo poi scoprire che siamo da sempre contributori netti verso l’Unione Europea e che da 30 anni consecutivi (eccetto l’anno del Covid), il nostro governo consegue avanzi primari di bilancio.

  • Thumbnail for the post titled: V per Vittoria

    V per Vittoria

    L’esiziale, fisico e spirituale, malvagio biennio ci mostra nei fatti che ogni morte contiene la vita. I “miserabili del web” hanno vinto un’impossibile partita disponendo soltanto di una fionda. Anche se neppure da un seggio si diffonderanno le idee che caratterizzano tutti i neo partitini antigovernativi, il solo fatto di essere arrivati a poterle pronunciare, seppur per poco, nei canali di massima diffusione, costituisce una vittoria.

  • Thumbnail for the post titled: La Polonia ha fatto notare le tendenze imperialiste dell’UE guidata dalla Germania

    La Polonia ha fatto notare le tendenze imperialiste dell’UE guidata dalla Germania

    di Andrew Korybko Non capita spesso che coloro che condividono la visione del mondo multipolare si trovino d’accordo con le dichiarazioni di un funzionario polacco, eppure è proprio quello che…

  • Thumbnail for the post titled: Le pressioni tedesche sulla Polonia per l’Euro sono l’ultimo gioco di potere egemonico di Berlino

    Le pressioni tedesche sulla Polonia per l’Euro sono l’ultimo gioco di potere egemonico di Berlino

    Il grigio cardinale polacco Jaroslaw Kaczynski, che si è dimesso dalla carica di vice primo ministro per motivi di salute alla fine del mese scorso, ha affermato che l’adozione dell’euro avrebbe “ucciso” le prospettive del suo Paese di sopravvivere all’attuale crisi economica.

  • Thumbnail for the post titled: La propaganda occidentale è la ragione per cui la guerra lampo delle sanzioni antirusse è fallita

    La propaganda occidentale è la ragione per cui la guerra lampo delle sanzioni antirusse è fallita

    La propaganda è stata riciclata come “verità” in modo così convincente che i politici occidentali hanno iniziato a operare sulla base delle sue false premesse.
    Il discorso programmatico del Presidente Putin al Forum Economico Internazionale di San Pietroburgo (SPIEF) di quest’anno è stato ricco di intuizioni di impressionante profondità che non possono essere adeguatamente riassunte in un solo articolo.

  • Thumbnail for the post titled: Il vento della seta della Cina spinge la Russia fuori dall’Asia Centrale

    Il vento della seta della Cina spinge la Russia fuori dall’Asia Centrale

    Utilizzando una strategia di soft power, attraverso la costruzione di corridoi di trasporto e il rafforzamento dei legami commerciali, economici e militari, la Cina sta spingendo la Russia fuori dall’Asia centrale.
    L’altro giorno, il Consiglio dei Ministri del Kirghizistan ha annunciato l’inizio della realizzazione del “progetto più ambizioso della storia del Paese”: la costruzione della ferrovia Cina-Kirghizistan-Uzbekistan. Il progetto, nato alla fine degli anni ’90, è stato promosso dalla Cina.

  • Thumbnail for the post titled: Lituania e Russia: la stagnazione

    Lituania e Russia: la stagnazione

    Le relazioni tra Lituania e Russia non sono state per molto tempo caratterizzate da profondità e perspicacia. Se torniamo alla storia, possiamo ricordare che questi paesi hanno avuto un incontro ai massimi livelli 12 anni fa. La Lituania è famosa per la sua russofobia, che la giustifica con l’”occupazione” durante l’era sovietica e chiama la Russia un paese aggressore. Come sono cambiati i rapporti tra Lituania e Russia durante l’operazione militare speciale – ed è vero che alla fine hanno raggiunto un punto morto?

  • Thumbnail for the post titled: L’impatto della cooperazione strategica USA-UE sull’energia

    L’impatto della cooperazione strategica USA-UE sull’energia

    Ding Yifan e Shi Junqi, ricercatori dell’Istituto Taihe di Pechino, hanno pubblicato un articolo che analizza la dipendenza energetica dell’Europa ed in particolare la cooperazione energetica tra Stati Uniti e Unione Europea alla luce dei recenti avvenimenti in Ucraina. Di seguito la traduzione dell’articolo.

  • Thumbnail for the post titled: Gal Luft: gli Stati Uniti, la Guerra nucleare finanziaria contro la Russia e il nuovo ordine finanziario globale

    Gal Luft: gli Stati Uniti, la Guerra nucleare finanziaria contro la Russia e il nuovo ordine finanziario globale

    Gal Luft, consulente senior del Consiglio per la sicurezza energetica degli Stati Uniti, ha rilasciato un’intervista alla testata cinese Guancha, traducibile come (“L’Osservatore”). Nell’intervista, Luft affronta tematiche di grande attualità come le sanzioni contro la Russia, la fine del dominio del dollaro come valuta di riferimento e la nascita di un nuovo ordine finanziario, sottolineando anche i reali interessi degli Stati Uniti in Europa. Di seguito la traduzione dell’intervista.

  • Thumbnail for the post titled: Sovranità e sanzioni

    Sovranità e sanzioni

    L’intimidazione permanente della Russia con nuove sanzioni “infernali” ha cessato da tempo di eccitare l’opinione pubblica russa. Ricordo come nel 2014 io, insieme ad altre prime persone soggette alle sanzioni statunitensi, fui intervistato e tutti noi assicurammo ai giornalisti che eravamo orgogliosi di tale riconoscimento dei nostri servizi alla Russia. Da allora, il numero di persone fisiche e giuridiche sanzionate dagli Stati Uniti e dai loro satelliti è aumentato molte volte e non ha avuto alcun impatto evidente sul nostro Paese.