Tag: nazismo

  • Thumbnail for the post titled: Erwin Kern come geopolitico: riflessioni a cent’anni di distanza

    Erwin Kern come geopolitico: riflessioni a cent’anni di distanza

    Il 17 luglio 1922, Erwin Kern fu ucciso a tradimento da un poliziotto tedesco nel castello di Saalek (XII secolo). Chi era quest’uomo? Passò alla storia come esperto combattente dei corpi di volontari (Freikorps), soprattutto della leggendaria Brigata Marina Erhardt, che sarebbe diventata una roccaforte della Rivoluzione Conservatrice nel suo confronto prima con il regime di Weimar e poi con quello di Hitler.

  • Thumbnail for the post titled: Gli alleati occidentali non riuscirono a distruggere il nazismo

    Gli alleati occidentali non riuscirono a distruggere il nazismo

    Il fallimento del Kapp Putsch di estrema destra a Berlino, durato dal 13 al 17 marzo 1920, purtroppo non screditò la nuova ideologia nazista che si stava radicando in Germania. Il seme nazista era stato gettato principalmente a causa degli effetti destabilizzanti della Prima guerra mondiale (1914-18) sulla società tedesca e della legislazione che ne era derivata, come il Trattato di Versailles, mentre la rivoluzione stava scoppiando in Germania dalla fine del 1918.

  • Thumbnail for the post titled: Contraccolpo, la polizia italiana arresta una cellula neonazista legata ad Azov che pianificava attacchi terroristici

    Contraccolpo, la polizia italiana arresta una cellula neonazista legata ad Azov che pianificava attacchi terroristici

    La polizia italiana ha annunciato una serie di raid contro l’organizzazione neonazista L’Ordine di Hagal. Accusato di accumulare armi e pianificare attacchi terroristici, il gruppo ha stabilito legami operativi con il battaglione ucraino Azov.

  • Thumbnail for the post titled: I più alti funzionari di Kiev e i loro discorsi di odio etno-nazionalista

    I più alti funzionari di Kiev e i loro discorsi di odio etno-nazionalista

    Coloro che sostengono di “stare con l’Ucraina” insistono sul fatto che si suppone che stiano “difendendo il mondo libero dal terrore autoritario”, quindi “salvaguardando l’ordine basato sulle regole” e “proteggendo i diritti umani di tutti”. La realtà, tuttavia, è che gli alti funzionari di questa fatiscente ex repubblica sovietica stanno sputando senza vergogna discorsi di odio etno-nazionalista senza essere messi in discussione da questi stessi sostenitori che non smettono mai di predicare “democrazia”, “uguaglianza” e “diritti umani”.

  • Thumbnail for the post titled: Tenere duro porta a perdere la guerra

    Tenere duro porta a perdere la guerra

    La strategia di Zelenski di difendere il territorio a tutti i costi si è rivelata disastrosa per l’Ucraina.
    Alla fine del 1942, con la Wehrmacht non più in grado di avanzare verso est, Hitler passò le forze di terra tedesche da una strategia di “puntamento delle forze nemiche” a una di “mantenimento del terreno”. Hitler pretese che il suo esercito difendesse vaste aree del territorio sovietico, per lo più devastate e bruciate.

  • Thumbnail for the post titled: L’uomo più pericoloso per l’Occidente

    L’uomo più pericoloso per l’Occidente

    Di Valery Korovin
    16/09/2022

    “The most dangerous man in the world” – “l’uomo più pericoloso del mondo” – è così che il filosofo e geopolitico russo Aleksandr Dugin viene chiamato dai suoi omologhi americani. Già questo è sufficiente perché una persona decente presti la massima attenzione alle idee di Dugin.

  • Thumbnail for the post titled: Quei nazisti dei Democratici stanno prendendo il controllo dell’America

    Quei nazisti dei Democratici stanno prendendo il controllo dell’America

    Non c’è alcuna differenza tra l’FBI e la Gestapo nazista, tranne che l’FBI è di molti ordini di grandezza più tirannica e meno legale della Gestapo di Hitler e dell’NKVD di Stalin.
    Sapevate che il presidente Trump, secondo la macchina della menzogna americana, ha rubato segreti nucleari che potrebbero cadere nelle mani della Russia?

  • Thumbnail for the post titled: L’allarmante ascesa dei deputati neonazisti ucraini

    L’allarmante ascesa dei deputati neonazisti ucraini

    Nel maggio 2017, il Parlamento ucraino (Verkhovna Rada) ha votato per mettere fuori legge il Nastro di San Giorgio, un emblema spesso indossato per ricordare coloro che hanno liberato l’Unione Sovietica dal dominio di Adolf Hitler.
    La decisione di un parlamento ucraino sempre più di estrema destra di vietare tali simboli commemorativi è, quindi, una profanazione della memoria di coloro che hanno sconfitto il Terzo Reich.

  • Thumbnail for the post titled: Perché il Sud globale non dovrebbe sostenere  la guerra nazista dei suprematisti bianchi in Ucraina

    Perché il Sud globale non dovrebbe sostenere  la guerra nazista dei suprematisti bianchi in Ucraina

    Mentre il governo pakistano appena insediato battibecca con milioni di cittadini sul fatto che “non c’è stato alcun colpo di Stato istigato dagli Stati Uniti per sostituire Imran Khan”, il governo del Primo Ministro Sheriff ha inavvertitamente fornito la prova che Washington sta chiaramente esercitando la sua influenza sulle politiche del Paese. Il ministro delle Finanze pakistano, parlando alla CNN, ha ammesso che il governo è pronto ad acquistare petrolio russo a prezzi scontati se non ci fossero minacce di sanzioni statunitensi.

  • Thumbnail for the post titled: La Lega di San Brendano

    La Lega di San Brendano

    L’Organizzazione del Trattato dell’Atlantico del Nord (NATO) – l’organizzazione zombie “cerebralmente morta” che sopravvive da decenni dopo la fine della Guerra Fredda – continua ad esercitare un’enorme influenza su molte nazioni dell’Europa occidentale e del Nord America, grazie in gran parte ai “sacchi di soldi” con cui Washington City compra la loro fedeltà.