Tag: nazionalismo

  • Thumbnail for the post titled: L’azione conservatrice – Un think tank tradizionalista ci ripensa

    L’azione conservatrice – Un think tank tradizionalista ci ripensa

    Con il crollo del comunismo, la società rumena si è trovata in uno stato di profonda perdita di direzione assiologica. Pochi si sono accorti in prima persona del fatto che la dissoluzione del sistema comunista ha lasciato un enorme vuoto nella mente collettiva.

  • Thumbnail for the post titled: Gli alleati occidentali non riuscirono a distruggere il nazismo

    Gli alleati occidentali non riuscirono a distruggere il nazismo

    Il fallimento del Kapp Putsch di estrema destra a Berlino, durato dal 13 al 17 marzo 1920, purtroppo non screditò la nuova ideologia nazista che si stava radicando in Germania. Il seme nazista era stato gettato principalmente a causa degli effetti destabilizzanti della Prima guerra mondiale (1914-18) sulla società tedesca e della legislazione che ne era derivata, come il Trattato di Versailles, mentre la rivoluzione stava scoppiando in Germania dalla fine del 1918.

  • Thumbnail for the post titled: Contraccolpo, la polizia italiana arresta una cellula neonazista legata ad Azov che pianificava attacchi terroristici

    Contraccolpo, la polizia italiana arresta una cellula neonazista legata ad Azov che pianificava attacchi terroristici

    La polizia italiana ha annunciato una serie di raid contro l’organizzazione neonazista L’Ordine di Hagal. Accusato di accumulare armi e pianificare attacchi terroristici, il gruppo ha stabilito legami operativi con il battaglione ucraino Azov.

  • Thumbnail for the post titled: Impero, nazionalismo e cristianesimo

    Impero, nazionalismo e cristianesimo

    Il documento esamina la storia dell’impero e lo sviluppo degli universali in parallelo. Prende spunto dal lavoro di Eric Fegelin, il quale sosteneva che gli universali si sviluppano nella storia attraverso “imperi universalizzanti”. Riteniamo credibile questa tesi di base, poiché sono gli imperi a farci sviluppare approcci cognitivi che comprendono sia i colonizzati che i colonizzatori in qualsiasi struttura sociale.

  • Thumbnail for the post titled: Vogli di unipolarità

    Vogli di unipolarità

    Nel 1945, dopo la Seconda guerra mondiale, il filosofo marxista A. Kozhev scrisse nella sua opera Saggio sulla dottrina della politica francese che il mondo stava entrando decisamente in una nuova fase della storia, che può essere paragonata alla fine del Medioevo e alla transizione alla modernità. Se la transizione alla modernità è stata segnata dall’allontanamento dei vecchi regni feudali da parte di Stati nazionali più grandi, il XX secolo è stato caratterizzato dalla disintegrazione degli Stati nazionali e dal successivo consolidamento in un’entità più grande di Stati imperiali moderni. Il nazionalismo è diventato obsoleto.

  • Thumbnail for the post titled: I più alti funzionari di Kiev e i loro discorsi di odio etno-nazionalista

    I più alti funzionari di Kiev e i loro discorsi di odio etno-nazionalista

    Coloro che sostengono di “stare con l’Ucraina” insistono sul fatto che si suppone che stiano “difendendo il mondo libero dal terrore autoritario”, quindi “salvaguardando l’ordine basato sulle regole” e “proteggendo i diritti umani di tutti”. La realtà, tuttavia, è che gli alti funzionari di questa fatiscente ex repubblica sovietica stanno sputando senza vergogna discorsi di odio etno-nazionalista senza essere messi in discussione da questi stessi sostenitori che non smettono mai di predicare “democrazia”, “uguaglianza” e “diritti umani”.

  • Thumbnail for the post titled: Ora siete tutti Azov

    Ora siete tutti Azov

    Qualche settimana fa, quando la mitizzazione della “depoliticizzazione” del gruppo di estrema destra aveva raggiunto l’apogeo, una delegazione ucraina guidata dal movimento neonazista Azov è arrivata negli Stati Uniti. Il nostro team ha nuove informazioni sulle sue attività negli Stati Uniti, compresi gli sforzi per rovesciare il divieto del Congresso sulle forniture di armi e sull’addestramento del battaglione.

  • Thumbnail for the post titled: L’Ucraina e il collasso dei valori occidentali

    L’Ucraina e il collasso dei valori occidentali

    La Russia, una tirannia invecchiata, cerca di distruggere l’Ucraina, una democrazia sfidante. Una vittoria ucraina confermerebbe il principio dell’autogoverno, consentirebbe di procedere all’integrazione dell’Europa e darebbe ai popoli di buona volontà la possibilità di tornare rinvigoriti ad altre sfide globali.

  • Thumbnail for the post titled: L’assassinio dell’Arciduca Shinzo Abe

    L’assassinio dell’Arciduca Shinzo Abe

    L’8 luglio nell’antica capitale del Giappone era una giornata afosa. Shinzo Abe, la figura più potente della politica giapponese, stava tenendo un discorso per un candidato locale del Partito Liberal-Democratico di fronte alla stazione ferroviaria di Nara Kintetsu, quando improvvisamente si era sentito un forte botto, seguito da una strana nuvola di fumo.

  • Thumbnail for the post titled: La storia oscurata dal Pale o Settlement. Alla scoperta di un’area cruciale per i destini del mondo [2/2]

    La storia oscurata dal Pale o Settlement. Alla scoperta di un’area cruciale per i destini del mondo [2/2]

    Nel corso degli ultimi due decenni, particolarmente negli Stati Uniti, questi filoni culturali si sono agglutinati molto scompostamente in quella che ormai noi tutti – e siamo già fuori tempo – dovremmo chiamare a chiare lettere e riconoscere come l’ideologia politica “NeoGlobal”.