Tag: sanità

  • Thumbnail for the post titled: Sanità: tagli, tagli, tagli. Perchè il Governo non è intervenuto sulle stime?

    Sanità: tagli, tagli, tagli. Perchè il Governo non è intervenuto sulle stime?

    Per il Servizio Sanitario Nazionale la Nadef (Nota di aggiornamento al Documento di Economia e Finanza) 2022, adottata dal Governo Draghi, ha previsto: nel 2023 un taglio di oltre 2 miliardi del finanziamento dai € 134 mld del 2022 a € 131,7 nel 2023; nel 2024 un taglio di ulteriori 3 miliardi essendo previsto che si passi da €131,7 mld del 2023 a €128,7 mld.; nel 2025 un incremento nominale di € 0,570 mld rispetto al 2024, pari ad un incremento dello 0,5%, assolutamente incongruo con le dinamiche di incremento annuale dei prezzi.

  • Thumbnail for the post titled: La trappola del decreto di reintegro dei medici non vaccinati

    La trappola del decreto di reintegro dei medici non vaccinati

    Nessuno pare aver capito quale trappola vi sia dietro il decreto legge 162/2002, il primo atto del nuovo governo, quello con cui, ha titolato in prima pagina il quotidiano La Verità la settimana passata, «la Meloni smonta la gabbia del COVID».
    Crediamo che non solo ciò risponda al vero, ma che vi sia, insito nel decreto incensato, un pericolo immenso. E non solo per i sanitari: per tutti.

  • Thumbnail for the post titled: La strage silenziosa del sistema Covid: quando i familiari chiedono verità e giustizia

    La strage silenziosa del sistema Covid: quando i familiari chiedono verità e giustizia

    Quanto vale una vita umana? Non in termini di costi standard e neppure secondo reddito o patrimonio. Quanto vale? Gli ultimi due anni e mezzo ce lo hanno dimostrato. Ecco qui delle storie tanto incredibili quanto terrificanti che svelano cos’è diventata la sanità italiana e quanto conta la Persona al cospetto del sistema Covid, così efficiente da essere spietato: un maledetto ossimoro, visto che la nostra “Salute prima di tutto” è il mantra con cui si governa. E, stando solo alle parole, è come dovrebbe essere: prima la salute. Anzi, intanto diamo la precedenza a chi, in merito, ha molto da raccontare.

  • Thumbnail for the post titled: Fauci e Gates hanno condotto esperimenti medici sugli africani per anni

    Fauci e Gates hanno condotto esperimenti medici sugli africani per anni

    Con il recente annuncio del pensionamento del responsabile americano delle malattie infettive Anthony Fauci, è opportuno fornire una breve panoramica del suo lavoro in Africa. Fauci ha trascorso 40 anni di esperimenti sugli africani per sviluppare vaccini per il trattamento di ogni tipo di malattia, dall’Ebola allo Zika, dall’influenza al cancro, in particolare all’HIV, e più recentemente al COVID-19.

  • Thumbnail for the post titled: Pillole programmatiche [6]: dalla politicizzazione della salute alla ricostruzione di una sanità pubblica

    Pillole programmatiche [6]: dalla politicizzazione della salute alla ricostruzione di una sanità pubblica

    La vicenda pandemica ha rappresentato la più spettacolare dimostrazione al tempo stesso del fallimento della politica sanitaria italiana e della sua perniciosa politicizzazione, che durante la pandemia l’ha trasformata in una sorta di braccio armato dell’esecutivo (e dunque anche dei diktat esteri di cui il governo è stato il portalettere).

  • Thumbnail for the post titled: Medicina dell’Uomo (e non dei Big Pharma)

    Medicina dell’Uomo (e non dei Big Pharma)

    In questi ultimi anni abbiamo assistito purtroppo a una perdita drammatica di fiducia dei cittadini nei confronti della Medicina.
    Per molti motivi la medicina si è sempre più distanziata dalla persona, cercando di incarnarsi in una fredda scienza fatta di numeri e protocolli.
    È fondamentale un ritorno della Medicina alla sua vera identità di arte e non certo di scienza.

  • Thumbnail for the post titled: Restituire la sanità spirituale agli Stati Uniti

    Restituire la sanità spirituale agli Stati Uniti

    Per molti aspetti gli Stati Uniti non sono altro che un terribile grumo di materia decaduta che ribolle di confusione spirituale. Sembrerebbe che non ci sia speranza per il recupero di una vita umana normale e sana, sia nel corpo che nell’anima. Ma nessuno è senza speranza; il pentimento, un nuovo inizio, è sempre possibile. E anche per quanto riguarda gli Stati, i semi della loro rinascita esistono ancora oggi, sebbene siano oscurati dai disordini del presente.

  • Thumbnail for the post titled: Diario dell’infermo. Idealisti, materialisti e donne [10]

    Diario dell’infermo. Idealisti, materialisti e donne [10]

    Negli ultimi mesi, le storie di bambini adottati attraverso i social media hanno attirato la mia attenzione. Mia moglie segue queste storie e a volte me le racconta. Quando sento tutto questo, mi si spezza il cuore. Si scopre che dall’epoca sovietica a oggi esiste una pratica profondamente radicata di bambini strappati ai genitori e adottati da altri.

  • Thumbnail for the post titled: Diario dell’infermo. Idealisti, materialisti e donne [5/6]

    Diario dell’infermo. Idealisti, materialisti e donne [5/6]

    A quanto pare non possiamo esaurire il tema dell’attuale tragedia russo-ucraina in un solo capitolo del Diario, e quindi permettetemi di ritornarci di nuovo.
    In questa Quaresima è molto difficile parlare di questa guerra fratricida senza sentirla e viverla. La guerra è la più grande tragedia, un orrore universale, non risparmia né i vecchi, né le donne, né i bambini.

  • Thumbnail for the post titled: Sulla recente ordinanza del ministero della salute 28 aprile 2022

    Sulla recente ordinanza del ministero della salute 28 aprile 2022

    L’articolo 3 del decreto-legge n. 24 del 24 marzo 2022 prevede che che, in conseguenza della cessazione dello stato di emergenza e in relazione epidemiologico, il Ministro della salute, con propria ordinanza, possa:
    a) adottare e aggiornare linee guida e protocolli volti a regolare lo svolgimento in sicurezza dei servizi e delle attività economiche, produttive e sociali, di concerto con i Ministeri competenti per materia o d’intesa Conferenza delle Regioni e delle Province autonome;
    b) introdurre limitazioni agli spostamenti da e per l’estero nonché imporre misure sanitarie in dipendenza dei medesimi spostamenti, sentiti i Ministri competenti per materia.