Tag: sanzioni

  • Thumbnail for the post titled: Gennadij Zjuganov: “La Russia in guerra contro il nuovo Reich anglosassone”

    Gennadij Zjuganov: “La Russia in guerra contro il nuovo Reich anglosassone”

    Il segretario generale del Partito Comunista della Federazione Russa ha rilasciato un’intervista alla testata Svobodnaja Pressa, nel quale traccia il bilancio politico del 2022 e prevede un futuro al di fuori del sistema capitalista globale e un ruolo di baluardo contro il nuovo Reich anglosassone per la Russia.

  • Thumbnail for the post titled: La richiesta della Russia all’India di aumentare le esportazioni di 5 volte è strategicamente significativa

    La richiesta della Russia all’India di aumentare le esportazioni di 5 volte è strategicamente significativa

    La Russia non si sta “sganciando” dalla Cina, ma si sta attivamente diversificando da essa con l’intento di scongiurare in modo duraturo lo scenario di una dipendenza potenzialmente sproporzionata dalla Repubblica Popolare, prima compensata dal fatto che l’India funge da valvola alternativa della Russia rispetto alle pressioni occidentali.

  • Thumbnail for the post titled: Come gli Stati Uniti stanno spingendo l’India verso il multipolarismo

    Come gli Stati Uniti stanno spingendo l’India verso il multipolarismo

    Per diversi mesi gli Stati Uniti hanno ripetutamente cercato di costringere l’India a rompere i legami con la Russia, abbandonando così i propri interessi nazionali. Nuova Delhi, tuttavia, continua a resistere ai tentativi americani di assoggettare la propria economia ai dettami di Washington.

  • Thumbnail for the post titled: Gli Stati Uniti potrebbero sanzionare l’Etiopia con pretesti militari e per i diritti umani

    Gli Stati Uniti potrebbero sanzionare l’Etiopia con pretesti militari e per i diritti umani

    Il governo etiope, la società civile (in particolare i tigrini) e i loro sostenitori all’estero devono prepararsi a difendersi da questo scenario imminente, anche se, se l’ultimo conflitto è un dato di fatto, sicuramente ci riusciranno.

  • Thumbnail for the post titled: L’espansione della NATO nell’Asia-Pacifico preannuncia la prossima fase calda della nuova guerra fredda

    L’espansione della NATO nell’Asia-Pacifico preannuncia la prossima fase calda della nuova guerra fredda

    L’ultima fase calda della Nuova Guerra Fredda in Europa orientale si attenuerà inevitabilmente con il tempo, dopodiché il centro delle tensioni globali si sposterà in Asia orientale, mentre la NATO guidata dagli Stati Uniti cercherà di replicare la sua politica di contenimento aggressivo contro la Cina.

  • Thumbnail for the post titled: La Federal Reserve è solo incompetente o c’è un’agenda nascosta?

    La Federal Reserve è solo incompetente o c’è un’agenda nascosta?

    Non ho mai visto la Federal Reserve prendere una buona decisione. Anzi, le decisioni disastrose sono il marchio di fabbrica della Fed. I disastri sono tanti. Tra questi, la Grande Depressione, conseguenza decennale dell’incapacità del Consiglio della Federal Reserve di impedire la contrazione della massa monetaria statunitense.

  • Thumbnail for the post titled: La posizione della Germania nel Nuovo Ordine Mondiale americano

    La posizione della Germania nel Nuovo Ordine Mondiale americano

    Alla Germania e ad altri paesi della NATO è stato detto di imporre sanzioni commerciali e di investimento su se stessi che sopravviveranno all’odierna guerra per procura in Ucraina. Il presidente degli Stati Uniti Biden e i suoi portavoce del Dipartimento di Stato hanno spiegato che l’Ucraina è solo l’arena di apertura in una dinamica molto più ampia che sta dividendo il mondo in due serie opposte di alleanze economiche.

  • Thumbnail for the post titled: La Russia ha bisogno di una mobilitazione finanziaria

    La Russia ha bisogno di una mobilitazione finanziaria

    La Russia ha urgente bisogno di una mobilitazione economica. Significa il massimo utilizzo e incremento possibile di tutte le risorse economiche: lavoro (umano), risorse naturali, produzione (capitale fisso), risorse scientifiche e tecniche e risorse finanziarie. Ho notato, tra l’altro, che la mobilitazione delle risorse produttive richiede il pieno utilizzo delle immobilizzazioni esistenti (il loro grado di utilizzo medio nell’economia è inferiore al 50%), nonché il loro aumento e miglioramento attraverso investimenti su larga scala.

  • Thumbnail for the post titled: Il curioso silenzio che circonda le bolle di gas del Baltico

    Il curioso silenzio che circonda le bolle di gas del Baltico

    Naturalmente, lo sanno. Sanno chi è stato, ma l’euro-élite non lo dice. Molti sono confusi. L’Europa ha appena perso una fonte fondamentale di energia a basso costo, necessaria come base per il funzionamento di qualsiasi società ed economia moderna. Inoltre, arriva proprio nel momento in cui la Gran Bretagna e la zona euro sono entrate in una crisi finanziaria inflazionistica.

  • Thumbnail for the post titled: Washington ha usato la “crisi ucraina” per legare l’Europa a Washington

    Washington ha usato la “crisi ucraina” per legare l’Europa a Washington

    Di Michael Hudson, professore di economia all’Università del Missouri, Kansas City, e ricercatore associato al Levy Economics Institute del Bard College. Il suo ultimo libro è “The Destiny of Civilization”.
    Michael Hudson spiega che le sanzioni russe di Washington hanno liberato la Russia dalle sue illusioni di avere “partner occidentali” mentre distruggono economicamente l’Europa. L’articolo di Hudson, leggermente modificato da Craig Roberts, è riprodotto con l’autorizzazione e con i commenti finali dello stesso Roberts.