Tag: Dugin

  • Thumbnail for the post titled: L’ABC dei valori tradizionali: la vita

    L’ABC dei valori tradizionali: la vita

    Konstantin Malofeev: Oggi, in un’altra parte del nostro “ABC dei valori tradizionali”, parleremo della lettera “Zh”: la vita [N.d.T.: “vita” in russo si dice zhizn’, in cirillico жизнь].
    Aleksandr Dugin: “Vita”, come dimostrano i nostri storici linguistici, non è una parola russa autoctona. L’antica parola russa è “pancia”. Significava “vita”. Ma “vita” compare nel Credo, per descrivere una forma speciale di vita, “la vita dell’età futura”. Quindi la stessa parola “vita”, apparentemente così semplice e familiare, richiede uno studio molto serio.

  • Thumbnail for the post titled: Darya Dugina, la Filosofia come destino

    Darya Dugina, la Filosofia come destino

    Discorso in occasione della consegna di un diploma al vincitore del premio Il volto della nazione. Combattenti del fronte invisibile 2022 a Daria Alexandrovna Dugina, il 2 febbraio 2023.

  • Thumbnail for the post titled: L’Eroe: la metafisica dell’infelicità

    L’Eroe: la metafisica dell’infelicità

    Se si toglie la dimensione del Cielo, si ottiene l’uomo; se si toglie la dimensione terrestre, si ottiene Dio; è nell’eroe che c’è un’intersezione tra Terra e Cielo.
    All’inizio c’è solo l’uomo (qualche essere terreno), poi il greco, poi l’eroe, poi Dio. Quindi il greco è la via dell’eroe (la civiltà greca è una civiltà eroica), e l’eroe è la via dell’uomo verso Dio. Così è con Omero, così fino ai neoplatonici, e poi con qualche modifica è passato al cristianesimo.

  • Thumbnail for the post titled: L’ABC dei valori tradizionali: la famiglia forte

    L’ABC dei valori tradizionali: la famiglia forte

    Konstantin Malofeev: Un’altra parte del nostro “ABC dei valori tradizionali” è dedicata alla famiglia – la lettera “S” [N.d.T.: in russo “famiglia” si scrive sem’ya, семья]. Il documento Foundations of State Policy for the Preservation and Strengthening of Traditional Spiritual and Moral Values (I fondamenti della politica statale per la conservazione e il rafforzamento dei valori spirituali e morali tradizionali) elenca la famiglia forte come uno di questi.

  • Thumbnail for the post titled: Le armi spirituali del Soggetto Radicale [3]: L’immersione nel Sole di Mezzanotte e il Silenzio della mente

    Le armi spirituali del Soggetto Radicale [3]: L’immersione nel Sole di Mezzanotte e il Silenzio della mente

    Nel precedente secondo articolo riguardo le armi spirituali del Soggetto radicale, attraverso i criteri della Antropologia mistica, abbiamo descritto come il silenzio sia la porta, il vettore, nonché la Via maestra che introduce nella realtà sostanziale dell’anima/coscienza, consentendo così di poterla auto-sperimentare in modo progressivo e di fruirne come centro dell’essere umano, che deve stendere necessariamente il suo Imperium per sedare il perenne conflitto corpo/mente e raggiungere così la pace interiore.

  • Thumbnail for the post titled: L’ABC dei valori tradizionali: memoria storica e continuità intergenerazionale

    L’ABC dei valori tradizionali: memoria storica e continuità intergenerazionale

    Nella prossima parte del nostro “ABC dei valori tradizionali” parleremo della lettera “I” – memoria storica e continuità intergenerazionale. Cosa c’è di più importante di questo valore tradizionale se vogliamo raggiungere tutti gli altri? Dopotutto, se perdiamo la nostra memoria storica, se diventiamo come colui che non ricorda la sua parentela, allora, in generale, non avrà importanza ciò che abbiamo pianificato prima.

  • Thumbnail for the post titled: La verità inaspettata sui miliardi “rubati” alla Russia

    La verità inaspettata sui miliardi “rubati” alla Russia

    Uno degli argomenti più popolari e discussi è il furto da parte dell’Occidente delle riserve estere della Russia e, di conseguenza, la colpa del blocco liberale del governo per averle collocate. Sono tutt’altro che un sostenitore del liberalismo, anzi ne sono un oppositore inconciliabile, ma vale comunque la pena di andare a fondo dei miti e della propaganda.

  • Thumbnail for the post titled: L’ABC dei valori tradizionali: patriottismo, cittadinanza, servizio alla madrepatria

    L’ABC dei valori tradizionali: patriottismo, cittadinanza, servizio alla madrepatria

    Vi presentiamo la terza parte di un nuovo progetto del Primo Canale televisivo russo Tsargrad, “L’ABC dei valori tradizionali”, una serie di interventi di tre pensatori russi: Konstantin Malofeev, Alexander Dugin e l’arciprete Andrei Tkachev. La conversazione di oggi prende in esame uno dei valori spirituali e morali più importanti dell’elenco dei “Fondamenti della politica dello Stato” approvati con il Decreto presidenziale 809. Stiamo parlando di patriottismo, cittadinanza, servizio alla Patria e responsabilità per il suo destino.

  • Thumbnail for the post titled: Le armi spirituali del Soggetto Radicale [2]: la Porta del Silenzio e la Discesa nel Profondo

    Le armi spirituali del Soggetto Radicale [2]: la Porta del Silenzio e la Discesa nel Profondo

    Nel precedente articolo, riservato alla conoscenza delle armi spirituali del Soggetto Radicale e dedicato alla pratica del silenzio interiore, abbiamo enucleato alcune verità attorno al silenzio stesso e alla sua pratica. Intendiamo ricapitolarle sinteticamente, prima di introdurre la seconda tappa nel cammino di conoscenza sperimentale (auto-rivelazione) della realtà dell’anima/coscienza che è data dalla discesa nel suo profondo, rappresentato somaticamente dallo HARA, (letteralmente significa “il ventre”).

  • Thumbnail for the post titled: La divisione finale fra i Figli della Luce e i Figli delle Tenebre

    La divisione finale fra i Figli della Luce e i Figli delle Tenebre

    Nella terza parte del suo studio, il filosofo russo confronta il mondo spirituale con quello fisico, concentrandosi sulla divisione dell’umanità dopo il Giudizio Universale. Chi è destinato a vivere per sempre e chi è destinato a perire nell’abisso è una domanda che preoccupa gli uomini fin dalla loro nascita.