Tag: Commissione

  • Thumbnail for the post titled: All’interno della Commissione Trilaterale: le élites del potere sono alle prese con l’ascesa della Cina

    All’interno della Commissione Trilaterale: le élites del potere sono alle prese con l’ascesa della Cina

    Sabato mattina, alcuni dei più noti politici, leader aziendali e accademici asiatici si sono riuniti nella sala conferenze di un hotel a pochi passi dall’ufficio del Primo Ministro giapponese.
    Ad ogni posto sul tavolo c’era una grande busta che conteneva le biografie dettagliate dei circa 50 partecipanti e una cartella bianca con le parole “La Commissione Trilaterale”.

  • Thumbnail for the post titled: La Russia chiede spiegazioni sugli studi sulle armi biologiche degli USA

    La Russia chiede spiegazioni sugli studi sulle armi biologiche degli USA

    Secondo i russi, gli studi pubblicati dalla Boston University sulla creazione di una variante artificiale di Covid-19 con una letalità dell’80% confermerebbero che gli Stati Uniti portano avanti esperimenti su pericolose armi biologiche.

  • Thumbnail for the post titled: Le élites dell’UE hanno dato un nuovo significato alla guerra fredda

    Le élites dell’UE hanno dato un nuovo significato alla guerra fredda

    Le case al freddo, i costi devastanti dell’energia e l’impennata delle bollette alimentari sono il risultato dell’agenda bellica degli Stati Uniti e della NATO nei confronti della Russia. La stagione estiva ha portato ondate di caldo torrido in tutta Europa (e altrove), ma, tra pochi mesi, 500 milioni di cittadini dell’Unione Europea dovranno affrontare livelli record di privazioni, quando la carenza di gas dalla Russia si manifesterà in pieno.

  • Thumbnail for the post titled: Un documento UE del 2017: “lo scontro tra la Russia e l’Occidente avverrà a causa dell’Ucraina”

    Un documento UE del 2017: “lo scontro tra la Russia e l’Occidente avverrà a causa dell’Ucraina”

    L’analisi degli eventi geopolitici non può esimere dal considerare se e quanto le forze in gioco avessero già considerato l’eventualità del conflitto. Chi è avvezzo alle scienze politiche sa bene che le decisioni politiche non sono il frutto di umori variabili – o non solo – ma di attenti calcoli, previsioni, progettazioni. La politica si fa sempre sulle lunghe distanze, sia di spazio che di tempo. Nell’attuale scenario appare con una certa evidenza come l’Europa sia la grande sacrificata fra le potenze in gioco: da una parte la Federazione Russa, con gli altri alleati del mondo multipolare che intervengo da Oriente e Sud (non dimentichiamoci che oltre alla Cina anche l’Iran, l’India, la maggioranza dei Paesi africani e il Sudamerica si sono posti in contraddizione con l’egemonia del blocco dell’Atlantico), dall’altra la NATO, capeggiata dagli Stati Uniti e accompagnata dalla nutrita schiera di Paesi lacchè degli interessi d’oltreoceano.

  • Thumbnail for the post titled: Crimea e Kosovo: tra autodeterminazione dei popoli e principio di integrità territoriale

    Crimea e Kosovo: tra autodeterminazione dei popoli e principio di integrità territoriale

    Nel parere n. 763/2014 sul progetto di legge costituzionale finalizzato all’annessione della Crimea e della città di Sebastopoli alla Federazione Russa (oggi la Costituzione russa del 1993 e successive modificazioni, nell’art. 65, menziona la Crimea tra le ventidue Repubbliche e Sebastopoli tra le città federali insieme a Mosca e a san Pietroburgo), la Commissione di Venezia (organo consultivo del Consiglio d’Europa) evidenziava la violazione del principio dell’integrità territoriale previsto nella Costituzione dell’Ucraina del 1996.

  • Thumbnail for the post titled: La Commissione Europea sta indagando sui fatti italiani

    La Commissione Europea sta indagando sui fatti italiani

    Il Parlamento europeo ha chiesto alla Commissione Europea di avviare un’indagine sui fatti preoccupanti che stanno avvenendo nel nostro paese. Questa decisione è stata presa a seguito di una petizione presentata da un cittadino italiano che qualche mese fa, vedendo la deriva che stavano prendendo le decisioni governative e parlamentari, ha deciso di sollecitare il Parlamento europeo sulle presunte violazioni dei diritti fondamentali dei cittadini a seguito delle normative emergenziali .