Tag: NATO

  • Thumbnail for the post titled: L’Ambasciatore russo in Italia punta il dito su Draghi: Roma potrebbe davvero essere il centro del Grande Reset!

    L’Ambasciatore russo in Italia punta il dito su Draghi: Roma potrebbe davvero essere il centro del Grande Reset!

    Se il progetto elitario del Grande Reset, il quale – come ben sappiamo, prevede il ribaltamento delle nostre vite per come le abbiamo vissute fino ad oggi – fosse ancora in atto, come pare lo sia; chi di noi non vorrebbe sapere chi ne tira le fila?

  • Thumbnail for the post titled: La fine del mondo (basato su regole)

    La fine del mondo (basato su regole)

    “Un mondo basato sulle regole”. Nessun discorso programmatico di un politico occidentale oggi può fare a meno di questo termine, lanciato in circolazione più di dieci anni fa. E nessuno si chiede perché la legge mondiale sia stata sostituita da alcune “regole” sconosciute? Cosa significa veramente questo “mantra” e di quali regole ha bisogno la Russia?

  • Thumbnail for the post titled: Turchia e NATO: escalation scandinava

    Turchia e NATO: escalation scandinava

    Il 23 gennaio, il Presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha affermato che la Svezia non avrebbe ricevuto il sostegno di Ankara per l’adesione alla NATO se non avesse imparato a rispettare la Turchia e i musulmani. A sua volta, il Ministro della Difesa turco Hulusi Akar ha sottolineato che Svezia e Finlandia respingono le proposte di Ankara sulla lotta al terrorismo.

  • Thumbnail for the post titled: La resa dei conti tra Netanyahu e Biden è inevitabile?

    La resa dei conti tra Netanyahu e Biden è inevitabile?

    Il ritorno al potere di Netanyahu in coalizione con diversi partiti di ultra-destra e ultra-ortodossi sarebbe un siluro alla linea di galleggiamento degli Accordi di Oslo, in quanto intende continuare con la sistematica campagna di insediamenti illegali, il cui penultimo episodio sarebbe l’annuncio della creazione dei nuovi insediamenti di Asif e Matar con l’obiettivo confessato di “raddoppiare la popolazione delle alture del Golan”.

  • Thumbnail for the post titled: Con o senza i carri armati, l’Occidente sta mandando l’Ucraina direttamente nella trappola russa

    Con o senza i carri armati, l’Occidente sta mandando l’Ucraina direttamente nella trappola russa

    L’esercito russo ha compiuto due passi importanti per alterare l’equilibrio di potere militare in Ucraina. Il primo è stato il ritiro dalla regione di Kherson, a sud del Dnepr (su una linea non attraversabile dagli ucraini) e la stabilizzazione della linea di difesa sull’asse Kupyansk-Kreminna.

  • Thumbnail for the post titled: Il mondo non crede alla propaganda occidentale sulla crisi ucraina

    Il mondo non crede alla propaganda occidentale sulla crisi ucraina

    Sono sempre maggiori le voci che in tutto il mondo di levano contro la prosecuzione del conflitto e le politiche guerrafondaie promosse dagli imperialisti occidentali. In Asia, Africa e America Latina la grande maggioranza dei Paesi ha assunto una posizione neutrale e comprende le ragioni della Russia.

  • Thumbnail for the post titled: Il mondo multipolare, vero incubo dell’élite di potere statunitense

    Il mondo multipolare, vero incubo dell’élite di potere statunitense

    L’ingerenza degli Stati Uniti e della NATO nell’Asia si va sviluppando in forma sempre più manifesta e pressante.
    Washington, come una piovra, penetra nel sistema di sicurezza dell’Asia con i suoi tentacoli. La denuncia di questa ingerenza USA è stata sollevata nel corso di una un’intervista con il capo del dipartimento diplomatico russo, Sergei Lavrov.

  • Thumbnail for the post titled: L’Europa dell’Occidente: l’imperialismo dell’immaginazione e la geopolitica di Peter Pan

    L’Europa dell’Occidente: l’imperialismo dell’immaginazione e la geopolitica di Peter Pan

    Una serie di problemi si sono abbattuti su di noi. Tra questi, la recessione economica, il fallimento di piani e iniziative, il sistematico disinteresse per le richieste di giustizia fiscale e monetaria per tutti, la crisi dell’euro, la Brexit e l’irredentismo nel Regno Unito, in Spagna, in Belgio, in Francia, in Danimarca e in Italia, l’instabilità a lungo termine nella regione euromediterranea (la crisi del debito dell’Europa meridionale – i Paesi soggetti a controlli e derisioni sotto il nome di PIGS, insieme agli Stati falliti in tutta la regione).

  • Thumbnail for the post titled: Il fronte ucraino sta cedendo? Notizie di una proposta di negoziazione fra Washington a Putin

    Il fronte ucraino sta cedendo? Notizie di una proposta di negoziazione fra Washington a Putin

    Non ci sono buone notizie per la NATO: la sconfitta dell’Ucraina si prospetta vicina.
    Il desiderio di piegare la Russia sul terreno ucraino potrebbe finire molto male per Washington e per la NATO e per questo circolano voci insistenti di una offerta riservata fatta da Washington a Mosca per fermare l’offensiva e non arrivare ad un confronto nucleare.

  • Thumbnail for the post titled: Problematiche della EAEU nel contesto della strategia di azione preventiva degli Stati Uniti

    Problematiche della EAEU nel contesto della strategia di azione preventiva degli Stati Uniti

    Uno dei motivi della trasformazione delle relazioni internazionali in atto sotto i nostri occhi e, di conseguenza, delle forme e delle modalità del confronto interstatale è il passaggio a un modello multipolare dell’ordine mondiale. In questo contesto, gli Stati Uniti, nel loro desiderio di mantenere il monopolio della leadership politica, perseguono una politica estera volta ad aggravare drasticamente le loro relazioni con la Russia, la Cina e una serie di altri paesi dello spazio eurasiatico che sono membri o cooperano tra loro nel quadro dell’Unione Economica Eurasiatica, della CSTO e dell’Organizzazione per la cooperazione di Shanghai.