Tag: Kosovo

  • Thumbnail for the post titled: File di intelligence declassificati rivelano scomode verità sulla guerra in Bosnia

    File di intelligence declassificati rivelano scomode verità sulla guerra in Bosnia

    Un mito consolidato sulla guerra in Bosnia è che i separatisti serbi, incoraggiati e diretti da Slobodan Milosevic e dai suoi scagnozzi a Belgrado, abbiano cercato di impadronirsi con la forza dei territori croati e bosniaci per creare una “Grande Serbia” irredentista. Ad ogni turno, hanno epurato i musulmani nativi come parte di un genocidio deliberato e concertato, rifiutandosi di impegnarsi in negoziati di pace costruttivi.

  • Thumbnail for the post titled: Serbia: Aleksandar Vučić denuncia il ricatto dell’Occidente sul Kosovo

    Serbia: Aleksandar Vučić denuncia il ricatto dell’Occidente sul Kosovo

    Il presidente serbo Aleksandar Vučić ha avuto parole durissime nei confronti dell’Occidente, che sta adottando un modo di fare ricattatorio nei confronti del suo Paese, sfruttando la situazione del Kosovo e minacciando il conflitto armato.

  • Thumbnail for the post titled: 2022. La vittoria dei complottisti

    2022. La vittoria dei complottisti

    Termina un altro annus horribilis, il 2022, anno III dell’era pandemica e primo del ritorno della storia in Europa, con il conflitto bellico e geopolitico in Ucraina. Eppure, per qualcuno, è stato l’anno della vittoria. I cosiddetti complottisti-gli àpoti di Prezzolini, “quelli che non se la bevono” e non credono alle versioni ufficiali, esercitando il pensiero critico tra difficoltà e rischi sempre più concreti, hanno avuto ragione su tutta la linea.

  • Thumbnail for the post titled: Aggravamento della situazione in Kosovo: la pressione dell’UE sulla Serbia non cesserà

    Aggravamento della situazione in Kosovo: la pressione dell’UE sulla Serbia non cesserà

    Il 10 dicembre, sullo sfondo della crescente pressione sui serbi in Kosovo, il presidente serbo Aleksandr Vučić ha tenuto un discorso alla nazione. Il leader serbo ha detto che per proteggere i serbi, avrebbe richiesto alla KFOR di portare truppe e polizia serbe in Kosovo. In precedenza, a novembre, i serbi del Kosovo si erano ritirati da tutte le autorità dell’autoproclamata Repubblica del Kosovo. Le barricate iniziarono ad essere erette nelle regioni serbe. La gente era scesa in piazza.

  • Thumbnail for the post titled: La NATO usa l’arma della provocazione anche contro la Serbia

    La NATO usa l’arma della provocazione anche contro la Serbia

    Le provocazioni della NATO rischiano di creare un nuovo fronte bellico in Europa, esacerbando le tensioni fra la Serbia e il governo dell’autoproclamato Kosovo.

  • Thumbnail for the post titled: Escalation fra Serbia e Kosovo

    Escalation fra Serbia e Kosovo

    L’animosità rimane alta, con i funzionari di Serbia e Kosovo che intensificano il loro scambio di parole. Le tensioni sono aumentate nel nord del Kosovo dopo che ignoti aggressori hanno scambiato colpi di arma da fuoco con la polizia e hanno lanciato una granata stordente contro gli ufficiali dell’Unione Europea durante la notte.

  • Thumbnail for the post titled: La Serbia può inviare forze militari e forze dell’ordine in Kosovo a difesa dei serbi?

    La Serbia può inviare forze militari e forze dell’ordine in Kosovo a difesa dei serbi?

    Aleksandar Vučić, Presidente della Repubblica di Serbia dal maggio 2017 con il 56,01% dei voti validi, ha annunciato, a seguito della crescente tensione con il Kosovo, la richiesta al comandante della KFOR di poter dispiegare in alcune zone del nord del territorio kosovaro (a maggioranza serba) forze dell’ordine e forze armate a tutela del gruppo etnico.

  • Thumbnail for the post titled: 7 maggio 1999: quando la NATO bombardò l’ambasciata cinese a Belgrado

    7 maggio 1999: quando la NATO bombardò l’ambasciata cinese a Belgrado

    Il 7 maggio 1999, nell’ambito della guerra di aggressione perpetrata dalla NATO contro la Jugoslavia, le forze del Patto Atlantico bombardarono l’ambasciata cinese a Belgrado, uccidendo tre giornalisti del Paese asiatico.

  • Thumbnail for the post titled: Gennadij Zjuganov: “Il massacro di Buča vile provocazione dei nazisti ucraini”

    Gennadij Zjuganov: “Il massacro di Buča vile provocazione dei nazisti ucraini”

    Mentre i media occidentali si sono affrettati ad attribuire la colpa del “massacro di Buča” all’esercito russo, persino il Pentagono ha affermato di non avere elementi che provano il coinvolgimento della Russia. Di seguito la traduzione dell’analisi effettuata da Gennadij Zjuganov, leader del Partito Comunista della Federazione Russa.

  • Thumbnail for the post titled: Ventitré anni fa: il Kosovo, ovvero quando la NATO cambiò volto

    Ventitré anni fa: il Kosovo, ovvero quando la NATO cambiò volto

    Il 23 marzo 1999 iniziava il bombardamento della Nato nel Kosovo giustificato dal genocidio della minoranza etnica e linguistica albanese da parte delle autorità della (allora) Repubblica federale di Jugoslavia, ma in assenza di qualunque legittimazione internazionale.