Tag: Korybko

  • Thumbnail for the post titled: Tedros gioca la carta della razza per rilanciare il sostegno occidentale al terrorismo contro l’Etiopia

    Tedros gioca la carta della razza per rilanciare il sostegno occidentale al terrorismo contro l’Etiopia

    Sta immoralmente approfittando della crescente consapevolezza della popolazione occidentale delle politiche razziste delle proprie autorità per manipolare le percezioni, al fine di indurre il pubblico in questione a pensare erroneamente che il ridimensionamento del sostegno al TPLF da parte dei loro governi sia dovuto al razzismo nei confronti dei tigrini, quando in realtà il sostegno tangibile all’agenda di divisione e di dominio di quel gruppo contro la civiltà-stato storicamente cosmopolita dell’Etiopia è l’epitome del razzismo.

  • Thumbnail for the post titled: Il Lowy Institute ha dimostrato di ignorare l’atto di bilanciamento dell’India

    Il Lowy Institute ha dimostrato di ignorare l’atto di bilanciamento dell’India

    Funzionari indiani come il Ministro degli Affari Esteri Subrahmanyam Jaishankar hanno articolato in modo convincente la neutralità di principio del loro Paese in questo momento imprevedibile della transizione sistemica globale verso il multipolarismo, quindi non c’è alcuna ragione legittima per cui Aarti Betigeri del Lowy Institute o qualsiasi altro osservatore non riesca a riconoscere questa grande realtà strategica. Le uniche spiegazioni plausibili sono che siano talmente illusi dai loro scontati paradigmi di relazioni internazionali e/o che stiano deliberatamente cercando di diffondere disinformazione sulle motivazioni dell’India.

  • Thumbnail for the post titled: Analisi della valutazione dell’ambasciatore russo in occasione dell’anniversario della conquista di Kabul

    Analisi della valutazione dell’ambasciatore russo in occasione dell’anniversario della conquista di Kabul

    L’ambasciatore russo Dmitry Zhirnov ha rilasciato un’intervista dettagliata a RIA Novosti in occasione dell’anniversario della presa di Kabul da parte dei Talebani. La sua valutazione è perspicace perché mostra come Mosca consideri tutto ciò che è accaduto nell’anno trascorso, le ragioni dei continui problemi del Paese e le sue prospettive future. Il presente articolo condividerà quindi alcuni dei punti salienti della sua ultima interazione con i media, per poi concludere con alcune osservazioni pertinenti.

  • Thumbnail for the post titled: Il Pakistan parteciperà alle esercitazioni SCO di ottobre in India

    Il Pakistan parteciperà alle esercitazioni SCO di ottobre in India

    È uno sviluppo positivo che le autorità pakistane post golpiste sostenute dagli Stati Uniti non stiano capitolando alle pressioni dei loro patroni stranieri per prendere le distanze dalla SCO, rifiutandosi di partecipare alle esercitazioni antiterrorismo di ottobre in India. Soprattutto perché avrebbero potuto facilmente farlo con il pretesto di protestare per l’irrisolto conflitto del Kashmir e soprattutto per la revoca dell’articolo 370 da parte dell’India tre anni fa.

  • Thumbnail for the post titled: Nessuno dovrebbe essere sorpreso dal fatto che la Nuova Zelanda sarà probabilmente il prossimo membro dell’AUKUS

    Nessuno dovrebbe essere sorpreso dal fatto che la Nuova Zelanda sarà probabilmente il prossimo membro dell’AUKUS

    Il vicesegretario di Stato americano Wendy Sherman ha dichiarato, durante il suo viaggio in Nuova Zelanda, che il suo Paese sarebbe interessato ad avere una “conversazione” sul futuro interesse della nazione insulare ad aderire all’AUKUS.

  • Thumbnail for the post titled: La censura di ARY News da parte del Pakistan dimostra quanto sia diventato disperato il governo d’importazione

    La censura di ARY News da parte del Pakistan dimostra quanto sia diventato disperato il governo d’importazione

    Questo sviluppo contraddice completamente le pretese delle autorità golpiste post-moderne di essere “democratici che hanno salvato il Pakistan dal fascismo”, quando sono loro stessi a ricorrere alla censura fascista antidemocratica per motivi politici. Il danno che il PMLN e i suoi oscuri protettori hanno arrecato alla reputazione di alcune istituzioni statali, prima impeccabili, nella coscienza pubblica è ciò su cui il governo dovrebbe indagare se fosse davvero indipendente come sostiene di essere, poiché questo danneggia indiscutibilmente il Pakistan nel suo complesso.

  • Thumbnail for the post titled: Le calunnie di Macron dimostrano quanto sia disperata la Francia per riconquistare l’influenza in Africa

    Le calunnie di Macron dimostrano quanto sia disperata la Francia per riconquistare l’influenza in Africa

    Sono lontani i tempi in cui la Francia poteva sfruttare la sua rete di influenza nella “Françafrique” per rivolgere cuori e menti contro i suoi avversari geopolitici come la Russia, per non parlare della facilità con cui in passato era in grado di mettere a segno innumerevoli colpi di Stato per proteggere i suoi interessi. Invece, tutto ciò che il suo capo di Stato può fare è chiamare per nome i funzionari africani e fingere che siano dittatori impopolari anche se hanno il pieno sostegno del loro popolo, come nel caso del Mali.

  • Thumbnail for the post titled: Chi è il vero piantagrane, la Turchia o gli Stati Uniti?

    Chi è il vero piantagrane, la Turchia o gli Stati Uniti?

    La narrativa dei “guai turchi” non è nuova, poiché circola in Occidente già da mezzo decennio, almeno dal fallito colpo di Stato dell’estate 2016 contro il presidente Erdogan, che egli attribuisce la responsabilità a un chierico radicale con sede negli Stati Uniti, ufficialmente designato dal suo governo come terrorista.

  • Thumbnail for the post titled: Russia e Iran intendono collaborare per risolvere la crisi energetica del Pakistan

    Russia e Iran intendono collaborare per risolvere la crisi energetica del Pakistan

    Il Ministro del Petrolio iraniano Javad Owji ha rivelato mercoledì che il suo Paese e la Russia, che hanno appena firmato un patto energetico da 40 miliardi di dollari, hanno intenzione di cooperare per risolvere la crisi energetica del vicino Pakistan.

  • Thumbnail for the post titled: Il servizio fotografico di Vogue degli Zelensky svela la farsa in cui si è trasformato il conflitto ucraino

    Il servizio fotografico di Vogue degli Zelensky svela la farsa in cui si è trasformato il conflitto ucraino

    Gli occidentali sono stati indottrinati a credere che la Prima Famiglia sia in difficoltà proprio come i loro compatrioti. Zelensky, ad esempio, non si cambia quasi mai la camicia, così la gente ha pensato che la vita del Presidente ucraino deve essere molto difficile se non riesce nemmeno a praticare una corretta igiene. L’ultima cosa che avrebbero potuto aspettarsi è che in realtà vive una vita piuttosto sciccosa con la moglie, entrambi appaiono totalmente spensierati e rilassati.