Tag: commercio

  • Thumbnail for the post titled: Le importazioni di petrolio russo della Cina e il tetto dei prezzi occidentale

    Le importazioni di petrolio russo della Cina e il tetto dei prezzi occidentale

    Se fosse vero, questo sviluppo sarebbe molto rivelatore nel contesto della Cina che sta esplorando i parametri di una nuova distensione con gli Stati Uniti, e potrebbe anche influenzare l’ulteriore rafforzamento del partenariato strategico russo-indiano se Delhi compenserà l’eventuale riduzione del consumo di petrolio di Mosca da parte di Pechino.

  • Thumbnail for the post titled: Crack Monte dei Paschi di Siena: conoscere la verità per capire l’Italia

    Crack Monte dei Paschi di Siena: conoscere la verità per capire l’Italia

    Vi dico, per esperienza diretta, che mai riuscirete ad avere la reale percezione della devastazione morale e civile in cui versa il nostro paese, finché, non avrete a che fare con la giustizia come parte lesa, e, vostro malgrado, sarete costretti a mettere piede in una Procura o un Tribunale italiano.

  • Thumbnail for the post titled: Il petrolio russo ha trovato un modo di aggirare le sanzioni

    Il petrolio russo ha trovato un modo di aggirare le sanzioni

    La Russia ha inviato il suo petrolio in Cina per la seconda volta nella storia attraverso la rotta del Mare del Nord. L’embargo petrolifero dell’UE, che entrerà in vigore tra un mese, rende questa rotta più attraente. È più breve e veloce, e soprattutto non è soggetto a sanzioni occidentali. La rotta del Mare del Nord sarà in grado di salvare il petrolio russo?

  • Thumbnail for the post titled: Elezioni mid-term: dinamiche interne e ripercussioni internazionali

    Elezioni mid-term: dinamiche interne e ripercussioni internazionali

    Sebbene i risultati definitivi arriveranno soltanto più avanti, le elezioni di medio termine statunitensi hanno già consegnato un quadro piuttosto bloccato. Il Senato viene confermato ai Democratici, sebbene per pochissimo, mentre la Camera dei Rappresentanti dovrebbe andare ai Repubblicani.
    Come apparso già dopo i primi due giorni di spogli, la cosiddetta “onda rossa” del Grand Old Party, prevista da alcuni sondaggi prima del voto, non c’è stata.

  • Thumbnail for the post titled: Russia e India rappresentano un ordine mondiale policentrico

    Russia e India rappresentano un ordine mondiale policentrico

    Il cancelliere indiano Jaishankar terrà colloqui anche con il vice primo ministro russo e ministro del Commercio e dell’Industria Denis Manturov durante la visita.

  • Thumbnail for the post titled: Il crollo del progetto di autonomia strategica dell’UE

    Il crollo del progetto di autonomia strategica dell’UE

    A trent’anni dalla creazione del Mercato Unico Europeo, la convergenza normativa nell’UE si è invertita o si è arrestata. Questa mancanza di integrazione è espressione della “stanchezza da mercato unico”. In definitiva, potrebbe ostacolare la capacità dell’UE di ridurre la sua dipendenza dagli Stati Uniti e dalla Cina, come indicato nel programma di autonomia strategica della Commissione europea.

  • Thumbnail for the post titled: Il Vietnam e la competizione per il potere

    Il Vietnam e la competizione per il potere

    La moderna politica estera del Vietnam si basa sui principi di indipendenza, autosufficienza, multilateralismo e diversificazione e, fin dall’indipendenza, il Vietnam ha seguito l’approccio di non allineamento che si riflette nei “quattro no” della sua politica di difesa: nessuna base militare straniera sul suolo vietnamita, nessuna alleanza militare con altri Paesi; nessuna cooperazione con altri Paesi contro un Paese terzo e nessun uso o minaccia della forza nelle relazioni internazionali.

  • Thumbnail for the post titled: L’accordo sul grano: ripresa e prospettiva di rinnovamento

    L’accordo sul grano: ripresa e prospettiva di rinnovamento

    Il 2 novembre, il Ministero della Difesa russo ha dichiarato di aver ricevuto garanzie scritte dall’Ucraina di non utilizzare il corridoio del grano per azioni militari contro la Russia. In questo modo, Mosca ha ripristinato la sua partecipazione al “patto del grano” interrotto quattro giorni prima. Il presidente russo Vladimir Putin, in un colloquio con il suo omologo indonesiano Joko Widodo, ha confermato che Mosca sta riprendendo l’attuazione dell'”accordo sul grano”.

  • Thumbnail for the post titled: La Russia ha bisogno di una mobilitazione finanziaria

    La Russia ha bisogno di una mobilitazione finanziaria

    La Russia ha urgente bisogno di una mobilitazione economica. Significa il massimo utilizzo e incremento possibile di tutte le risorse economiche: lavoro (umano), risorse naturali, produzione (capitale fisso), risorse scientifiche e tecniche e risorse finanziarie. Ho notato, tra l’altro, che la mobilitazione delle risorse produttive richiede il pieno utilizzo delle immobilizzazioni esistenti (il loro grado di utilizzo medio nell’economia è inferiore al 50%), nonché il loro aumento e miglioramento attraverso investimenti su larga scala.

  • Thumbnail for the post titled: L’imperativo della mobilitazione economico-militare

    L’imperativo della mobilitazione economico-militare

    La Russia rimane il principale ostacolo all’instaurazione dietro le quinte di un potere illimitato sul pianeta. La guerra che si sta combattendo in Ucraina non è iniziata il 24 febbraio o nel 2014. Questa guerra è stata condotta contro la Russia per secoli. Il crollo dell’Unione Sovietica nel 1991 è stato solo una transizione verso una nuova fase della guerra. L’obiettivo principale dell’Occidente era distruggere il precedente modello socio-economico (comunemente chiamato socialismo) e trasferire la Russia a un capitalismo dipendente.