Tag: vita

  • Thumbnail for the post titled: La ratio biopolitica: una introduzione teoretica

    La ratio biopolitica: una introduzione teoretica

    Max Weber ha dimostrato che il capitalismo non è solamente una forma di struttura economica, ma un peculiare tipo di razionalità individuale e sociale. In altre parole, non esiste il capitalismo perché vi sono individui avidi che pensano soltanto al guadagno personale, o nella misura in cui un sistema sociale presuppone una competizione tra i suoi attori, per diventare più ricchi rispetto agli altri. Questi tipi esistono da quando il mondo è mondo.

  • Thumbnail for the post titled: Decreto n.809: vengono poste le fondamenta di un’ideologia sovrana

    Decreto n.809: vengono poste le fondamenta di un’ideologia sovrana

    Nel suo discorso programmatico di Valdai del 27 ottobre 2022, il presidente russo Vladimir Putin ha sostenuto questa tesi:
    “La minaccia diretta al monopolio politico, economico e ideologico dell’Occidente è che nel mondo possano emergere modelli sociali alternativi”.
    O anche in modo più netto e definitivo:
    “Sono convinto che la vera democrazia in un mondo multipolare presupponga innanzitutto la possibilità per qualsiasi popolo – voglio sottolinearlo – qualsiasi società, qualsiasi civiltà di scegliere la propria strada, il proprio sistema socio-politico.”

  • Thumbnail for the post titled: Fuga dalla caverna del liberalismo

    Fuga dalla caverna del liberalismo

    Platone sosteneva che l’intelletto dell’uomo poteva liberarlo dall’irrealtà della caverna; Sant’Atanasio diceva che la vera religione poteva liberare l’uomo dall’idolatria, cioè dalla situazione in cui l’uomo chiama reale l’irreale. In The Politics of the Real, D.K. Schindler si unisce a questa tradizione, definendo la nostra grotta particolare e il nostro idolo più caro come il liberalismo.

  • Thumbnail for the post titled: La società del controllo e il tempo di Avvento

    La società del controllo e il tempo di Avvento

    Che la società tecnologica stia diventando sempre di più una società tecnocratica, una gabbia angusta in cui lo spazio di movimento si riduce con il suo avanzare, solamente gli ingenui non lo hanno compreso. Ma pare proprio che gli ingenui siano i più.

  • Thumbnail for the post titled: Metafisica del Teschio e Soggetto Radicale

    Metafisica del Teschio e Soggetto Radicale

    Il teschio, in forma sintetica è la rappresentazione della morte. Morte come evento esistenziale finale del nostro Dasein, del nostro Esser-ci nel mondo dei viventi. Morte come presenza di un essere angelico, nella contraddizione semantica di manifestarsi egli come estremamente vivo e onnipresente in alcune esperienze mistiche.

  • Thumbnail for the post titled: Il Soggetto Radicale tra Archetipi e Simboli del Codice Genetico Europeo

    Il Soggetto Radicale tra Archetipi e Simboli del Codice Genetico Europeo

    C’è un’arpa dentro me. É forma del mio spirito. Anima profonda, cuore abissale. E vibra, intensamente vibra. Al tocco della grazia. Al soffio dello Spirito. Tra le rovine d’un Europa senza più anima.

  • Thumbnail for the post titled: Giustizia riproduttiva nella Palestina occupata: politiche ed esperienze biopolitiche

    Giustizia riproduttiva nella Palestina occupata: politiche ed esperienze biopolitiche

    La famosa affermazione di Audrey Lorde: “Non esiste la lotta contro un solo problema, perché non viviamo di un solo problema” (BlackPast, 2012). I conflitti umanitari portano con sé molte vittime. Se i conflitti territoriali, i paesaggi politici, gli statisti e le loro vittime ne sono una parte importante, le conseguenze di questi conflitti vanno ben oltre.

  • Thumbnail for the post titled: Storia Natura Dio

    Storia Natura Dio

    Tutta la conoscenza nella quale l’uomo impiega le sue energie e nella quale ritiene di cercare e trovare la verità non è che un diversivo del male.

  • Thumbnail for the post titled: Discorso di Vladimir Putin alla riunione del Valdai Club

    Discorso di Vladimir Putin alla riunione del Valdai Club

    Il tema del forum di quest’anno è “Il mondo dopo l’egemonia: giustizia e sicurezza per tutti”. L’incontro di quattro giorni ha riunito 111 esperti, politici, diplomatici ed economisti provenienti dalla Russia e da 40 paesi stranieri, tra cui Afghanistan, Brasile, Germania, Egitto, Cina, India, Indonesia, Iran, Kazakistan, Stati Uniti, Turchia, Francia, Uzbekistan, Sud Africa e altri. Assente l’ignavia Italia.

  • Thumbnail for the post titled: Il bisogno di una lingua sovrana

    Il bisogno di una lingua sovrana

    Quando parliamo di narrazione, è una categoria filosofica che va conosciuta, perché la nozione di narrazione è un elemento della filosofia postmoderna che si basa sulla linguistica strutturale, sullo strutturalismo, su Ferdinand de Saussure, il linguista strutturale che ha separato discorso e linguaggio. Questo aspetto è molto importante.